1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Delibera che non decide - TT Lomellino vs TT Silver Lining - C2 Girone E

Discussione in 'Regole e Regolamenti' iniziata da marcobonf, 25 Nov 2017.

  1. cucciolo

    cucciolo Utente Attivo

    In molte federazioni esiste la tassa gara , ma la nostra federazione ha sempre detto di no perchè pensa che le Società o meglio le squadre non hanno nessuna disponibilità per sobbarcarsi questa tassa. Io penso invece che la potica della federazione, in questo campo, è sbagliata si deve dare a tutti i campionati una figura preparata che la rappresenti e tutti i mezzi sono utili compreso una piccola tassa con cui si possa pagare sul campo questa figura come del resto si fà con gli ufficiali di campo del basket che la società di casa paga poco prima dell'inizio della gara facendo firmare alla persona (chiamatela come vi pare, arbitro,giudice ,aspirante ed ecc...) una ricevuta precompilata senza che ci siano problemi burocratici e di qualsiasi altra specie.
     
    A marcobonf e mendmax piace questo messaggio.
  2. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Si, io penso che non sarebbe una spesa insostenibile se, per avere un giudice arbitro che controlla la regolarità di una palestra intera di sabato pomeriggio, la/le società ospitanti dovessero sborsare per es. 10 euro a partita. Il G.A. sarebbe motivato a fare bene il suo lavoro e sarebbe disposto anche a prendersi qualche parolaccia che si sa, non sta mai bene ma scappa...... Noi, per esempio quando giochiamo in casa abbiamo quasi sempre 4 incontri, se dovessimo tassarci noi giocatori, siamo in 5 sarebbero 2 euro a testa.... Se lo si mette di regola forse sarebbero soldi spesi bene.....Sempre secondo me.....Immagino quanti invece la pensano diversamente :grev::grev::grev::grev:
     
    A tOppabuchi, marcobonf e mendmax piace questo messaggio.
  3. marcobonf

    marcobonf Utente Noto

    e le sue richieste Sig. Bonfanti, probabilmente sarà un mio limite è per questo me ne scuso[/QUOTE]
    Sono momentaneamente privo di ADSL al computer e con il telefonino faccio fatica. Attendo ADSL ed esito ricorso e tornerò dettagliatamente
     
  4. demonxsd

    demonxsd Utente Noto

    Buon anno
     
    A cunni e eta beta piace questo messaggio.
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Buon ADSL a tutti!
     
    A andras e cunni piace questo messaggio.
  6. francesco papa

    francesco papa Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    francesco papa
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    asd orma
    Leggo solo ora e rimango esterefatto!
    Ma come può uno che si definisce dirigente di una squadra di A1...sparare simili scemenze?
    Il regolamento è chiarissimo, i comportamenti al limite del Sig Cappelletti sono altresi noti.
    Di che stiamo parlando?
    Se qsto è l'esempio di un dirigente di A1....ecco spiegato perche il tennistavolo italiano è ultimo degli ultimi degli sport italiani!
     
    A marcobonf piace questo elemento.
  7. Francescopapi

    Francescopapi Utente

    --- Messaggio Unito Automaticamente, 2 Gen 2018, Data originale: 2 Gen 2018 ---
    EGREGio Francesco Papa visto che è cosi dotto ci parli dei regolamenti chiarissimi che lei stesso cita . Cosa dice il regolamento a riguardo ? Mi parli inoltre dei comportamenti scorretti del signor Capeletti ..A VOLTE, INVECE DI SPARARE A ZERO SU INFORMAZIONI LETTE SU INTERNET SAREBBE BENE DOCUMENTARSI
     
  8. marcobonf

    marcobonf Utente Noto

    Onde non complicarLe la vita porrò le domande separatamente:

    Come mai il Giudice Territoriale ha deliberato solo sul comportamento del Capelletti e non sul risultato dell' incontro? La Commissione Gare Squadre Lombardia, di cui Lei è componente, ha poi deliberato sul risultato e ha ribadito il giudizio sul Giocatore (squalifica di 4 mesi) facendolo decorrere da data diversa da quella della delibera del Giudice Territoriale!?
    Nel referto arbitrale controfirmato non c'è alcuna menzione circa il comportamento scorretto del Capelletti; quindi tutto è nato, evidentemente, da una relazione allegata al referto.
     
  9. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Non riesco a comprendere il suo fine
     
    A Sartori Giovanni piace questo elemento.
  10. marcobonf

    marcobonf Utente Noto

    Il fine di vedere come viene amministrata la Giustizia in Lombardia, partendo dal presupposto che non stimo le persone che la gestiscono (Palazzoli e avv. Rinaldi) . Lei, come già detto, non è obbligato a rispondere sul blog; ritengo invece che sia tenuto a dare risposte ai Tesserati che la contattano privatamente per la carica che ricopre.
    Come mai le delibere del Giudice Territoriale lombardo non appaiono nel sito FITeT (salvo quelle oggetto di ricorso)?
    Dove sono visibili le delibere della Commissione Gare a Squadre che ha già provveduto a comminare penalizzazioni anche nello stesso girone del caso in questione?
    Queste domande sono scritte in italiano e poco arzigogolate

    --- Messaggio Unito Automaticamente, 8 Gen 2018, Data originale: 8 Gen 2018 ---
    Oggi pomeriggio finalmente è arrivato il nuovo modem
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 8 Gen 2018 ---
    In sede privata non mi avete risposto e non siete obbligati a farlo su questo blog; cosa ha combinato il Capelletti che è stato squalificato per 4 mesi? Come mai sul referto controfirmato non c'è alcun cenno a detto comportamento scorretto o nota che preannunci una relazione non controfirmata dai Capitani?
     
  11. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Da quello che lei scrive si capisce chiaramente che le delibere le ha lette quindi non comprendo proprio perché mi debba chiedere dove può trovarle, sembra un po' una presa in giro.....QUINDI.... Lei è perfettamente a conoscenza dell'accaduto, che comunque è ben specificato nella delibera.
    Inoltre il regolamento mi sembra chiarissimo in merito e credo proprio che lei sappia dove trovarlo.
    Detto tutto ciò io mi sono offerto nel dare il mio contributo IN LOMBARDIA a questo sport, risponderò quindi volentieri a tutti i tesserati LOMBARDI propositivi di buona volontà

    Lei attualmente mi risulta tesserato in regione Veneto.
    Non dovrò mica rispondere ai tesserati di tutte le regioni.:D
     
    Ultima modifica: 8 Gen 2018
  12. NonEsisto

    NonEsisto Utente

    Nome e Cognome:
    Andrea Di Pierro
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    TT VIGEVANO


    Avrei voluto non essere più chiamato in causa ma la discussione sta diventando pesante e volutamente (da altri) complicata. Pensavo di essere stato chiaro ma evidentemente non è così perciò spiego ancora piano piano cosa è successo, per cortesia però si impegni anche lei a leggere tutto lentamente.
    La mattina dell'incontro il signor Capelletti, il quale non conosco ma a cui va la mia massima stima per avere al proprio al fianco un avvocato difensore come lei così ..., così ... (una parola è poca e due sono troppe, ho detto tutto), non ha preso parte alla propria prima partita personale, lamentando un malessere, mentre, sentendosi subito dopo per fortuna meglio, ha giocato le proprie altre due partite personali, risultando decisivo per la vittoria della propria squadra. Nessuno ha avvertito il giocatore che a termini di regolamento non è permesso comportarsi in questo modo, né i compagni, né gli avversari, né tanto meno il giudice arbitro, anche se quest'ultimo poco prima del termine dell'incontro era stato avvertito che era un comportamento anomalo e sarebbe stato meglio scriverlo a referto, per inesperienza però non l'ha fatto.
    Alla sera quando ho letto il referto, ho contattato chi era presente per capire cosa fosse successo e quando mi è stato confermato che il suddetto atleta non ha perso tre set per 11-0 ma ha effettivamente non disputato la propria prima partita, ho immediatamente chiamato il Vice Presidente Regionale non vicario per confrontarci sul regolamento. Il consigliere e componente della commissione gare a squadre mi ha consigliato di fare una segnalazione via mail dell'accaduto al Comitato Regionale per permettere di valutare e prendere le decisioni del caso, prospettandomi in base alla sua esperienza tutte le possibili decisioni che avrebbe potuto prendere il Giudice Territoriale: dalla vittoria a tavolino, alla ripetizione dell'incontro, alla squalifica/inibizione del giudice arbitro e via... Forse non ci conveniva mandare la segnalazione ma sarebbe stati da struzzi non farlo, dato che altri se ne sarebbero accorti, infatti il giorno dopo un altro noto distributore di mail non richieste lombardo aveva già informato tutti della scorrettezza. Niente di personale contro il signor Capelletti, ma se ha fatto qualcosa che va contro l'articolo 32 comma 4 del regolamento generale a squadre, si tratta di una scorrettezza che il Giudice Territoriale ha valutato andasse punita.
    Quindi se vuol sapere cosa ha combinato il signore in questione per essere squalificato, credo di averle risposto. Se vuol sapere da me se è giusta la squalifica di 4 mesi credo abbia sbagliato obiettivo dato che non è il mio mestiere, non so giudicare, non ho metri di giudizio e soprattutto non me ne frega niente.
    Sul referto non c'è nessun cenno a detto regolamento perché il giudice arbitro non lo sapeva e non lo ha scritto, ciò però non giustifica il fatto che l'irregolarità ci sia stata.
    Due mesi fa a mio padre hanno notificato a casa una multa per divieto di sosta per aver parcheggiato nel mese di settembre dove non era permesso. Lui lo sapeva che non doveva lasciarla lì, io lo avevo avvertito che avevo letto sul giornale che i vigili stavano dando multe in quella zona, lui ha voluto lasciarla lì lo stesso ed ha preso la multa. L'ha pagata ed è stato zitto perché sapeva di aver commesso un'irregolarità.
    Il signor Capelletti e lei avete un referto e le testimonianze dei presenti che attestano che non ha giocato la prima partita e ha giocato le altre due, sarebbe stato meglio evidenziarla a referto, ma la scorrettezza è scritta ed evidente comunque. Se poi si vuole fare ricorso non è un problema, è anche giusto voler difendere le proprie ragioni ma, al di là del burocratese, non rendersi conto e non ammettere di aver infranto un articolo del regolamento secondo me è grave.
    Chiedo ora per cortesia di non venire più citato, ho spiegato cosa è successo e non c'è null'altro da dire, eviti pure di mandare altre mail tanto il suo indirizzo è riconosciuto dal nostro gestore di posta elettronica come spam. Non mi si domandi per favore di giudicare le decisioni del Giudice Territoriale poiché non è mio compito, così come credo neanche del buon Maccabiani.

    A mio parere tra le due opzioni, la seconda non l'ha approfondita a sufficienza, la invito a sperimentarla maggiormente per il piacere di noi tutti.
     
    A tOppabuchi, SIDESPIN, Lostboi e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  13. marcobonf

    marcobonf Utente Noto



    Chissà che un giorno il coadiuvante del Palazzoli abbia tempo per rispondere....................


    Cosa ha fatto il Capelletti? Non ha giocato la prima partita, dicendo che non si sentiva bene, poi ha giocato le altre 2 vincendone una e la sua squadra ha totalizzato 5 punti contro i 4 degli avversari. L' Arbitro accettato dalle squadre era un tesserato del Lomellino Società di casa e non conosceva il regolamento come pure, pare, tutti gli altri Giocatori (vedi copia referto senza alcuna annotazione). Poi i Dirigenti del Lomellino si sono accorti dell' errore tecnico e hanno inviato, giustamente, una mail in Comitato avvertendo dell' errore, preoccupati più che altro che il loro tesserato (Arbitro) fosse oggetto di provvedimenti. In questa mail non si accenna assolutamente a "forzature" a giocare da parte del Capelletti. Come mai quindi la Commissione Gare oltre a non omologare, giustamente, il risultato del referto ha deferito al Giudice Territoriale il Capelletti?
    Poi l' avvocato Rinaldi ha "inventato" una sanzione con parecchia fantasia!
    La Commissione l' ha fatta propria (commettendo un errore di decorrenza) e ha deliberato autonomamente sul risultato senza precisare a quale articolo regolamentare abbia attinto.
    Il ricorso della Società avendo visionato il sito FITeT Lombardia con la delibera (senza avere avuto alcuna comunicazione a mezzo mail, PEC o raccomandata) e senza sapere che elementi avesse il famoso avvocato oltre al referto sottoscritto dai Capitani e Arbitro; è stato redatto in fretta e senza avvalersi di un Avvocato, citando la delibera della Commissione Gare che comprende anche quanto deliberato dal Giudice Territoriale. La Corte Sportiva d' Appello ha accettato il ricorso cassando la delibera della Commissione Gare ma, ha ritenuto ancora valida la delibera dell' avvocato Rinaldi perché appunto il ricorso non era stato fatto avverso detta delibera. In parole povere, tra avvocati, non si mangiano e poi forse non hanno voluto infierire contro l' avvocato al quale l' anno scorso avevano già cassato una delle sue pochissime delibere.
    Allego i vari passaggi (referto, mail a compendio, delibere, ricorso, sentenza).

    Un fatto simile è successo in B1 con Arbitro Federale e nessuna sanzione, giustamente fu presa verso i Giocatori e "ingiustamente" con l' Arbitro mio Amico.
    E' poi successo ad esempio il 26/11/2017 in una C2 siciliana e l' avvocato Chillemi (vedi allegato) nessun provvedimento ha preso nei confronti del Giocatore.

    P.S. io non conosco il Capelletti e mi sono interessato alla cosa solo perché gioca nella Società in cui ha giocato l' ultima stagione Roberto Giontella commettendo............................................omissis.
     

    Files Allegati:

    A cunni piace questo elemento.
  14. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Estasiato dalla sua perseveranza
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 30 Gen 2018, Data originale: 30 Gen 2018 ---
    In due righe mi può scrivere dove secondo lei ha sbagliato il comitato?
     
    A eta beta piace questo elemento.
  15. marcobonf

    marcobonf Utente Noto

    Il Comitato Gare Lombardia ha sbagliato a deferire il Capelletti al Giudice Territoriale ravvisando comportamenti non regolamentari che gli elementi in possesso (referto e mail del Lomellino) non giustificavano.
    Invero altre Commissioni Gare Regionali in casi simili investono il Giudice Territoriale dell'esame completo dell' incontro (attribuzione vittoria e risultato, eventuali provvedimenti su Giocatori e Società).
    Infatti come potrà verificare nel sito della Giustizia i Giudici Territoriali delle altre Regioni intervengono sempre quando sono da attribuire sanzioni alle Società. Voi invece anche nello stesso girone E di C2 e in alcuni gironi di D1 avete penalizzato squadre di 1 o 2 punti senza intervento dell' avvocato Rinaldi; come mai questo comportamento diverso? Queste delibere dei Giudici Territoriali essendo visibili a Tutti hanno anche valore istruttivo e se lette possono evitare di sbagliare a Società, Arbitri e Giocatori.
    Le delibere della Vostra Commissione dovrebbero essere altrettanto visibili per lo stesso motivo.
    Poi da quanto mi risulta avete sbagliato anche non notificando alla Società la Vostra delibera e conseguentemente nella fretta è stato allestito un ha allestito un ricorso che Avvocati "cavillosi" hanno accolto (cassando la Vs/ delibera) senza però entrare nel merito della delibera del GST.
     
  16. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    In due righe mi può scrivere come mai le sta così a cuore la questione?
     
  17. Francescopapi

    Francescopapi Utente

    @cunni sei un grande , un politico nato che non risponde a nulla ma fa solo altre domande , una rappresentante regionale che si comporta in questo modo sa di aver qualcosa da nascondere e spera che l ' argomentazione decadi . Un rappresentante regionale senza nulla da nascondere si attiverebbe per rimediare agli errori e tramite il giudice Territoriale RETTIFICARE una sentenza ambigua e incerta nel giudizio , sicuramente non conforme a cio che avviene nel resto dell ' italia .
     
  18. marcobonf

    marcobonf Utente Noto

    Ammetto, 71 anni e tre figli, mi riscopro gay; dopo aver sentito telefonicamente il Capelletti e vista la sua fotografia in Whats App mi sono dedicato a Lui in toto.
    Lei invece non riesce a scrivere 4 righe di risposta, magari in inglese, specialità del Palazzoli mettendomi in crisi e costringendomi a chiedere ai miei Figli la traduzione!
    P.S. la scusa che io sia tesserato in Veneto e quindi non degno di risposte è decisamente puerile
     
  19. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    @marcobonf
    Rispondo per l'ultima volta sull'argomento perché non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
    Sulle questioni di normale amministrazione e di palese soluzione fin'ora abbiamo sempre preso provvedimenti diretti come Comitato come giustamente lei ha evidenziato.
    Non abbiamo ritenuto la questione in oggetto di facile e normale amministrazione per noi e quindi abbiamo ritenuto opportuno sottoporla al Giudice. Sei lei crede che questo sia stato un errore mi spiace ma per noi è stata e rimarrà la scelta corretta in quel momento.
    Personalmente vedo in quello che scrive una inopportuna e finora a me ingiustificata cattiveria nei confronti del Comitato Lombardo, specialmente nella figura di Palazzoli per questo le ho chiesto che tipo di interessi avesse sulla questione prima di rispondere.
    Ripeto, non risponderò più a lei o ad anonimi sulla questione perché ritengo più che chiaro e corretto l'atteggiamento del Comitato in questo specifico caso.

    @Francescopapi
    Mi rifiuto di rispondere alle provocazioni di un anonimo che si è presentato in maniera arrogante su un forum utile a tutti noi pongisti volonterosi

    Rimango sempre disponibile per tutti su qualsiasi altro argomento
     
  20. Francescopapi

    Francescopapi Utente

    @cunni si vede che la difficolta e' anche nell italiano , Francesco nome ,Papi il cognome , difficile da capire ? Per quanto riguarda l arroganza questa e' una valutazione tua personale , alla fine come sempre ti rifiuti di parlare e di dare spiegazioni intelligenti professionali su domande semplici e su articoli del regolamento altro non ti sI chiedeva . Qui le domande sono 2 o ci troviamo davanti ad un ignorante in materia e quindi non adatto al ruolo che ricopre o ci troviamo di fronte ad una persona che in e' malafede e quindi fa fatica a giustificarsi .
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 30 Gen 2018, Data originale: 30 Gen 2018 ---
    @cunni se ritieni corretto l' atteggiamento del comitato che non ha rispettato le regole basi della fitet e che ha deliberato una sentenza completamente differente da quello che succede in nazione in casi analoghi . Si vede che il.comitato lombardo si sente sopra le parti ...
     

Condividi questa Pagina