1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Classifiche punti

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da ttsermide, 25 Ago 2017.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    e come pensi che si possa migliorare stando a casa, guardando i video di Waldner ? :) (faccina ma non troppo)
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 13 Dic 2017, Data originale: 13 Dic 2017 ---
    io parlo per me, non considero perchè non sono in grado e sinceramente non ne ho nemmeno voglia nè tempo i casi altrui (ma quello di ttsermide mi sembra emblematico : come si possa salire con 27-37 mediamente non lo concepisco) : in questo periodo sto giocando abbastanza bene rispetto al passato, o meglio con più efficacia, ho vinto delle partite anche con avversari molto più avanti di me in classifica, sono salito di ranking tanto che ho raggiunto il mio record in carriera. il mio scopo è di giocare per divertirmi, sono un quinta medio-scarso e mi diverto a giocare contro quelli più (anche molto più) forti di me indipendentemente dalla classifica pertanto il mio scopo è raggiunto : rientrando tra i 4000 riesco ad iscrivermi ai tornei nella categoria 2000 - 4000 dove trovo il livello di gioco che cerco, poi pazienza se perdo (ci sta quando si compete a livelli superiori come nel mio caso, ma ogni tanto qualche vittora ci scappa) ma perlomeno acquisisco quel qualcosa che negli allenamenti giocati contro sempre gli stessi 4 o 5 compagni ormai non ho più.
     
    A MATADOR piace questo elemento.
  2. Rosalbo

    Rosalbo Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Concordo con ttsermide, anch'io gioco per divertimento, e la classifica conta relativamente, anche perché sul campo vince chi è più forte, e non chi ha una classifica migliore...
    Detto questo, l'attuale sistema di classifica è senz'altro carente ed inadatto, soprattutto perché non incentiva gli atleti a giocare di più, piuttosto incentiva il contrario.
     
  3. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    infatti, se il problema è salire in classifica se vinci sali, superando anche chi non gioca e a maggior ragione chi gioca e perde.
     
  4. alexd12

    alexd12 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Alessandro Daneluzzi
    ... mediamente le Classifiche le guardo perchè è comunque un metodo di confronto con amici che gravitano nel mondo del TT , ho 28 v e 12 p che per i miei standard soliti è superpositivo , quello che non mi piace di questo metodo di calcolo è la mancanza di ricalcolo , ma sopratutto non premia assolutamente la costanza , se fai un mese no ed un mese si farai molti più punti che tenendo un ritmo costante.
    In D1 ad esempio con 6057 punti se vinco contro uno con meno punti (ma non è detto meno forte) guadagno quasi nulla , se perdo , le due perse in campionato con Trenti e Jemail che sono molto più forti di me ma non con tanti punti in più di me mi hanno fatto perdere più di 250 pos. detto che gioco per competere/divertirmi non sto a far calcoli per punti in più o in meno , ma reputo il sistema dello scorso anno
    molto più equo nello stabilire i veri valori in campo ... che è quello che deve abbinare matematica e sport.
     
  5. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    ciao Alessandro
    io continuo a non capire...
    nel mio caso i punti vinti/persi mi sembrano coerenti, io mi focalizzerei sui punti non sulle posizioni; sai chi sono, se vuoi controlla i miei incontri e poi mi dici cosa ne pensi.
     
    A Jackcerry piace questo elemento.
  6. alexd12

    alexd12 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Alessandro Daneluzzi
    ... ciao certo che ti conosco , e nel tuo caso vuoi per il non gran numero di partite giocate vuoi per i punti che hai (a mio parere vali di più) c'è una costanza ... se invece tu fai un esempio del tipo in un mese batti 5 volte dei 5000 punti e il mese dopo lo stesso , arrivi a poco meno di 6000 , se invece in un mese perdi 5 volte contro un 5000 ma il successivo vinci 10 volte con lo stesso tipo di giocatore passi i 6000 , anche se nel primo caso hai 10 v 0 p e nel secondo 10 v e 5 p , questo solo per dire che in un sistema così non c'è costanza , ma sbalzi in positivo e negativo .
     
    A Tsunami! piace questo elemento.
  7. Frollino

    Frollino Utente

    Squadra:
    ASD TT Urania
    ... pensa, invece, che una delle tesi più assurde di ci difende il nuovo sistema di calcolo è che "è giusto non premiare la quantità di attività svolta perchè questo andava a vantaggio dei figli di papà che possono permettersi le spese di viaggio e di iscrizione ai tornei....!! Non so se ci sia più da ridere o da piangere...
     
  8. ttsermide

    ttsermide Utente Noto

    Squadra:
    ASD POL.SERMIDE TT
    Luca,complimenti per il tuo balzo in alto in ranking,te lo meriti
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 13 Dic 2017, Data originale: 13 Dic 2017 ---
    Ciao gianni
     
    A neox3 piace questo elemento.
  9. roberto28

    roberto28 Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Roberto
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    bar sotto casa
    Io penso che questo metodo ha bisogno solo di un piccolo incentivo per le vittorie, per fare un esempio (tipo 50 punti in piú x vittoria sia se fatta con uno scarso che con uno forte). Un simile correttivo potrebbe incentivare a fare piú tornei.
     
  10. senigallia

    senigallia Domenico Ubaldi

    Nome e Cognome:
    Domenico Ubaldi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Tennistavolo Senigallia
    Siccome la penso come te lascio rispondere a chi è dubbioso sulla partecipazione per non perdere punti/posizioni...
     
    A Jackcerry e LO YETI piace questo messaggio.
  11. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    In effetti anche io la penso come voi, sai che vanto essere l'840° invece che il 900° in classifica..... (è un esempio)
     
  12. atuttobraccio

    atuttobraccio Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    rossi mario
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    la devo trovare
    Io ho la sensazione che tra i giocatori medio/scarsi ce ne siano
    molti che guardano con attenzione ed interesse se sono 840° 0 900° in classifica, e molto probabilmente non tra i giovani, forse mi sbaglierò ma non ne sono tanto sicuro :cool:
     
    A LO YETI piace questo elemento.
  13. MarcoGalli

    MarcoGalli Utente

    Scusate se insisto ma voglio sottolineare alcuni punti:
    1. Ovvio che non si migliora guardando i video di Waldner
    2. Non giocare per non rischiare di perdere punti non è certamente la strada per migliorare
    3. Il miglioramento in classifica dovrebbe essere la risultante di un miglioramento tecnico-tattico, ma chiedere di non guardarla mi sembra un po' eccessivo visto che la maggior parte dei giocatori, grandi o piccoli che siano, lo fanno per passione e anche l'avanzamento fa parte della sfera delle gratificazioni che cerca chi gioca per passione appunto
    4. Il nuovo metodo, che "paga" molto meno dello scorso anno, almeno per quanto riguarda le vittorie, poggia su una base di partenza errata perché calcolata con il vecchio sistemata e per la quale non sono state compresse le "distanze" fra i vari giocatori
    5. Non è pensabile che arrivare su un podio di un Torneo ti faccia tornare a casa con un punteggio negativo. Qualcuno ha detto che se vinci con 5 avversari molto più deboli di te e perdi in finale con un pari livello è normale che questo succeda. A livello puramente aritmetico è abbastanza ovvio e facile da capire, più difficile è raccontarlo ad un ragazzino che cerca gratificazioni. Questa anomalia forse verrà mitigata dal fatto che verrà adottata, il prossimo anno, la VI Categoria, ma io rimango sempre più convinto che si dovrebbe accedere ai Tornei per qualificazione e non per iscrizione. Questo impedirebbe, o quantomeno ridurrebbe di molto, la possibilità di incontrare avversari molto più deboli, di qualsiasi categoria si tratti
    6. Non è pensabile nemmeno che se un classificato intorno alla posizione n. 2.000 sconfiggendo il n. 1.000 circa, ottenga 266 punti, mentre se avesse sconfitto Piccolin ne avrebbe guadagnati 269.
    E qui penso di poter affermare che si entra nella sfera degli errori matematici o di applicabilità che le anomalie riscontrate dal sistema applicato denunciano. Ovviamente non è l'unica, ma cambiamenti in corso d'opera non credo siano possibili e quindi possiamo annunciare che il "patatrac", se di patatrac si può parlare, è fatto. Certamente niente di drammatico, visto che si continuerà a giocare, a vincere o perdere, migliorare o peggiorare. Ma certe modifiche andrebbero, a mio modesto parere:
    • Pensate
    • Progettate
    • Testate Off-Line
    • Ri-Testate
    • Applicate, nel caso siano ritenute giuste, corrette e soprattutto NECESSARIE e OPPORTUNE.
     
    A Frollino, joringo, ttsermide e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  14. neox3

    neox3 bloccatore pazzo!

    Nome e Cognome:
    Luca Diodoro
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ANTONIANA TENNIS TAVOLO PESCARA
    grazie di cuore Gianni....è un piacere ricevere un complimento da un grande appassionato e sportivo come te...il tuo amore per il tennis tavolo e la voglia di trasmettere le tue conoscenze alle nuove generazioni ti fanno onore....grazie ancora!
     
    A ttsermide piace questo elemento.
  15. Sim1

    Sim1 Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Ma il numero 2000 a Piccolin state tranquilli che non lo batte
    Non è vero che le vittorie non sono premiate, anzi lo sono più di prima in quanto non ci sono i ricalcoli (es.se batto un giocatore un po' più avanti di me gli recupero con una sola partita 400 punti ), così come le sconfitte.
    Alla fine di qualsiasi torneo il conto è sempre zero , per cui per qualche giocatore che perde punti ce ne sarà un altro che li guadagna..e indovinate chi guadagna e chi perde.. proprio chi vince e chi perde come è giusto che sia.
     
    A Jackcerry e maledettaretina piace questo messaggio.
  16. Facini

    Facini Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Jacopo Facini
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ciao Simone,
    circa i punti 4) e 5) dell'intervento di Marco che opinione hai?
    Un caro saluto
     
  17. tritticorenale

    tritticorenale Utente Noto

    Nome e Cognome:
    marco
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    pol.comunale Albano
    purtroppo parecchi in questo thread ragionano,scusate, un pò banalmente. " se perdo i punti qualcuno li guadagna", vabbè allora vale tutto, queste non sono argomentazioni, sono chiacchiere da bar, non c'e un minimo di concetto matematico dietro, un sistema di punteggio si deve basare con lungimiranza alla sopravvivenza dello sport che va a regolare, faccio un esempio banalissimo, che penso possa far capire anche a chi non è esattamente un matematico la questione, il sei gennaio a Fondi ci sarà un open over 1000, il mio caso è questo , io sono 1077 d'Italia, se vinco quel torneo prenderei verosilmente 100 punti? bene, se perdo 2 partite , ne perdo 400? bene, se io fossi una persona che ci tiene alla classifica sarei mai spinto dal sistema di punteggio a partecipare?bene, detto questo lo faccio comunque, perche a me non importa dei punti, ma il sistema non deve poter creare neanche lontanamento il pensiero simile ad un atleta, LE SCONFITTE NON DEVONO CREARE ANSIA, NE RISENTE MOLTO ANCHE IL GIOCO DI TANTI ATLETI,copiare dal tennis che ha 400mila tesserati ed adattare no è?
     
    A Frollino, silvio91 e ttsermide piace questo messaggio.
  18. Jackcerry

    Jackcerry Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Giacomo Cerea
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Usd Villa Romanó
    Questo penso non sia assolutamente vero. Ogni mese assistiamo a saliscendi pazzeschi proprio perchè le classifiche sono state compresse a fine/inizio anno agonistico (come ogni anno), e il fattore K usato per il calcolo ora è troppo alto (per le prime 2 settimane di settembre era minore e probabilmente più giusto, poi è stato cambiato per le eccessive lamentele).

    Attualmente il #1 dei terza ha 10632 punti e il “più scarso” ha 8870 punti, solo 1760 punti di differenza, se le classifiche fossero ulteriormente compresse ci sarebbero persone che passerebbero da quarta a seconda in una sola giornata magari vincendo un over 400 e 1-2 partite di un over 13 (nei tornei di settembre io ho fatto una media di circa 800 punti a giornata per 3 weekend di fila).
     
  19. Facini

    Facini Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Jacopo Facini
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato

    Ciao Giacomo, circa il punto 4) dell'intervento di Marco, condivido:

    Buon Tennistavolo e buon divertimento a Tutti! :approved::birra:
     
    A Jackcerry piace questo elemento.
  20. Sim1

    Sim1 Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Ciao Jacopo
    Il punto 4 . Come già detto è molto sbagliato il K , dovrebbe essere meno della metà di quello attuale (cioè se batti o perdi da un pari classifica dovrebbe essere + o - 50/60 e non 135.
    Il punto 5. Non vedo niente di strano a perdere punti anche arrivando in semifinale a un torneo se la differenza di livello tra i giocatori è molto rilevante. Praticamente il giocatore in questione ha giocato (perdendola) solo una partita! Quindi io vedo un problema più di torneo che di classifiche. Se vado a fare un torneo per giocare solo una partita "vera" bisognerebbe rivedere la formula di quel torneo.
     
    A Jackcerry, Sotomajor e elius piace questo messaggio.
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina