1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Caso Jason Luini-Pieve Emanuele

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da pasulo, 2 Nov 2010.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. Casta

    Casta L'ex presidente!!

    Nome e Cognome:
    Maurizio Castagno
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD - G.S. G.Regaldi Novara
    Che si rigiri la frittata come si vuole... il doppio presidente ha peccato di protagonismo. Troppo comodo voler sempre fare il bello ed il cattivo tempo! chiaramente, con alla base un tesseramente già irregolare, non può trovare troppi appigli al di fuori del "ma io sono presidente Fitet Lombardia e di una delle più importanti società italiane". Questo non conta niente in fase di giudizio. La cosa peggiore è che, alla fine, lui si beccherà una multa, un richiamo, e Jason si sarà fumato un anno di attività. Questi sono i dati di fatto. E, alla fine, tutto questo non gli farà nemmeno abbassare la cresta più di tanto!
     
  2. lucioping

    lucioping Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    non gioco
    cara mamma di Jason, suo figlio ha 19 anni, ha vissuto lontano da casa, firma contratti, litiga con presidenti, è un ottimo giocatore di ping pong, sa il fatto suo... le sue motivazioni mi suonano piuttosto romanzate.

    non sarebbe + logico che la nuova società cacci i soldi, visto che si assicura il cartellino di un ottimo giocatore poi rivendibile magari anche a cifre superiori?

    poi tutti quelli che si lamentano in altri post della poca professionalità del ping pong come sport, non possono mettersi qui a dire che il ping pong è uno sport da femminucce e quindi i cartellini vanno regalati. suvvia, oltretutto Jason ha fatto il giocatore semi professionista, e il suo cartellino devo essere trattato da semi professionista.
     
  3. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Morale della Favola che si fa Storia: c'é disagio e disagio. C'è il disagio del genitore e c'é il disagio del giocatore. Nel caso di Jason il disagio é del giocatore.
     
  4. claudiosax

    claudiosax Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    2a Cat.
    Squadra:
    Regaldi Novara
    È da un po’ che non vi scrivo
    Sono pieno di lavoro
    E da sempre sono schivo
    Lascio sempre spazio a loro:

    Il Bertagna ed il Vermiglio
    Sanno tutti gli argomenti
    E con senno e con puntiglio
    Postan sempre più commenti

    Ma ragazzi ci pensate?
    Non è facile davvero
    Non postare cavolate
    Per un pubblico severo

    Scrivon bene in italiano
    Gli argomenti più diversi
    Aiutati piano piano
    Dagli iscritti non dispersi

    Qui nel forum sono tanti
    dal buon Giorno comandati
    E raccontan tutti quanti
    Dei casini capitati

    Ed in merito alla storia
    di quel Jason ed il Pieve
    non c’è gioco, non c’è gloria,
    situazione proprio greve

    Ma che strana la vicenda
    Tra il Jason e il Nicola
    Tutti quanti fanno ammenda
    Ed il caso ora fa scuola

    Come fare a dar ragione
    Al ragazzo o al dirigente?
    Io ho solo un’impressione
    E la voglio far presente

    Son sicuro e non mi sbaglio
    Che Nicola è intelligente
    E non prendo un grosso abbaglio
    Se lo penso diligente

    Anche Jason, son sicuro
    Nonostante sia un pivello,
    abbia il cuore molto puro
    E sia caduto in un tranello

    Or che siamo tutti amici
    Ve ne prego, fate pace
    Noi sarem tutti felici,
    Il ping pong a noi ci piace!

    Dai, cercate un accordino
    Su, trovate un compromesso
    Qualche euro al cartellino
    Forse è giusto, ci va messo!
     
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Grande Macigni! Re della rima alternata. ;)

    La questione dei soldini da cacciare: ogni caso é a sé. Lucio fa di tutte le erbe un fa..lò e dice che é sempre lecito un controvalore da dare al cartellino. Io dico che se mi si presentasse il conto griderei allo scandalo, anzi, prenderei per il collo chi me lo chiedesse per quanto speso finora, da ambo le parti. Anche Bacci, va detto, ha cacciato parecchi soldi di tasca propria per trasferte e quant'altro. "A Torino non c'é il pulmino" potrebbe recitare una facile rima baciata, e solo io e Bacci sappiamo quanti soldi abbiamo speso finora, lui moltiplicato per due. Quindi credo che lo scambio supporto tecnico > logistica sia da chiudere in pareggio. Era alla base dell'accordo di questi anni di permanenza in Via Tempia.

    Il caso di Jason é particolare perché sembra ci sia stata una ripartizione delle spese tra la famiglia e la Società per mantenere il ragazzo a Milano e fargli frequentare una scuola sul posto. Sanno loro quanto ha cacciato l'uno e quanto l'altro. Però, qualunque sia la cifra scucita dal Pieve, nel momento in cui il presidente mi dovesse dire: "non fai più parte dei progetti della Società".... amici come prima e arrivederci. Perché? Perché un progetto di quel tipo lo fai perché stai investendo su un giovane che sarà una colonna del tuo futuro di Società, non per monetizzare. Se credi in lui fino a portartelo a Milano, come minimo chiedi al genitore di tramutare il prestito in trasferimento definitivo, e per questo credo che D'Ambroeus non abbia agito in malafede sul tesseramento ma che i cambi di gestione D'Ambroeus > Il Circolo > D'Ambroeus abbiano creato il pasticcio. Quindi la situazione é ingarbugliata ma i contorni sembrano definiti all' "opinione pubblica".

    Se Jason avesse prospettato alla Società il desiderio di cambiare casacca, D'Ambroeus avrebbe avuto tutto il diritto ad un rimborso delle spese fin lì sostenute. Se invece fosse vero il disinteresse per il giocatore, allora é costretto a perderci qualcosa, come quando io cambio la macchina perché non mi piace più.
     
  6. scarsodinatura

    scarsodinatura Utente

    Nome e Cognome:
    Ale Pedro
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Eppan
    Possiamo postare molti commenti e ovviamente nessuno di noi ha in mano tutte le informazioni. Restiamo però alle info che sia Dambrosio che i Luini ci hanno dato, da questo punto di vista non c'è dubbio che Dambrosio si sia riparato dietro i cambi di gestione e abbia scaricato le responsabilità. Suvvia, siamo tutti adulti e vaccinati, crediamo veramente che un dirigente come Dambrosio non contasse nulla perché sono arrivati i circoli? Crediamo veramente che lui si sia ritirato a vita privata e che sia tornato solo perché poi i circoli sono spariti?
    Non commento la questione circoli, dove si dovrebbero aprire discussioni di ben altro valore (in parte erano anche state aperte), però è chiaro come ho già ribadito che il caso di Jason indipendentemente da come si concluderà farà scuola e per il Pieve sarà senz'altro un pessimo biglietto da visita. Dopo tutto questo, ripeto indipendentemente da come si risolverà il caso singolo di Jason, i genitori che forse avevano visto Pieve come una metà adesso faranno fatica a pensare di mandare i loro figli in una società che ha dimostrato di noin saper gestire i suoi talenti e le sue risorse (Frizzo Tatulli - Jason Luini - Gigliotti...). Negli ultimi anni Pieve ha perso tutta la sua credibilità, sta a Dambrosio ora fare dei passi per riconquistarla, un passo lo potrebbe già fare svincolando Jason e trovando un accordo di uscita (nnon economico ma umano) con il giocatore e la sua famiglia.
    Meditate genitori, meditate in che mani alle volte mettiamo i nostri figli...:teach:
     
  7. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Ho solo fatto delle ipotesi su chi materialmente potesse gestire i tesseramenti.
    Io ricordo che D'Ambroeus si era tenuto il Ping Pong Pievese.
    E' plausibile l'ipotesi della capzione della buona fede di Roberto Luini. E' plausibile un qui pro quo. In una situazione di normalità io non capisco che cosa avvantaggi un presidente nel non sottoporre il cartellino alla firma del detentore la patria potestà. Proprio non lo capisco. Se qualcuno può suggerirmi un motivo gliene sarei grato.
     
  8. Capostipite

    Capostipite Professionauta

    Nome e Cognome:
    Candido
    Sindrome da DON RODRIGO :cool:. Si chiama così. Vuoi essere protagonista in una falsa ombra (sicuro che tutti sanno che sei tu a muovere i fili) e quando devi cacciar fuori dei quattrini sei li che rientri nell'ombra: " io? C'entro minga un cass",:eek: "Sun miga il president mi". Salvo poi riacquistare i pieni poteri quando puoi raschiare il barile. Questo comportamento ha a che fare con la fame (bisogno primordiale) anzi qualcuno dice, così mi è parso di capire ma non so se è vero, che è nella fame che va ricercata la ragione e pesate le persone. Ma chissà se è così!!! Beh non è forse vero che dietro il 90% dei divorzi ci sono di mezzo ragioni economiche?:rotfl::king::rotfl:
     
  9. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Non discuto. Ma continuo a non capire la ragione per la quale il tesseramento (non il presunto tesseramento fraudolento fatto all'insaputa del genitore, il quale crede si tratti di un prestito) non venga fatto firmare.

    Io ricordo, forse ricordo male, che a Pieve dopo l'ingresso dei Circoli, D'Ambroeus si era tenuto il Ping Pong Pievese, una Società orientata al vivaio. Sembrava che se la fase Circoli fosse durata avrebbe ricominciato da lì. Bisognerebbe inquadrare il ruolo di Fenini nel pro tempore. Resta da capire se D'Ambroeus si sia fatto da parte o se I Circoli lo abbiano messo da parte ed abbiano riposto la loro fiducia in Fenini. Sappiamo tutti come é andata a finire e come si é chiusa un'altra pagina triste del nostro Sport cornuto e mazziato.

    Bisogna dirlo, é altresì oggetto di racconto, senza malizia, e anche sul forum, il fatto che D'Ambroeus, per conto dei Circoli, facesse campagna acquisti.. all around Europe. ;) :D
     
  10. Capostipite

    Capostipite Professionauta

    Nome e Cognome:
    Candido
    Io ricordo solo che quando i circoli iniziavano l'avventura (epoca NON sospetta) scrissi come sarebbe andata a finire.....:D:rotfl::D sarà mica perché si frequentava lo stesso ristorante semi.....freddo?:clap:
    La mia amica LungiMiranza mi spiegò quanto fosse palese la conclusione indicandomi anche perché chi aveva la possibilità di evitare tutto questo non si sarebbe opposto :eek:. Beata gioventù che può permettersi di viaggiare in treno, lei con i suoi Handle's Wake, Small Bear B&W, Effe&In, Beautifull Very, e Co., mentre noi che dovremmo essere i passeggeri, quelli veri, perché siamo la base guardiamo da fuori i loro balletti idioti. E allora avanti con le danze e la musica, forza maestro, mettiamo su i Treni a Vapore o Finche la barca va? Mettiamone su una basta che sia tanto....il binario prima o poi finisce e la barca non sempre è detto che riesca a rientrare in porto! Eppoi come dice GWT potrebbe sempre esserci la casualità del meteorite....e allora tutti in coro:"Me-teo-ri-te me-teo-ri-te me-teo-ri-te....
     
  11. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Non divagare, sennò oltre a far tuo il meteorite, fai tua anche la proprietà principe di GWT, detto il Dottor Divago. :D
    Va bene che "tout se tient" ma... io starei sul pezzo.

    Happy birthday once again!
     
  12. lucioping

    lucioping Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    non gioco
    prima di tutto mi chiedo perchè continui a spendere visto che il ping pong non porta comunque a nulla... e secondo, sei nel medesimo caso luini, la società possiede il cartellino e ti basta un cambio di presidenza perchè si dimentichino di qualsiasi promessa fatta....

    puoi già aprire un post sul "futuro scandaloso caso eta beta & figli"
     
  13. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Vedi, la tanto vituperata Società Subalpina di Imprese Pongistiche con sede In Via Tempia a Torino, ha compreso il momento di stallo nelle motivazioni, stimoli & divertimento di mio figlio e ha permesso che, nonostante fosse destinato alla squadra di B1, stante lo scarso allenamento, non giochi titolare in nessuna compagine ma si é messo a disposizione della Società, infatti finora ha fatto solo un incontro in C1, vincendo 1 partita su 2.

    Se un altr'anno vorrà tornare a giocare a Domodossola, sono pronto a scommettere che verrà lasciato libero nel caso in cui dia un congruo preavviso. Hai mai sentito che la "Subalpina" abbia chiesto... money for freedom? Ne riparleremo, ora torniamo a parlare di Jason. ;)
     
  14. lucioping

    lucioping Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    non gioco
  15. norwis

    norwis Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Pol.Dil.Pulcini sez. TT Cascina
    Lucio for president:metal: sei il mio procuratore preferito !!!!!!!
    ah già non vendere il tavolo altrimenti dove si gioca !!!!!!
    vai tranqui le racchette le porto io :approved:
     
  16. pasulo

    pasulo Nuovo Utente

    Con un atto di grande magnaminità D'Ambrosio ha concesso il nulla-osta a Luini. Magari adesso si aspetta che qualcuno lo ringrazi pure...
     
  17. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    E' stato quindi fondamentale che Jason non abbia giocato neanche una partita col Pieve. Ora potrà giocare anche in questa stagione per una nuova Società. Spero che la conclusione della vicenda soddisfi tutti. Forse la Famiglia Luini sperava in un pronunciamento favorevole da parte del C.F. ma in ogni modo, tutto é bene ciò che finisce bene.
     
  18. pasulo

    pasulo Nuovo Utente

    Tutto è bene quel che finisce bene, Luini andrà a giocare in un'altra regione, noi lombardi ci teniamo un raggiante D'Ambrosio come presidente regionale, il padre di Luini si becca del "povero stolto" sul sito del Pieve Emanuele, e vissero tutti felici e contenti.
     
  19. record

    record Utente Attivo

    perchè, c'è qualcuno che legge il sito del pieve?
     
  20. Lilli

    Lilli Nuovo Utente

    Eccomi qui a ringraziare tutti per attenzione e solidarietà.
    E' finita, anche se non riesco ancora a crederci. Ho raccontato l'epilogo nel solito blog
    http://casojasonluini.blogspot.com/

    E' tutto quello di cui Roberto e io siamo a conoscenza, compresa la mail che ci è stata indirizzata dal presidente del Pieve martedì sera.
    Non avevo grossi dubbi sul fatto che avrebbero respinto il ricorso: pensavo cinicamente che il Consiglio Federale avrebbe messo sulla bilancia da una parte Jason Luini, giocatore di anni 18, figlio di due signori nessuno, e dall'altra Nicola D'Ambrosio, presidente della Federazione Lombardia. Da che parte pendesse, è evidente.
    Invece, sorprendendo il mio cinismo, hanno cercato una soluzione alternativa che non sacrificasse il ragazzo.

    D'Ambrosio ha avuto la sua occasione di fare la figura del magnanimo, e io gliel'avrei lasciata fare, perché comunque a me interessava solo vedere Jason giocare. Ma lui non ci è riuscito, è troppo arrabbiato.
    Per noi invece la questione è chiusa. Un brutto periodo, una brutta situazione, da lasciarci alle spalle e guardare al futuro.
     
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina