1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Carenza tornei

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da Rolli’s tones, 1 Feb 2020.

  1. ttsermide

    ttsermide Utente Noto

    Squadra:
    ASD POL.SERMIDE TT
    Il bello dei tornei open con formula top a/b come organizzano in Friuli o dei tabelloni “consolation” come organizzano in altre regioni è propio il “valore aggiunto “ di poter giocare di più ,considerando che atleti si faranno 200/300 km per raggiungere la sede di gara gli diamo la possibilità di aver la certezza di giocare tanto anche se si esce al girone (magari da 3.....).poi come ho già scritto in tutte queste formule di posizionamento o consolazione non c’ È l’obbligo di partecipare,e ‘‘ a discrezione dell’atleta .chiaramente però più partite si giocano più movimento si fa ‘ ,lo sport diventa finalmente più fisico ,e non metto in dubbio anche ad avere sempre la palestra piena ,cosa non indifferente per chi organizza.spero vivamente che il comitato regionale Friuli continui su questa linea di organizzare gli open,magari ancora a cervignano ,Udine ,o nello splendido impianto di lignano sabbiadoro exgetur
     
    A off-ready piace questo elemento.
  2. MarcAnt01

    MarcAnt01 Utente

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    ASD Tennistavolo Spoleto
    Aggiungerei che nei tornei regionali a Terni (visto che vengono organizzati quasi esclusivamente nel Palatennistavolo), non sono incluse le categorie veterani e seniores, quindi mi faccio il Sesta sempre con le stesse persone e basta.
    Tralasciando la voglia di giocare che è sicuramente tanta, avrei bisogno di prendere 400 posizioni per arrivare Quinta e con la carenza di eventi la vedo dura, mentre persone in altre regioni hanno sicuramente più occasioni.
     
  3. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ....il valore aggiunto di poter giocare di più..
    E allora perché non chiamiamo simili Manifestazioni con il nome più appropriato di Maratone del ping-pong?O si vuole sostituire la qualità del ben giocare e del bel vedere con la quantità?Hai mai visto la 6a partita fra due che,fuori dal girone al mattino,non hanno nulla da chiedere dalla prosecuzione del Torneo?Confondendo lo sport fisico con puro e semplice"parossismo"?
    Mi auguro anch' io che altri importanti Tornei abbiano a proseguire nel prossimo futuro,ben sapendo,avendolo vissuto da dentro sotto varie vesti, che tutto può continuare e migliorarsi,ma solo se c'e' equilibrio fra le varie parti e persone in gioco.
    Ad maiora!
    ettore
     
  4. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Le maratone le ho fatte e sono ben altra cosa e ti assicuro che un vero pongista ha sempre qualcosa da chiedere a una partita, anche se deve vincere la "Coppa del nonno".
    Trattandosi di tornei ben organizzati (mi riferisco a quelli di Nuvolera e di Mazzano, a cui ho partecipato) il numero di iscritti è limitato e proporzionale al numero di tavoli disponibili.
    Chi percorre 100-200 km per giocare ha piacere nel fare qualche partita oltre le 2-3 che disputa nel girone e trattandosi di tornei equilibrati (over 600), con giocatori che arrivano da diverse regioni, il rischio di non arrivare al tabellone principale è alto.
    Per non parlare a vanvera e citare esempi concreti, per vincere il tabellone di consolazione di Nuvolera (vedi file allegato) ho dovuto fare 4 partite (le stesse che ha fatto il vincitore del torneo), accettabili anche per il fisico di un 63enne decentemente allenato, con queste piacevoli conseguenze:
    a) i tifosi che assistevano sugli spalti erano più numerosi, dato che è restata più gente per più tempo;
    b) il livello dello spettacolo era invariato, perchè anche nel consolazione la qualità era buona (i finalisti del consolazione avevano poco meno di 8.000 punti, i finalisti del torneo poco meno di 9.000);
    c) per districarsi tra "l'ammasso di partite" era sufficiente consultare i tabelloni, a portata di tutti;
    d) i tempi sono stati rispettati perfettamente, consentendo ritorni a casa compatibili con gli impegni familiari, il che invoglierà a fare altri tornei simili;
    e) idem per gli organizzatori e lo Staff, che saranno invogliati a organizzarli anche la prossima volta, contrariamente a quanta sembra accada in Friuli;
    f) il punteggio di ranking, per me e molti altri, è l'ultimo dei problemi, visto che il primo è quello di giocare;
    g) il bar della palestra, aumentando le entrate, sarà invogliato a tenere aperto anche la prossima volta, fatto non sempre scontato;
    h) i punti guadagnati nel consolazione (giustamente ridotti del 50%) sono stai la ciliegina sulla torta.

    20200112_151440.jpg
     
    A ttsermide piace questo elemento.
  5. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Non confondiamo qualità di chi va avanti nel tabellone e va verso la finale,con quantità,di chi,senza velleità alcuna, gli basta giocare.Capisco anche la voglia di giocare,ma non è nello spirito di altri sport organizzare Tornei simili.Ah, a parte nei tornei di briscola,dopo le prime sconfitte,se c'è spazio nel tabellone, si può rientrare.Pagando,s'intende.E con chanches immutate di andare a vincere il primo premio.Il fondo cassa aumentato va tutto a beneficio degli organizzatori della manifestazione.Ecco, forse così......
    ettore
     
  6. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Escludendo la briscola, che forse in Friuli considerate sport, esistono vari tornei individuali e a squadre in cui, per definire posizioni di rincalzo dalla quinta in poi, si organizzano partite di consolazione, tra l'altro senza pagare quote supplementari e ovviamente senza poter accedere al podio.
    La qualità del gioco non è determinata dall'accesso al tabellone principale (che in un girone equilibrato può dipendere dalla differenza set o addirittura dalla differenza punti), bensì dal tasso tecnico e spettacolare offerto dalle partite (ribadisco che i finalisti del consolazione avevano poco meno di 8.000 punti e i finalisti del torneo poco meno di 9.000). Le "velleità" sono aspirazioni impotenti, mentre il desiderio di chi gioca è quello di battere l'avversario (possibilmente divertendosi), cosa che avviene sia nel tabellone principale, sia in quello di consolazione
     
    A eta beta, vg. e ttsermide piace questo messaggio.
  7. ttsermide

    ttsermide Utente Noto

    Squadra:
    ASD POL.SERMIDE TT
    Ottimo Pier ti quoto ,sei sempre molto cristallino ,sintetico e soprattutto esaustivo .condivido
     
  8. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO

    .........esistono vari tornei individuali e a squadre in cui, per definire posizioni di rincalzo dalla quinta in poi, si organizzano partite di consolazione,...


    A squadre ho visto anch'io fare qualcosa del genere,magari per definire la classifica nei posti di rincalzo in vista di eventuali rinunce alle successive e importanti competizioni future,oppure per individuare le teste di serie per la compilazione dei cartelloni per la prossima edizione. Nell'individuale Ettu e ITTF ognuno cerca e migliora i propri punteggi all'interno della manifestazione sportiva in corso.I veterani che hanno inventato il girone di consolazione,beh quelli non hanno mire di migliorare la propria posizione in classifica,giocano di più,migliorano tono e salute.Poi, una volta pagato gli alberghi stanno ancora lì e, in mancanza d'altro dato che a molti non piace guardar giocare gli altri,nemmeno far ritorno da soli,continuano.A casa poi possono sempre raccontare che si sono piazzati secondi ai Campionati del mondo,una volta entrati in semifinale(dei perdenti).
    Ma perchè chiamare qualità,quando viene meno la carica agonistica per arrivare in alto?La sfida di ieri sera fra Milan e Inter sarebbe stata così intensa
    e combattuta se le squadre si fossero affrontate entrambe a metà classifica e
    la conquista di un misero punticino,o anche di tutti e tre,nulla avrebbe cambiato e nulla avrebbe aggiunto al loro Campionato?


    Più a lungo dura il Torneo più tramezzini si vendono,si dirà....
    Nè si deve paragonare il lavoro di un volontario che mette su una macchinetta antiquata di caffè in cialde e un arruginito tostapane per riscaldare le pizzette,
    con quello di un barista professionista o di un Ente che gestisce correttamente il bar di un palazzetto dello sport,dove, seppur in rari casi,questo entra in funzione.E quando arriva il tal giocatore,che tutti sappiamo fa il finanziere e di mestiere controlla tutti i bar della zona,al nostro barista volontario,chissàperchè gli si arrossano le orecchie e gli si arriccia la pelle.E se solamente quello gli fa certe domande,così a largo raggio,vien voglia di chiudere baracca e burattini perchè evidentemente il gioco non vale la candela.Neppure a spendersi completamente e regolarizzare la posizione presso i Sindacati e le Corporazioni di categoria ASCOM

    Comunque ben vengano Tornei di tutti i tipi e sempre più copiosi,ben sapendo che essi sono destinati a durare a lungo se vengono soddisfatte le richieste e le disponibilità,legate soprattutto alla risorsa tempo, di tutti gli operatori presenti sul campo,.....giocatori,familiari accompagnatori dei più giovani,arbitri,organizzatori,eventuali spettatori o tifosi e........... custode che deve chiudere la palestra.
    In mancanza di ciò e in condizioni al limite di gran parte di un mondo ancora dilettantistico, certi Tornei anche ben gestiti e qualificati, purtroppo chiudono.
    Sperare che altri al loro posto li possano sostituire non costa niente.Rimane solo la perdita per la periferia e il suo territorio per la rarefazione di giocatori che poi ben difficilmente si muovono e ancor meno trovano motivazione a continuare e migliorare.
    ettore
     
    Ultima modifica: 10 Feb 2020
  9. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Evidentemente io e te giochiamo sport diversi: la carica agonistica messa in campo nel tabellone di consolazione è la stessa del tabellone principale, come ti potranno confermare sia @ttsermide (con cui ci siamo scontrati in entrambi le occasioni, con l'identica carica), sia tutti quelli che, invece di tornarsene comodamente a casa dopo l'eliminazione dal girone, si sono battuti con il massimo impegno, visto che tra l'altro casoncelli e salamini erano in palio in entrambi i tabelloni...
     
    A eta beta e vg. piace questo messaggio.
  10. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ....fra tabelloni di consolazione interminabili e andarsene a casa dopo i gironi,potrebbe,proprio proprio, esserci una via intermedia,ovvero una
    max due partite supplettive.Facendo in modo di stare tutti in tempi più accettabili e ovviamente partite più intense.Hai mai visto l'ultima partita,diciamo la sesta di un torneo di consolazione?Sì,evidentemente facciamo un altro sport.Hai voglia chiamare di qualità quel tipo di partite lì.

    Facciamo sì in modo di salvare i Tornei.Non solo guardando dall'ottica di chi vorrebbe giocare sempre e comunque,magari a scapito di chi dovrà all'una di notte,ricollocare i 16 i tavoli,pulire la palestra e accompagnare l'indomani i ragazzi a scuola,prima di andare a lavoro.
    ettore
     
  11. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    E' confermato, facciamo sport diversi e frequentiamo palestre e tornei diversi
     
    A eta beta e vg. piace questo messaggio.
  12. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    .... l'importante è di trovarne ancora.
    Ma se ben qualcuno ha dato il titolo
    a questo threadt:"Carenza di Tornei"
    un motivo ci sarà.E io sui motivi mi sono soffermato.
    Buone partite,comunque
    ettore
     
  13. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    In effetti bisognava specificare l'area geografica in cui c'è "carenza di tornei"...
     
    A vg. piace questo elemento.
  14. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    .....e anche quella in cui c'erano già,anche apprezzati dai molti iscritti e ora non ci sono più.
    Fa niente ,chi ama giocare si spostera' comunque.Non fanno così anche i professionisti?
    Ecco un'occasione per ripensare,allargare e migliorare ove possibile l'avvio e l'offerta complessiva dei siti ove giocare.Nell'ottica dei personaggi coinvolti nell'assetto organizzativo e non solo quella di una parte dei giocatori e nessuno professionista vero.Cioe' di tutti.Occasione mancata?
    ettore
     

Condividi questa Pagina