1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

campionati italiani 2016 a Lucera

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da flec, 12 Ott 2015.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. jody

    jody Came ooon!!

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT ABBA - Brescia
    A prescindere se un servizio di tizio o caio è regolare o meno o che l'arbitro abbia giudicato bene o male, credo che il punto essenziale sia che da parte dei giudici di gara ai campionati italiani ci sia stata particolare attenzione a quest'aspetto che non ho mai visto in altre edizioni.

    E' stato per me un piacere vedere gli arbitri non lasciate nulla al caso a partire dalle categorie più basse, è stato piacevolissimo vedere l'imbarazzo di alcuni 5° cat. non abituati a tenere la pallina sul palmo della mano in seria difficoltà, è stato piacevolissimo vedere alcuni miei avversari di regione di risaputa "battuta irregolare" cadere nelle mani finalmente della realtà arbitrale che li ha sanzionati a dovere.

    E' stato bello vedere ben 6 punti sanzionati in un solo set a chi di servizio irregolare ci marcia da una vita e che senza quelli non va da nessuna parte!!!
    Qualcuno si è adirato a tal punto da lasciare l'incontro a metà e tornarsene a casa in anticipo.

    Una goduria!
     
    A Giorno, silvio91, li-ning e 4 altri utenti piace questo messaggio.
  2. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Giusto!!

    Però non si può neanche diventare fiscali solo ai C.I.

    Non dico nelle serie e nei tornei regionali.. ma nelle serie nazionali e tornei nazionali ci vorrebbe lo stesso metro di giudizio. Altrimenti capisco anche chi è convinto di essere in buona fede e gli sembra di essere caduto sulla luna.
     
    A silvio91, mr friendly e jody piace questo messaggio.
  3. jody

    jody Came ooon!!

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT ABBA - Brescia
    Caro Erik lo sai quanto me che chi fa servizi irregolari ne è cosciente anche lui ed anche gli arbitri che conoscono benissimo i difetti di ognuno soprattutto ai livelli da te citati, quindi bastererebbe un pò di buon senso da parte del giocatore e degli arbitri una via di mezzo non sarebbe male, altrimenti almeno la metà degli atleti italiani farebbe bene a starsene a casa.

    Aggiungo.....è stato bellissimo non vedere quasi più nessuno battere di rovescio col classico lancino cortino di pallina sanzionato nel 90% delle volte, mi ci metto anch'io dopo il primo ammonimento più fatto!!
     
  4. maxtre

    maxtre Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Vede Di Marino, io non ho nessun problema a risponderle ma la inviterei a rileggersi con un po più di attenzione quanto da me scritto altrimenti si rischia di fare confusione o di travisare il senso delle parole. Nel mio intervento sulla semifinale dove ho scritto che il suo servizio non è regolare???? Ho citato lei solo per dire a Rami di quale semifinale si trattava. Se invece di Di Marino in semifinale ci fosse stato topo gigio avrei citato topo gigio. Se poi ogniqualvolta si discute sulla regolarità di un servizio si cita a SPROPOSITO il servizio di Di Marino io che ci posso fare?
     
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Perché nascondersi dietro il dito ?

    "A proposito..... caro Rami ritieni corretto il servizio di Di Marino? sai mi interessa molto il tuo parere visto che sei un esperto."

    Questa mi sembra la classica domanda retorica, quella che contiene già la risposta.

    :specchio:
     
  6. maxtre

    maxtre Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Si.... E se mia nonna aveva le ruote era un carro!
     
  7. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Che risposta è? Insinui.. poi se ti risponde l'interessato neghi.. se te lo si fa notare rispondi ad catsum..
     
  8. genioboy

    genioboy Mille e 1 notte...insonne

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Giusto! Adesso andrò un po' OT, però mi ricollego ad alcuni commenti.
    Se me lo consentite, vorrei fare un paragone con il calcio. Ogni volta che si batte un calcio d'angolo dovrebbe essere fischiato un rigore (o un fallo in difesa), perché i giocatori si afferrano per la maglietta o si abbracciano; ogni volta che si batte un rigore, questo dovrebbe essere ripetuto, perché i giocatori entrano in area prima del tiro, oppure il portiere non rimane sulla linea di porta. Eppure non vengono fischiati rigori a iosa e questi non si ripetono, perché la prassi scavalca il regolamento. Tutto questo rende difficile il lavoro degli arbitri che a volte necessitano di un ulteriore regolamento, fatto passare per norme di comportamento come ad es. essere fiscali o lassivi, ma solo in occasioni particolarmente importanti. In tutte le altre partite, vince la prassi, finché non arriva l'arbitro che non è d'accordo e applica il regolamento alla lettera: i giocatori rimangono basiti e l'ingenuo direttore di gara finisce per venire accusato di protagonismo...

    Non è difficile applicare questi concetti ai servizi del tennistavolo. Sul servizio, se ne vedono di tutti i colori anche a livello internazionale. La soluzione è questa: la prassi deve coincidere con il regolamento. Se non si riesce a cambiare la prassi, bisogna cambiare il regolamento.

    Visto che ci sono, concludo con un'altra osservazione: dopo un anno di agonismo (d3, più un torneo 5-a, più un incontro in d1) non ho mai visto un arbitro.
     
  9. nonlacacciodila

    nonlacacciodila Utente Noto

    Per quanto riguarda i calci di rigore si lascia li il tiratore e il portiere, tutti gli altri vanno a centrocampo non ci vuole tanto. ... per quanto riguarda dove hai giocato che non hai visto gli arbitri, penso che mai li vedrai. .
     
    A li-ning piace questo elemento.
  10. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    solo per dire che la percentuale degli assenti fu molto piu alta a ponte di legno, quindi la distanza da milano e dal nord non c'entra niente ...dove ricordo una ridicola gara seconda categoria .... gia allora scrivevo ai "capi" per capire perche mai si facessero i tabelloni 20 giorni prima .... ma i capi so cap e ....... e non se ne fottono una amata migna .... da sempre, i campionati italiani, sono la gara piu irregolare dell'anno ..
     
  11. maxtre

    maxtre Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Se c'è qualcuno che insinua è lei caro ETA BETA , io ho fatto una semplice domanda.
     
    Ultima modifica da un moderatore: 1 Lug 2016
  12. Scarsone

    Scarsone Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Enzo Binetti
    Squadra:
    Bunga Club :-)
    Off topic per off topic...
    Nel basket capitano spesso situazioni del genere, soprattutto nella NBA.
    Da vecchi(ssim)o ex giocatore, mi stupisco ancora nel non vedere fischiate (per esempio) enormi infrazioni di passi, anche e soprattutto "in partenza" (cioè prima di mettere a terra il primo palleggio).
    Il fatto è che in quel campionato si privilegia lo spettacolo: i biglietti costano un occhio della testa (per chi ha la fortuna di riuscire ad acquistarli) e spezzettare il gioco significa "tafazzarlo". Quindi, se chi commette l'infrazione non ne trae un "evidente vantaggio", gli arbitri lasciano correre.

    Poi, dato che:
    1) gli arbitri si comportano allo stesso modo con tutti, stelle e rookies;
    2) i giocatori si rispettano profondamente, anche quando se le danno di santa ragione;
    3) il pubblico va al palazzetto solo per godersi lo spettacolo e non per insultare l'arbitro di turno, in quanto sa già che errori ce ne saranno (inevitabilmente!), che potrebbero anche condizionare il risultato (se qualcuno di voi ha visto gara6 di finale, ricorderà che a Curry sono stati fischiati 3 falli inesistenti, che l'hanno costretto a lungo in panchina e poi portato all'espulsione), ma che, DATA LA SCONTATA BUONA FEDE DI TUTTI, il risultato stesso va comunque accettato...
    dato tutto questo dicevo, non sentirete mai polemiche pre, durante e post partita.

    Però siamo in Italia, e non siamo ancora pronti (mi ci metto io per primo!) a comportarci da sportivi veri, sia quando giochiamo sia quando osserviamo/tifiamo.
    Con un po' d'impegno, e un pezzetto alla volta, ci si può arrivare.

    P.S. ENORME LEBRON JAMES!!! :hail:
     
    A Giorno e capa97 piace questo messaggio.
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina