1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Gomme Lisce Cambio gomme.. in cerca di consigli

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da Ozzacots, 14 Mar 2020.

  1. vg.

    vg. Utente Attivo

    Ma perchè così tassativo,da dar via quella gomma.. Perchè il tempo che ho non lo impiego negli incipit.
    E non ho neanche tempo di titubare davanti a un crocevia pindarico:)
    E poi chi ti dice che il mio sistema non mi ha permesso di fare un salto di qualità? ;)
    E poi.... ma perche' scrivi sempre "stima ettore", per caso è il tuo cognome e nome ?
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 17 Mar 2020, Data originale: 17 Mar 2020 ---
    In effetti le Andro mi hanno sempre incuriosito: Grip o Power Grip ?
     
  2. Più scuro

    Più scuro Utente Attivo

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    AS ROMA TT
    Credo che 36 i gradi indicati dalla Butterfly, in merito alla durezza delle gomme tenergy, possa generare confusione. Infatti, le Tenergy 05 sono tutto fuorché morbide e molto più dure di gomme di altre case per le quali vengono indicati 42 - 45 gradi di durezza.
     
  3. dains98

    dains98 Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Bernini Livorno
    La mia impressione è diversa e ne ho provate di gomme.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 17 Mar 2020, Data originale: 17 Mar 2020 ---
    Io ho usato le power grip e devo dire che sono perfette:grip impressionante. Direi che sono gomme veloci a tutti gli effetti, ma purtroppo dopo 3 mesi le ho buttate via, perché erano diventate inutilizzabili e devo dire che avevo fatto un salto di qualità con quelle. Considera che con queste riuscivo a tirare velocissimo, nonostante avessi un telaio off- (per me all round+) samsonov premium tibhar. Quelle gomme ti incoraggiano ad usare il rovescio. Pensa che con quelle riuscivo a controtoppare facilmente sul tavolino con il rovescio, mentre di diritto potevo toppare bene anche senza dover per forza spingere tanto come facevo con le donic. Poi era facile, ancor di più, ridare top di qualsiasi natura, bloccando. Quindi, il problema, è la durezza, il quale fa perdere potenza alla gomma e questa gomma è molto suscettibile allo spray, quindi se rallenta tanto, c'è poco da fare. Quindi vi penserei 2 volte prima di comprarla, anzi tenete conto che dovrete spendere più soldi, alla fine.
     
    A vg. piace questo elemento.
  4. vg.

    vg. Utente Attivo

    Thankssss Dains !!!!!!! Mille Grazie !!!!!
     
  5. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ...è l'incipit che dà una svolta...può essere al gioco,come alla vita.Ma non ti preoccupare,per molti va già bene così.Ai veri crocevia sia per la scelta delle gomme,sia dei tribolati e ben più importanti periodi rosa,blu,gialli della vita di ciascuno prima o poi si arriva tutti. Lì puoi scegliere la strada,oppure star fermo titubante,o ancora prendere la prima strada che capita,senza pensarci,trascurando le altre che forse potevano essere più congeniali al viaggio stesso.
    Vero,hai ragione:"Mai lasciare la strada vecchia per quella nuova".Ma è anche la triste condizione,come palla al piede ,del nostro tennis tavolo italico,
    rispetto a chi le strade le ripercorre tutte,sempre in movimento,sempre alla ricerca di nuovi crocicchi e opportunità.E vediamo adesso cosa significa star fermi,in tutti i sensi.Purtroppo.
    La stima la dò a chi apre o mette in discussione qualsiasi argomento che possa interessare e mettere a confronto i nostri Forumisti.
    la stima è dovuta a questo
    ettore
     
    A Più scuro piace questo elemento.
  6. vg.

    vg. Utente Attivo

    Incipit alla vita ?
    Crocevia importanti della vita ? strada numero 1, strada numero 2 ?:D
    Ricerca di crocicchi ? :D
    Star fermo titubante ? Ma non tibubo assolutamente niente, e non sono assolutamente fermo, Anzi :D
    Non lascio strade vecchie, non imbocco nessuna strada nuova, non sono in nessuna strada.
    Non conosco il tuo tennistavolo, ho 6 telai e nei tornei faccio ogni partita con un telaio diverso :D
    Vinco con un 8000 e perdo con un 3000.... Problemi zero.... Sperimentare sempre... Semper Praemisit :D
     
    A Cecio e Sartori Giovanni piace questo messaggio.
  7. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Bravo! basta che la sperimentazione non sia circoscritta e riduttiva al semplice cambio di racchetta e poi si vedra'.
    E il miglioramento generale non può prescindere dalla ricerca dei movimenti interconessi,calibrati e finalizzati sempre alla ricerca del proprio miglior gioco e del miglior risultato possibile.Ricerca che non si può basare solo sull' avere, come semplice possesso di sei/sette nuove racchette,a meno che uno sia semplice sperimentatore di attrezzi e gomme,magari per interessi suoi di tipo commerciale.Ma anche come ci si pone, come ci si dovrà comportare,in che cosa si dovrà realmente cambiare a fronte delle nuove tecnologie e diversi attrezzi utilizzati,anche dagli avversari,ricerca che invita a volgere lo sguardo a pieno spettro, proprio dove tu trascuri,cioè"di qui,di lì, sotto e sopra",una ricerca modularizzata sull'"essere" e sul possibile "divenire" per stare al passo di un tennistavolo che fermo non sta.Altrimenti perché cambiare le sei sette racchette o suggerire di fare altrettanto per fare lo stesso gioco di sempre?
    E con quali vantaggi reali affrontare le sei /sette partite di un Torneo
    impugnando racchette sempre diverse?
    E a questo punto volevo arrivare.
    Non confondere il tennis tavolo sport e ping pong semplice passatempo.Si può ovviamente sperimentare,si passa sempre prima dal gioco e comunque grande spazio al gioco "divertissement",convinto come sono che a livello giovanile si fa sempre troppo poco.Poi,abbracciato il nostro sport la partita la devi fare.
    In campo metti le competenze che hai maturato in precedenza,non solo racchette da esibire e da sperimentare al momento_O vogliamo che il tennis tavolo rimanga per tutti e per sempre un bel "gioco/divertissement"?Già tanto?
    stima ettore
     
  8. vg.

    vg. Utente Attivo

    Quali vantaggi reali affrontare le sei /sette partite di un Torneo ? Confondere gli avversari :D

    Altrimenti perché cambiare le sei sette racchette o suggerire di fare altrettanto per fare lo stesso gioco di sempre? E chi ti ha detto che viene fatto sempre lo stesso gioco :D

    In campo metti le competenze che hai maturato in precedenza, non solo racchette da esibire ? Ma io non esibisco le racchette, ci gioco con una alla volta:D

    Il miglioramento generale può prescindere dalla ricerca dei movimenti interconessi, calibrati e finalizzati sempre alla ricerca del proprio miglior gioco e del miglior risultato possibile ? Si :D

    Ma anche come ci si pone, come ci si dovrà comportare,in che cosa si dovrà realmente cambiare a fronte delle nuove tecnologie e diversi attrezzi utilizzati,anche dagli avversari,ricerca che invita a volgere lo sguardo a pieno spettro, proprio dove tu trascuri,cioè"di qui,di lì, sotto e sopra",una ricerca modularizzata sull'"essere" e sul possibile "divenire" per stare al passo di un tennistavolo che fermo non sta.
    Questo sa proprio da "supercazzola" :D

    Non confondere il tennis tavolo sport e ping pong semplice passatempo ..... :eek: Qui mi metti veramente in difficoltà. In effetti faccio allenamenti talmente duri che poi quando vado a fare allenamento di tennistavolo sembra veramente un semplice passatempo .....per cui......sperimento :)

    Chissa che in qualche torneo ti trovo, potrei cambiare racchetta ogni 3 punti :D
     
  9. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO

    potrei cambiare racchetta ogni 3 punti


    Bravo!Ma allora potevi dirlo,questo è semplicemente esibizionismo,come fanno certi figli di papà che godono per il solo piacere di mostrarsi in giro con la nuova macchina fresca di pacca e appena uscita sul mercato.Sperando così di far colpo sulle ragazze del paese e con certe turbo -rosse appariscenti contrassegnate dal cavallino rampante può anche succedere,certo. Indipendentemente dal loro bisogno di utilizzo giornaliero e dalla reale meta da raggiungere. E questo lo chiamiamo sport?
    stima ettore
    ...e da parte mia comunque complimenti.......almeno hai parlato chiaro.Poi incontri un altro vanesio di 8000 punti e fai risultare" enpassant" che la tua racchetta è più e.... più ...e ancor più...
    (en passant=di striscio,ma che importa?non vorrai dire che a te interessa la classifica ,vero?)
     
  10. Mikiol

    Mikiol Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Trieste Sistiana
    Se vuoi provare cinesi di buon livello e con un sacco di spin, prova la 729 battle 2! dura, super appiccicosa ma nonostante ciò offre un buon controllo. Spin folle!

    Invece una buona via di mezzo euro-cinese potrebbe essere la dhs ma gold arc 5! non costa tantissimo ed offre prestazioni ottime
     
    A vg. piace questo elemento.
  11. Jarod64

    Jarod64 Utente

    A mio personalissimo parere le Tenergy sono il miglior compromesso tra :
    Spin impresso, velocità, taglio e block, almeno sul diritto, e per chi attacca e contrattacca con questo colpo.
    Per il rovescio raggiungono il meglio per chi contrattacca lontano dal tavolo in top spin, meno per le aperture al tavolo su primo taglio "Forte"
    Credo anche al contrario di molti che su un telaio tutto legno semi rigido siano il meglio per la maggior parte dei giocatori che non siamo "Bombaroli" o che non riesco a padroneggiare un telaio 7 strati in carbonio.
    Certo dipende dal livello di gioco dell'atleta.
    Un atleta poco performante con capacità tecniche non elevate, non trarrà certo beneficio da un telaio Alc + tenergy specialmente se dovrà aprire su palle molto tagliate, ma in questo caso più che un problema di gomme dovrà affrontare un problema di tecnica .
    Ovviamente ripeto, parere personale.
     
  12. vg.

    vg. Utente Attivo



    Bravo! Ma allora potevi dirlo,questo è semplicemente esibizionismo Altra supercazzola :D Io non esibiziono niente :D gioco e basta :D:D:D

    Non vorrai dire che a te interessa la classifica ,vero?
    In effetti hai ragione, non e che della classifica non mi interessa, proprio me ne frego proprio :)

    E fai risultare" enpassant" che la tua racchetta è più e.... più ...e ancor più... Mai fatto "risultare enpassant" niente con nessuno :D

    Cambiare racchetta ogni 3 punti non l'ho mai fatto..... Lo farei solo con te in "esclusiva mondiale" :D
     
    A dains98 e John Locke QDL piace questo messaggio.
  13. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Io pensavo tu volessi giocare a ping pong,o anche tennis tavolo.
    Ogni tre punti?Cambia pure racchette,ti lascio vincere.
    Non è la racchetta che fa il giocatore,
    ci vuole altro.
    Poi non ho l'età di quando,da giovane,andavo anch'io a esibire il nuovissimo borsello portaracchette al bar,...e già quello :hail: :D:whistle::banana:Velo pietoso sopra...
    ettore
     
  14. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Butterfly, Nittaku, DHS ed altre case cinesi misurano la durezza delle gomme con una scala diversa da quella utilizzata dalle altre case, vedi qui.
     
    A Più scuro piace questo elemento.
  15. dains98

    dains98 Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Bernini Livorno
    Grazie per il link, però vedo che la scala non è precisa,cioè ci sono gradazione diverse sulla stessa scala
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 20 Mar 2020 ---
    Ma poi se guardo le classifiche di durezza come scala, vedo che ho usato gomme più dure della butterfly.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 20 Mar 2020 ---
    Ma poi se premo sulla gomma, la gomma si deforma più facilmente, mentre altre gomme che ho già usato(europee), più dure sono più che non riesci neanche a premere.
     
  16. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Questo succede se il topsheet è tanto morbido rispetto alla gommapiuma, infatti bisognerebbe considerare entrambe le durezze. La Joola GT PS ha 50° di gommapiuma ma il topsheet tenerissimo...
     
  17. dains98

    dains98 Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Bernini Livorno
    Pensavo che prendessero in considerazione il topsheet per dare un effetto di durezza alla gomma. Ecco perché la sento "morbida". Ora mi è chiara la mia perplessità e penso che dovrebbero dare più informazioni sulle gomme che si acquistano. Grazie per la info e grazie per avermi spiegato questa sensazione.
     
  18. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    In realtà c'entra anche la forma dei puntini, se sono più sottili entrano di più nella gommapiuma ed accentuano la sensazione di morbidezza. Inoltre in qualche modo molte case informano sui siti sulle caratteristiche dei topsheet delle varie gomme: ad esempio le Donic Z, le Joola Rhyzer, le Andro Rasanter hanno il topsheet più sottile e quindi più morbido, le Xiom Vega DF e Omega V hanno il topsheet dichiaratamente più morbido ed aderente rispetto alle Vega ordinarie ed alle Omega IV.
     

Condividi questa Pagina