1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Bat Tester e FITeT : finalmente è caduta la maschera.

Discussione in 'Regole e Regolamenti' iniziata da eta beta, 22 Gen 2018.

  1. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    La forza peso (mg, massa per acc.di gravità) è scomposta nella componente perpendicolare al piano e nella componente opposta all'attrito. All'aumentare del peso le due componenti aumentano proporzionalmente.

    La componente perpendicolare si ottiene moltiplicando il coseno dell'angolo per la forza peso. La componente che cerca di vincere l'attrito si ottiene moltiplicando il seno dell'angolo per la forza peso. Il rapporto seno/coseno = tangente corrisponde al coeff. d'attrito (statico). Il COF dinamico
    si ottiene mettendo in gioco il movimento uniformemente accelerato.

    In soldoni: aumentando il peso , la maggior forza premente sul piano è compensata dalla maggior forza necessaria a vincere l'attrito.
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
  2. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Anche in caso di superfici non uniformi sotto diversi aspetti come i puntini?
    Un peso eccessivo può far flettere o meno i puntini a seconda della tipologia o densità della gomma credo...O sbaglio?
     
  3. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Certo. E se ne era parlato. Ma credo che, facendo due conti a occhio, la pressione sul singolo puntino non sia tale da piegarlo.

    La componente normale è di circa 79 grammi, credo che la superficie del peso campione sia suppergiù di una decina di cm.2 . Considerando una densità regolamentare di 10 puntini (brufoli :) ) per cm.2 .. abbiamo circa 100 puntini.

    Direi che 0,79 grammi non siano sufficienti a piegare il puntino su una superficie virtualmente piana a contatto con una superficie certamente piana. Imho.

    In pratica (così capisce anche @off-ready :nerd: ) il peso campione fa "surf" sulle creste delle onde.. ops.. dei puntini. ;)
     
    Ultima modifica: 3 Mar 2018
    A Zedek e cunni piace questo messaggio.
  4. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Produrre un cilindro in ABS è molto semplice e costa molto meno dell'acciaio
     
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Non è necessario.. basterebbe una placchetta di plastica incollata sul fondo del campione. (ABS, PVC)

    Purchè abbia il bordo leggermente stondato per evitare impuntature sulla superficie irregolare di qualche puntino.

    @off-ready ribatterà che 100 gomme cassate dal peso campione in acciaio sono state tutte ugualmente cassate dal peso campione ririvesto in plastica?

    Non importa! L'importante è avere uno strumento.. Giusto.
     
    Ultima modifica: 3 Mar 2018
    A emilio68it piace questo elemento.
  6. mendmax

    mendmax Utente congruo ed appropriato

    Nome e Cognome:
    massimo mendeni
    Evidentemente anche tutta questa intelligenza giornalistica e' tutt'altro che indubbia.
     
  7. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Il tuo occhio nudo forse ha bisogno di occhiali: io per esempio gioco da sempre con una puntinata lunga.
    Per soddisfare la tua curiosità, ti segnalo che nessuno degli oltre 400 firmatari ha mai chiesto di ritirare la firma: ovviamente sarai convinto che sono tutti giocatori che perdono puntualmente contro le puntinate...
     
  8. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Grazie della spiegazione, anche io avevo dei dubbi sul discorso “più massa più attrito” non avendo basi culturali di fisica applicata...
     
    A eta beta piace questo elemento.
  9. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Nel piano inclinato, più massa significa anche più forza che aiuta lo scivolamento, proporzionalmente all'inclinazione.

    Nel piano orizzontale invece lo sforzo di trazione o spinta è tutto a carico di chi sposta il grave. Infatti la forza perpendicolare al piano è massima, coincidendo con massa per accelerazione di gravità.

    Se il piano è verticale diventa una parete, zero componente perpendicolare al piano, zero attrito.
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
  10. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
     
  11. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

    Dubbio dannatamente retorico ma brillantemente autoironico.

    Sabato mattino, al lavoro... sei persona sicuramente intelligente... perchè scrivere le cose successive?:mumble:
    Forse solo perchè è Sabato mattino, al lavoro... e ci sarebbe di meglio da fare?
    Ribaltare diametralmente il ragionamento è un attimo e forse pure con maggior senso, altrimenti la pratica non avrebbe significato di esistere. :azz:

    Sempre senza conoscenze tecniche delle materia e da una veloce lettura usando traduttori online avrei capito che:
    - a bassa velocità c'è pochissima differenza;
    - ad alta velocità la differenza è più marcata, la pallina di plastica perde in velocità ma guadagna nello spin?
    Ho capito bene? :mumble:

    Eta su un sito ho trovato che l'attrito radente di gomma su metallo è 0,80 e quello cinetico 0,50/0,60.
    Ora so :p che l'acciaio non è un metallo ed immagino inoltre che i metalli abbiano caratteristiche diverse fra loro (cosa serva a questo punto una misurazione così generica non lo capisco) ma... siamo molto lontani dal COF di riferimento (0,35 se non ricordo male).
    Non è che 'sto strumento rischia di essere esageratissimamente garantista? :mumble:

    Eta, stavo dimenticando:
    il mio dubbio verte sempre su un aspetto che da solo non sono in grado di risolvere:
    non è che quegli ingegneri avevano una certa idea dei coefficienti d'attrito fra diversi materiali ed hanno riparametrato i tempi di scorrimento sui quali prendere i tempi?
    Voglio dire, se l'acciaio ha un attrito 3 volte inferiore (per esempio) non avranno calcolato un tempo proporzionalmente inferiore e viceversa?
     
    Ultima modifica: 4 Mar 2018
  12. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Se la mettiamo sul piano di quello che capirebbe anche un bambino, basterebbe fargli fare qualche prova pratica con il peso originale e con lo stesso rivestito di plastica: il risultato sarebbe identico, ma immagino che nessuno abbia bambini a portata di mano...
     
  13. maledettaretina

    maledettaretina attaccante smemorato

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. Guilcier Ghilarza
    Nel nostro sport bambini pochi, adulti che si comportano come bambini quanti ne vuoi!
     
    A tOppabuchi, off-ready e Sartori Giovanni piace questo messaggio.
  14. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

  15. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    @superciuk:

    con tutta la buona volontà, ma spiegarti tutto daccapo sarebbe veramente stancante per tutti.

    Se vuoi ti spiego in mp ma in 32 pagine ti assicuro che c'è tutto.

    Valori di COF molto diversi se ne trovano a bizzeffe. Alcuni danno valori acciaio/gomma superiori a plastica/gomma, altri all'opposto, superiori. Qual'è il sistema migliore per tagliare la testa al toro? Utilizzare i materiali conformi.

    Semplice, no?

    Visto come @off-ready (non) risponde al paradosso del "campione di burro" ?
     
    Ultima modifica: 4 Mar 2018
  16. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    E' già impegnativo rispondere ai post "normali", figuriamoci se mi metto pure a rispondere ai paradossi. Prima attendo che qualcuno faccia prove comparative usando il peso campione originale e uno rivestito in plastica, poi se proprio ci vogliamo divertire usiamo anche il burro del quale però, memori di "Ultimo tango a Parigi", conosciamo tutti non solo le proprietà organolettiche....
     
  17. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Si il mio occhio nudo ha bisogno di occhiali, soprattutto da vicino.... I 400 firmatari, non ne ho una prova ma che credo che un buon 70/80% siano ossessionati dalle puntinate... E poi dai, cosa avrebbero dovuto fare se si sono pentiti? Scriverti e ritirare la loro adesione? Ma dai su ....nella vita la gente ha ben altro da fare!!!
     
  18. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Ammiro la tua conoscenza tecnica ed evidentemente anche psicologica dei pongisti italiani: io il 70-80% dei firmatari neanche so chi sono, mentre tu sei in grado di tracciare il profilo ossessivo-compulsivo di ben 320 giocatori: complimenti!
    Dal punto di vista sociologico ti posso invece dare qualche indicazione generale, che spero possa esserti utile. Quei 400 psicopatici, a cui vanno aggiunte oltre 50 società (il cui presidente, pensa un po', si è preso la briga di aderire alla campagna, invece di dedicare il proprio tempo allo sport...), hanno ritenuto di scrivere un'email di sostegno a un argomento banale, invece di dedicarsi ad attività ben più importanti, come ad esempio scrivere in un forum: credo quindi che avrebbero trovato qualche secondo anche per revocare la propria adesione, nel caso non fossero più d'accordo con gli obbiettivi della campagna.
    Del resto se tu trovi il tempo il sabato mattino per dedicarti alla lettura dei "pipponi" di questo thread, che tu stesso ritiene noioso e ripetitivo, puoi ben comprendere che altri possano trovare il tempo per scrivere qualche riga facile facile...
     
  19. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ci giri intorno. Se fai così perdi credibilità ad ogni passo che fai.

    Mi duole dirlo perché alla Campagna io ci credevo.
     
  20. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    :hail::hail::clap.:clap.:clap.:clap.
     

Condividi questa Pagina