1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Bat Tester e FITeT : finalmente è caduta la maschera.

Discussione in 'Regole e Regolamenti' iniziata da eta beta, 22 Gen 2018.

  1. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Suppongo che abbiano fatto le stesse prove pratiche che ho fatto anch'io su centinaia di gomme.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 1 Mar 2018, Data originale: 1 Mar 2018 ---
    Concordo su 3 dei 4 "fatti incontrovertibili". Sul quarto invece suppongo che le prove non siano state fatte solo dal produttore, ma anche dalla Fitet. Inoltre, ma questo è solo frutto di prove mie, non ho trovato differenze sostanziali tra gomme nuove e usate anche da anni.

    Per quanto riguarda i 3 punti che per te sono "complicati da capire", vale quello che ho già scritto: dubito che da parte della Fitet ci sia disponibilità di ascolto sulla vicenda, dopo tutto il casino che è stato fatto.
    Personalmente ritengo che se ci fosse il rischio del carcere (come si fa per il doping) o la squalifica per comportamento antisportivo (che ho sempre auspicato) riterrei indispensabile effettuare ulteriori accertamenti tecnici investendoci dei soldi (ce li metterei di tasca mia se la punizione fosse adeguata alla gravità del "reato"), ma data l'inesistenza delle sanzioni mi accontento tranquillamente del macellaio
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 1 Mar 2018 ---
    Per essere rigorosi bisognerebbe specificare a quale tipo di plastica ci si riferisce, visto che i coefficienti sono molto diversi a seconda della composizione. Ma dato che non ho il tempo nè la competenza per sviscerare l'aspetto teorico, come sempre preferisco citare il dato pratico. Provate il Bat tester in una camera climatica a temperatura costante e umidità variabile: con il 90% di umidità (quella che si può avere in un bagno dopo la doccia e quindi raggiungibile in palestra solo in agosto nella Val Padana) non cambia niente
     
  2. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Pier, non offendere la tua intelligenza, ti prego.

    Proprio oggi ho trovato un sito affidabile che mi da' un valore di COF 0,35 tra gomma e acciaio asciutto, 0,15 tra gomma e acciaio umido (giusto per dire quanto c'entri l'midità relativa delle palestre dove si gioca).

    Ebbene, chi mi dice che tra quelle centinaia di gomme non ce ne sia qualcuna che è stata cassata da un peso campione più scivoloso di uno simile in plastica??

    Tu, parti sempre da una presunzione di colpevolezza mentre nel Diritto si deve partire SEMPRE dalla presunzione di innocenza.

    Dici : "ho testato centinaia di gomme" , ma se lo strumento fosse sbagliato? Ci hai mai pensato prima di fare il test?
    Forse non hai capito : 0,35/0,15 acciaio su gomma (o viceversa è uguale).

    La composizione della plastica non c'entra. O per caso mi vuoi contestare la composizione dell'acciaio.. come è legato ?

    Acciaio su gomma è il bat test, una prova inammissible!
     
    Ultima modifica: 1 Mar 2018
  3. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Le mie sono prove pratiche e non scientifiche, quindi riferisco solo quello che ho toccato con mano, oltre al fatto che nessuno di coloro che sono stati pescati dallo strumento sul campo ha mai fatto una minima piega (probabilmente, per citare @Ragnolo, il macellaio ha una forte capacità deterrente).
    Forse sarà come per la leggenda che dice che il calabrone, secondo la scienza, non può volare...
    Adesso vado a lavorare, ci aggiorniamo alla prossima puntata (o pagina, visto che siamo solo alla 32)
     
  4. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Intanto voglio ringraziarti per il commento come sempre pacato e intelligente.

    Voglio farti una annotazione: come leggerai più sopra, il valore di COF pari a 0,35 (secco) e 0,15 (umido) tra acciaio e gomma fa capire che il dato sia più pratico che teorico.

    Se il peso campione in acciaio scivola più velocemente sulla gomma rispetto ad uno simile, ma in plastica, capisci che il test è minato (nella pratica) prima ancora di cominciare.

    Il quesito è : è scivolosa la gomma.. o è scivoloso il campione? O tutt'e due? Ma in che misura?

    Sono certo che altri siti riporteranno sicuramente valori di COF molto diversi, perché essenzialmente si possono fare solo prove empiriche (si misura la forza applicata per vincere l'attrito e si ottiene il COF relazionandolo alla componente normale al piano).

    Ciò che va fatto, quindi, è semplicemente rivestire questo benedetto peso campione di plastica, sia essa ABS, PVC o qualsiasi altra.

    Io lo farei.. fosse anche solo per tappare la bocca a quel rompipalle di Eta Beta. :nerd:
     
    Ultima modifica: 1 Mar 2018
  5. Ragnolo

    Ragnolo Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Proprio questo non posso accettarlo... figli e figli di un Dio minore... rispetto comunque l’opinione.
    Argomento: privare la racchetta a un giocatore sulla base di uno strumento imperfetto è già una punizione, ecco perché ho citato il racket control ITTF, che tiene conto di questo e raccomanda cautela, quando parla di importanza della racchetta per un giocatore.
    Naturalmente si può fare di tutto e tutte le soluzioni vanno bene, ma il principio della ITTF è proprio non avere macellai tra i giudici; se il bat - tester è in grado di operare nella zona grigia tra intenzionalità e non mi potrebbe andare anche andare, ma se per farlo si deve far riferimento ad un parametro preciso e questo non c’è, permettimi di dire che tutte le prove fatte sono valide sulle “prove fatte”, al di fuori di quelle... sono solo statistiche... che aggiungono e tolgono niente.


    Relativamente a quanto detto da @eta beta sul coefficiente e la tua risposta (non sono un tecnico e potrò andare fuori logica per ignoranza), leggo che:
    Ma tale ragionamento non lo applichi al peso di acciaio per il quale ritieni che il suo coefficiente sia atto a quello per cui è stato concepito.
    È singolare che la stessa obiezione che fai ad @eta beta non sia applicata al peso di acciaio...
    Riconosci che vi possono essere plastiche diverse con coefficienti diversi e quindi con risultati diversi, ma continui a sostenere che l’acciao sia il materiale giusto per verificare l’attrito.

    Dal basso della mia ignoranza, la plastica da utilizzare è quella delle palline...
    Per sgombrare il campo da critiche e dubbi, basterebbe utilizzate quella... e ogni critica, per lo meno quella sui materiali, magicamente scomparirà; converrai che è così... immagino o mi sbaglio?
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 1 Mar 2018, Data originale: 1 Mar 2018 ---
    Il,fatto che nessuno faccia una piega potrebbe essere spiegabile anche con il fatto che non esiste un ufficio ove indirizzare un ricorso.
    Prova contraria di questo non potrai mai averla..

    Questo per fare l’avvocato del diavolo; ma il dubbio insinuato serve proprio a garantire la presunta innocenza...
     
  6. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Figli di un Dio minore è una formula più carina di "raccattati" (che hai usato tu e che condivido), ma la sostanza non cambia: come possiamo definire diversamente i praticanti di uno sport in cui i migliori giocatori boosterizzano illegalmente le gomme lisce, i più scarsi trattano (o meglio trattavano, prima del Bat tester) le gomme puntinate e i mediocri spalmano le antitop con oli siliconici? Uno sport in cui il 99% degli arbitri sono incapaci di riconoscere il taroccamento? Per carità di Patria evito di citare le altre spaventose lacune tecniche e gestionali, dato che per scelta e per mancanza di tempo ho deciso di concentrarmi solo sul gioco pulito.
    Le prove pratiche che ho fatto non sono sicuramente scientifiche, ma l'uso della camera climatica che dimostra l'insussistenza dei fattori ambientali sulle prestazioni del Bat tester, credo andrebbe presa in considerazione. Io probabilmente insisto troppo sulle prove pratiche, ma credo che dall'altra parte si insista eccessivamente sull'aspetto teorico, senza aver fatto alcuna prova pratica.
    Ho accennato alle differenze reologiche tra le diverse plastiche solo per sottolineare l'eccessivo peso dato all'aspetto teorico della faccenda, perchè in realtà per me il materiale con cui è fatto il peso campione ha un'importanza relativa, una volta assodata la costanza dei risultati. Tra l'altro io credo che la scelta del peso d'acciaio sia stata fatta semplicemente per motivi pratici, in modo da evitare deformazioni o rotture dovute a cadute accidentali o all'usura nel tempo.
    Sinceramente non credo che il cambio del materiale, ammesso che sia tecnicamente necessario, sgombrerebbe il campo da critiche e dubbi, visto che sono convinto che io e @eta beta beta siamo solo "utili idioti" (in senso leninista) di una battaglia politica nazionale. Basterebbe che tu leggessi le decine di commenti apparsi sui Facebook, in cui ci si appiglia a cavilli tecnici e procedurali ben più mediocri e pedestri di quelli segnalati da @eta beta.
    Infine, ammiro il tuo ottimismo sul fatto che se nessuno fa una piega è perchè non esiste un ufficio ove indirizzare un ricorso: in altri ambiti, dove non ci sono figli di un Dio minore o "raccattati", l'ufficio ricorsi sarebbe quello più amato dagli associati e da chi li rappresenta, mentre da noi il 99% dei tesserati non lo ritiene neanche necessario...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 2 Mar 2018 ---
    Un'ultima annotazione, a proposito di "figli di un Dio minore". In questi mesi ho letto valanghe di insulti e commenti negativi sulle nuove palline di plastica, basati solo sulle prove pratiche e sulle sensazioni personali, ritenute più che sufficienti per spalare montagne di fango sulla "casta lontana dal popolo". Questo studio è un documento scientifico che nessuno in Italia si è sognato di proporre e che pochissimi hanno letto, come suppongo nessuno abbia cercato qualche documentazione sulle motivazioni tecniche che hanno portato l'ITTF alla modifiche dei materiali, essendo molto più semplice motivarle con gli interessi economici delle multinazionali, dei poteri forti e delle potenze plutocratiche
     
  7. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

  8. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    La gente si preoccupa delle palline fatte con materiali di melma e non del bat-tester....
    Il bat-tester per qualcuno è diventato una fissazione tale da sognarselo anche di notte mentre i problemi del tt sono ben altri.... Suppongo che quelli che hanno questa fissazione sono quelli che regolarmente perdono giocando contro le puntinate lunghe che siano trattate o meno...... (Forse è solo un mio pensiero, chissà....) :mumble:
     
    Ultima modifica: 3 Mar 2018
    A tritticorenale e lupo alberto piace questo messaggio.
  9. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

    ma sai che ci avevo pensato anch'io?! ma poi ho detto: nooo, non può essere
    allora, invece di batman, sarebbe bastato il noto criterio : se ci perdo è trattata altrimenti no

    ps bastano 3 (tre) puntini
     
    A tritticorenale piace questo elemento.
  10. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Scusatemi! Di sabato mattina, al lavoro, apro il pc e leggo ancora tutti questi pipponi sul bat tester.... Finchè si ragiona accetto tutto, ma quando vedo che palesemente si vorrebbe passare su ogni argomento che non sia a loro favore non riesco a trattenermi.... Ora secondo qualcuno, bisogna accettare quella menata di macchinetta senza alcunché di omologato senza poter obiettare niente, quando si vede ad occhio nudo che è stata ideata da gente che odia le puntinate perché ci perde puntualmente, costruita secondo le sue direttive ed omologata da nessuno!!! E la federazione si fida di certa gente.....
    Oltretutto vorrei vedere, alla luce di quanto è venuto fuori dopo, quanti di quelli che hanno aderito alla famosa campagna lo rifarebbero......
     
    Ultima modifica: 3 Mar 2018
    A cunni e Milocco Ettore piace questo messaggio.
  11. Ric Grig

    Ric Grig Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Griggio best ranking 124
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD MORTISE DUEMILA
    Dopo 32 pagine siamo ancora qui a pensare che chi è contro i truffatori sia perché con i truffatori ci perde....mi meraviglio di te Marco che giochi da così tanti anni...ci sono anche molti altri problemi nel t.t. italico, e questo è uno dei tanti...che in una federazione più attenta sarebbe già stato risolto...o meglio...che in una federazione formata da veri agonisti, guidati da presidenti di ASD eticamente attenti e corretti sarebbe stata risolta già al primo apparire dei taroccatori e che invece, siccome è formata soprattutto da "amatori - agonisti" considera la gara fitet solo come il prolungamento del loro ritrovarsi in allegria durante la settimana...e la meritocrazia e l'etica nello sport va a farsi benedire...
    Sua chiaro in questo supportati da una classe dirigente fitet che promuove e avalla la cessione dei diritti a disputare i campionati che a mio modesto parere è la madre dell'anti-etica sportiva. ​
     
    A tOppabuchi e LO YETI piace questo messaggio.
  12. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Difatti non servirebbe,o almeno non più di tanto, se avessero la cortesia di ascoltare e rispondere alle istanze e alle osservazioni degli Associati,a meno che non si tratti delle Società che sentono amiche o a lor vicine.
    Qualcuno ha mai provato a scrivere ed entrare nel merito?
    Al posto di un "Ufficio Ricorsi" devono essere dotati di un "Ufficio Lettera morta".quest'ultimo funziona a dovere...
    stima ettore
     
  13. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Ciao Ric, guarda che io non sono contrario ai controlli, anzi ben vengano! Ma non possono essere controlli fatti a caxxo.... Se vogliamo migliorare dobbiamo farlo garantendo l'equità per tutti, non solo per quelli che giocano con due liscie... Dai Ric, non dirmi che sei così miope da non vedere che questo bat tester è stato ideato e messo su raffazzonando il tutto senza una logica... Io sono garantista ma per tutti!! Quella macchinetta ( due pezzi di plastica e un pesino di acciaio ...:azz:) non è regolamentare, è stata creata secondo le indicazioni di persone che odiano i puntini ed avrebbero fatto qualsiasi cosa pur di avere uno strumento che li facesse sentire in pace.... Io sono pronto a scommettere che quelli dell'Università dove è stata approntata quella cahata se fossero stati avvertiti delle diatribe esistenti in materia di gomme avrebbero provveduto a mettere a punto un ben altro "macchinario" e cioè che desse migliori garanzie.... RIPETO!!! IO NON HO MAI USATO PUNTINATE TRATTATE MA NON ACCETTO CHE SIA FATTA GIUSTIZIA SENZA GARANZIE PER TUTTI. Ciao Ric, anche se abbiamo un punto di vista differente rimane sempre la stima che ho per te!:sisi:
     
  14. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    @off-ready , ho letto tutto il tuo intervento e ancora non mi capacito come, nonostante la tua indubbia intelligenza, tu non riesca a chiudere questo banale cerchio logico :

    È richiesto un COF 0.5 tra pallina e gomma.

    Che ci azzecca l'acciaio?

    Per banalizzare ti dico: "perché non il burro?"

    Perché acciaio e plastica si somigliano di più rispetto al burro?

    È teoria questa.. o prosaicissima pratica ?

    Tu avrai fatto sicuramente un sacco di prove, ma le hai fatte con uno strumento sbagliato alla fonte.

    Trovami un passo dove il Politecnico abbia scritto "usate l'acciaio perché è come la plastica" . Invece l'università ha testato gomme con standards che non sono quelli dell'ITTF.

    Lo capisce un bambino: se l'acciaio fosse più scivoloso della plastica, su un piano inclinato di 30º gradi scorrerebbe più velocemente .. o no?

    Schermata_2018-03-01-14-11-29-555.jpeg
     
    A Ragnolo piace questo elemento.
  15. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    .....ma adesso ritirare tutti i "Bat -tester" messi in circolazione,chi ci rimette?E soprattutto quanto?
    La ns. beneamata Federazione se lo può permettere?Sicuramente cercherà di far scivolare questa iniziativa nel dimenticatoio....,confidando nella misericordia del tempo per attutire simili capitomboli. Non essendo,soprattutto e quando mai? abituata a scendere nel merito delle ragioni.Poi,quando si fa rappresentare dai cavalieri del partito preso,ahinoi abilissimi ad innalzare staccionate e abbondante polvere per oscurare e celare la vista ai più,nel riportare mestamente indietro i cavalli troppo frettolosamente lanciati in uno sfrenato galoppo,ormai fuori passo, in seguito ad una evidente rottura già in partenza, precipitosa e arruffona, da invalidare quanto prima.....
    stima ettore
     
    A eta beta piace questo elemento.
  16. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ma figurati!

    E poi perché ritirarli quando basta fare una semplice modifica all'attrezzo e al regolamento?

    Ma non lo faranno mai, chiusi come sono nella loro ostinata pervicacia (o pervicace ostinazione, a scelta). :nerd:

    Ormai, in questa discussione mi accontenterei che @off-ready riconoscesse che 2+2 fa 4.
     
    Ultima modifica: 3 Mar 2018
    A emilio68it piace questo elemento.
  17. Ragnolo

    Ragnolo Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Se il fine determina il mezzo... il mezzo è perfetto... lo è sempre stato... da che mondo è mondo, altrimenti sarebbe una contraddizione in termini.
     
    A tOppabuchi e eta beta piace questo messaggio.
  18. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Capisco il pragmatismo.

    Ma il piano inclinato non è un escamotage inventato da Machiavelli.

    Ci hanno lavorato sopra in molti, anche gli Egizi, prima di Leonardo e di Galileo.

    È una macchina semplice e ingegnosa, tantopiù che il coefficiente d'attrito è uguale alla tangente dell'angolo di inclinazione. Perciò può restare fisso, non serve rifare tutto il progetto e/o la costruzione.

    Sul fatto che i 5,1 grammi (Ittf) non siano 91 (bat tester) si può sorvolare perché la massa non influenza il risultato.
     
  19. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Come fa la massa del cilindro a non influenzare il risultato?
     
  20. Zedek

    Zedek Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Corrado
    Squadra:
    ASD CSI TT Cava
    La risposta "fisica" è "per il principio di equivalenza"
     
    A ggreco, nerdpong e eta beta piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina