1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Risultati e Commenti 2019 World Table Tennis Championships

Discussione in 'Sezione Internazionale' iniziata da maledettaretina, 22 Apr 2019.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Quello che fanno i pongisti seri....mettere un puntino piu impestato ;):D:azz:
     
    A SilvaM95 piace questo elemento.
  2. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ...son d'accordo sulle domande,sul silenzio no!Per imparare tutti abbiam bisogno del confronto,partendo appunto da quello che ognuno,poco,tanto,o niente che sia sa.Certo bisognerebbe prima ascoltare...saper ascoltare.
    ettore
     
    A Pollo006 e cunni piace questo messaggio.
  3. Lostboi

    Lostboi Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Andrea B
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Athletic Club - Genova
    Facile, devi girarla sul lato del dritto come Falk..:)
    Ps: nella mia società gioca Lo Bianco, che da sempre utilizza la corta sul dritto e la liscia sul rovescio..
    Effettivamente quando schiaccia sono palle fastidiose e quando blocca di dritto può fare palle morte e lente oppure spingere .. Il suo problema principale è gestire il taglio sul dritto che spesso si alza troppo...
     
    A eta beta e SilvaM95 piace questo messaggio.
  4. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Silvia non ascoltare quelli.O trovi qualcuno, tecnico allenatore che t'insegni a muoverti a tutto campo, un mix di agilità, forma e forza fisica, allora una gomma liscia ti può ,e meglio, servire. E indubbiamente occorre molto più tempo per coprire ogni angolo del tavolo e ribattere tutto in modo aggressivo, come solo gli attaccanti veri,"tout court", sanno fare.Se invece ,viceversa il tuo gioco, vedi ad esempio Falk o come fa buona parte delle ragazze pongiste, si esprime meglio sul tavolo, allora la gomma puntinata, declinata nelle varie sfumature, può essere la soluzione, quella più semplice e a portata di mano. Che assicura comunque risultati e divertimento.
    Falck ha risolto molti dei suoi problemi (vedi il dritto..) e creato in compenso continui grattacapi tattici ai suoi avversari girando vorticosamente la racchetta di mano, come solo un mago addestrato sa fare.A livelli molto, molto alti, su una partita lunga come fanno ai mondiali, le trappole e i problemi tattici vengono in breve scoperti e di solito superati,facendo prevalere un gioco tecnico più completo.
    Tutto comunque è giocabile.A Falk nei mondiali di Budapest non è mancato molto e se non incontrava Ma Long,....chissà!
    ettore
     
    A SilvaM95 piace questo elemento.
  5. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Non ascoltarli passa al lato oscuro.....:D:LOL::birra::birra::clap.
     
    A Milocco Ettore, SilvaM95 e Sartori Giovanni piace questo messaggio.
  6. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Va bene.

    Ok per il confronto. Ma se in tanti gli dicono che Falck ha una corta sul dritto.. che con la corta puoi dare spin (anche senza essere Liu Guoliang) ... che An non è cinese... e lui insiste a replicare..

    ... allora un bel silenzio sarebbe auspicabile. :)

    Onestamente, da come scrive, non mi pare abbia i 56 anni che dice di avere. Propendo per il trollone. ;)

    Vero, il paleggio col dritto è problematico, di taglio non se ne può dare molto. Però ritardando molto il palleggio (il contrario di quello che si deve fare nello scambio) si riesce a tenerlo basso.

    Conosco bene Silvana ( @SilvaM95 ), secondo me potrebbe anche mettere una corta sul dritto, avere quindi due corte..
    .. non le consiglierei però il setup contrario (corta sul dritto e liscia sul rovescio).
    Forse dovrebbe stare come sta.
     
    A emilio68it e SilvaM95 piace questo messaggio.
  7. Lostboi

    Lostboi Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Andrea B
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Athletic Club - Genova
    Due corte la ha sempre usate la Zefiro.. Corta sul dritto e corta/media sul rovescio..
     
    A eta beta piace questo elemento.
  8. roberto28

    roberto28 Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Roberto
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    bar sotto casa
    Io cerco con i miei continui errori di imparare anche dai sapientioni. Pensavo che An fosse un cinese non avevo visto la bandierina associata quando giocava. Mi avete detto che è un coreano e ne prendo atto. Mi avete detto che falch ha una Puntinata e ne prendo atto. Io posso essere ignorante in materia ma mai presuntuoso. Qui c'è qualcuno dai suoi alti 4000 punti che da lezioni a tutti. E va be me ne faccio una ragione.
     
  9. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Senza argomenti. I punti.. i punti..

    Se tu volessi imparare leggeresti e prima di scrivere sciocchezze ti informeresti. Hai, come tutti noi, un formidabile strumento, usalo.

    Non sei presuntuoso? Conta dopo quante repliche hai dovuto ammettere che Falck ha una corta sul dritto? In dieci te lo avevano detto.

     
    Ultima modifica: 2 Mag 2019
  10. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Caro Roberto (dico caro,perchè a te mi rivolgo,sic!e a quanti come te chiedono lumi per ben informarsi,con tutti i limiti delle fonti,compresa la mia sempre opinabile!)
    Da come conosco io la situazione in Italia è la seguente,divisi come siamo in due fazioni:
    a)quelli che(dal forum si desume la maggioraanza!).... partono dalla racchetta per sviluppare il proprio gioco.E sta benissimo,però bloccando se stessi in schemi ,modalità e muoversi in spazi limitati,dovuti proprio alle caratteristiche specifiche e alla lunga riduttive di ogni singola gomma e/o racchetta.Creando problemi enormi,come succede quando ci si trova di fronte a ulteriori sapientoni,che della stessa racchetta ne sanno una più del diavolo e naturalmente il suo antidoto specifico.E poi se cambiano la pallina?Son guai!Ecco che bisogna rivolgersi all'ultimo preparato della "scienza" e dell'offerta commerciale,che si rinnova velocissimamente,il tempo di una schiacciata di Ma Long,nel suggerire la magica "soluzione" lì pronta per tutto e per tutti. Se poi all'interno della palestra c'è (e c'è ,c'è sempre!) un rivenditore interessato o co/interessato alla rivendita di certi materiali, piuttosto di altri, ecco che tutta la palestra ha un gioco similare, se non uguale, dove tutti riescono più o meno a giocare, ma dove di fatto progressi alla lunga non se ne vedono, se non il rafforzamento di quello che c'è.
    b)quelli che (pochi nel Forum)...partono dal gioco e di conseguenza rimangono fiduciosi che prima o poi il materiale adatto, lo si trova sempre e con relativa facilità, ma questo viene dopo e in conseguenza a quello. Di fronte a problematiche che possono sorgere sul campo di gioco, la soluzione va ricercata in primis nell'adattamento e continuo rinnovamento dei colpi, prima come devono essere portati e poi l'esercizio necessario per renderli efficaci.
    Naturalmente questa seconda via è più difficile e richiede molto più tempo e conoscenza, anche mira di traguardi più alti , per essere portata avanti.
    Diciamocelo: per giocare va bene tutto, pur di far sport, salute e divertimento compreso, ognuno sceglie liberamente la propria via.
    La cartina di tornasole sono poi i vari Campionati internazionali, compresi questi mondiali, di cui stiamo parlando. Giocatori e anche giocatrici che vengono presi pari,pari da una situazione di palestra più simile al primo caso descritto sopra, di solito non fanno molta strada, pur vincendo in patria titoli e medaglie a ripetizione.Vedo con una punta di amarezza anche i nostri giocatori più titolati,che han scoperto un gioco più competitivo, ma temo ormai in età troppo avanzata...
    Dunque chi ha a cuore le sorti del pongismo nazionale, che fare?Speriamo, ovviamente nei giovani e ce ne sono di validi, ma chi insegna loro?
    ettore
     
    A roberto28 piace questo elemento.
  11. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    @Milocco Ettore , trovami una discussione nella quale il caro Roberto chieda qualcosa.

    Sentenziava pure sulle bronchiti, ignorando che il freddo è nemico delle mucose. :D

    Però, a suo dire, i sapientoni sono altri. :LOL:
     
  12. roberto28

    roberto28 Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Roberto
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    bar sotto casa
    Io cerco nel dubbio di imparare anche se dico sciocchezze. Ma sempre dubbio come ben si legge dalla seconda risposta. Ma c'è chi come te sa tutto ed ogni commento è superfluo. Sapientone.....ne sai una più del diavolo.
     
    Ultima modifica: 2 Mag 2019
    A Pollo006 piace questo elemento.
  13. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    ... passo oltre.
     
  14. antonio

    antonio Utente Attivo

    pur non essendo un campione, vi porto la mia esperienza di doppio puntinato corto(sia dritto che rovescio). intrapresi questa via una dozzina di anni fa, prima avevo solo corta sul rovescio. una scommessa con me stesso, per dimostrare che la tecnica e la mano sono più forti dei materiali. vi assicuro che con le puntinate corte, specialmente quelle degli ultimi anni, si può fare qualsiasi cosa, dal taglio pesante alla palla corta tagliata, dal top di apertura carico a quello veloce, alla schiacciata, che molti hanno tolto dal loro repertorio.
    allora direte a cosa servono i puntini? nel mio caso ad anticipare fino all'esasperazione, è li che risiede il fastidio per l'avversario, e poi a mettere in campo palle sempre diverse, camuffando gli effetti (la ci vuole la mano). e poi volete mettere un bel top di dritto bello moscio che l'avversario ha difficoltà a controllare?, magari fintato carico, ecc ecc.
    nel caso del campione svedese, girando molto, da pochi punti di riferimento, è li la sua forza. tutto qui, niente di trascendentale.
     
    A ggreco, ttsermide, vg. e 4 altri utenti piace questo messaggio.
  15. maledettaretina

    maledettaretina attaccante smemorato

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. Guilcier Ghilarza
  16. Rolli’s tones

    Rolli’s tones Utente

    Nome e Cognome:
    Maurizio Rolli
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    Antoniana Pescara
    Il pubblico e assente perché non stanno giocando.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 2 Mag 2019, Data originale: 2 Mag 2019 ---

    Io condivido perché sono andato con lui...
    Bellissima esperienza...
     
  17. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Sentenziava pure sulle bronchiti, ignorando che il freddo è nemico delle mucose.
    Sulla discussione non ho nulla da aggiungere, l’argomento lo ritengo ormai superato.Qualcosa rimane da eccepire sul freddo e sui mali di stagione come appunto la bronchite.

    Allora il caldo indubbiamente può aiutare un corpo debilitato e febbricitante prima a superare l’impasse dovuta a questi noiosi inconvenienti, che è bene ricordarlo possono anche degenerare, poi avviarlo,gradualmente si spera, a una pronta ripresa.Con tutto quel che ne segue…..

    Ma il freddo preventivo, questo sì! può fare miracoli. E mi spiego….
    Una temperatura attorno ai 16/18 gradi, quindi caldo-mite, è risaputo, fa star bene in ufficio, nelle scuole, banche e poste comprese, come anche in casa propria. Il guaio è che anche i microbi che attaccano i bronchi e le vie respiratorie stanno benissimo e in tal situazione di temperatura, ancor più in una giornata umida con presenza di pioggia si ricrea il clima ideale per la loro riproduzione ,anzi si moltiplicano a milioni e milioni e proviamo tutti la fastidiosa sensazione quando si attaccano alla gola ed entrano poi nel profondo delle vie respiratorie, con le ricadute che tutti sappiamo. Dunque che fare per evitare il contagio? Cosa che in Italia peraltro nessuno fa!
    Basterebbe aprire le finestre per 5 minuti ogni ora, diciamo 10 minuti ogni due ore. E così via. In tal caso la temperatura s’abbassa di qualche grado, il freddo non favorisce certo la riproduzione di quei dannosi microorganismi, che così rallenta, si riduce o si blocca del tutto.Fatto! L’epidemia delle bronchiti debellata.

    La riprova? Non sono medico, ma da quando quei locali chiusi compreso i bar non li frequento più, il mal di gola con i suoi fastidiosi strascichi è solo un lontano ricordo.Anche nelle palestre piccole,bagni e spogliatoi compresi,
    soprattutto lì,d’inverno ricordiamoci di arieggiare di tanto in tanto i locali.Abbassiamo,per poco,la temperatura,se ci fa piacere ritrovare tutti i giocatori sani e pimpanti alla ripresa del Campionato.
    ettore
     
  18. vg.

    vg. Utente Attivo

    Non essendo un campione neanche io , mi permetto di portare qui anche io la mia esperienza "puntinata". I miei sport sono altri e nel tennistavolo mi considero un "gradevole artigiano sperimentatore". Due mesi fa ho messo una Moristo Max sul rovescio. Quoto Antonio al 110%. di rovescio ci faccio proprio tutto ovviamente sempre con lo stesso animo sperimentatore. Avevo sentito che occorreva giocare vicino al tavolo ..... e allora ci gioco a 5 metri da tavolo :) ..... apro toppo e schiaccio, e tutto sommato ho anche interessanti riscontri in tornei e campionato, ovviamente non parlo di serie B o C ma di D1 e tornei di 5a, anche se qualche persona che gioca in serie C l'ho gia battuta :):):):) . Allora perchè gioco col puntino ? Bho :):):) ..... Rimane l'animo sperimentatore. Una volta ho anche montato una famosissima puntinata svedese la Ikea365 ..... (tagliata e montata su Donic Dicon :) )

    Screen Shot 05-03-19 at 03.26 PM.PNG


    Prossimo esperimento : Victas VO-103
     
  19. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    I puntini non servono solo ad anticipare ma anche e soprattutto piazzare la pallina senza che si alzi e gestire tempi e traiettorie al meglio.
    Se un giocatore non ha l'esigenza di esasperare gli effetti, ad esempio con i servizi, il doppio puntinato può essere una buona soluzione, un tipo maneggevole e "spinnoso" per il dritto (Waran, Degu, Spinpips, 802, 652) ed un tipo più veloce e/o disturbante sul rovescio (Spectol, 801, 651, 799, Killer), o i vari mezzi corti (Keiler, Sharpjng, Gipfelsturm) o mezzi lunghi (KO, Orkan), o addirittura una lunga veloce (Grass Dtecs, Feint AG, etc.), secondo il gioco che si vuole fare.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 3 Mag 2019, Data originale: 3 Mag 2019 ---
    Ettore, Falck gira la racchetta solo al servizio, come fanno moltissimi giocatori ordinari dilettanti che hanno una liscia aderente sola, è diverso il caso dei twiddler professionisti come Gustav Ericson o Carlos Arcila...
    gustav ericson - YouTube
    carlos arcila - YouTube
     
    A eta beta, remy e vg. piace questo messaggio.
  20. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    ... e sul dritto anche Joola Express Ultra (parabole tese), Joola Tango Ultra (parabole più arcuate), Nittaku Moristo... sul rovescio anche Stiga Radical.
     
    A vg., ggreco e Provolino70 piace questo messaggio.
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina