1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Gomme Lisce velocizzare il dritto per la difesa moderna: quale opzione?

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da enrikomark, 24 Set 2018.

  1. enrikomark

    enrikomark Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Enrico Marchese
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TTC Alto Adige
    Buongiorno,
    chiedo a qualche super esperto un consiglio per un eventuale cambio gomma: durante un allenamento mi è stato consigliato da un allenatore e da un giocatore di usare una gomma sul dritto più veloce, per diminuire la possibilità di essere bucato dall avversario, perchè con la gomma attuale rallento troppo il gioco e non metto molta pressione. Al momento uso una donic slice 40 cd 1.2 mm su telaio all combinazione di cui apprezzo molto il controllo e lo spin. Premesso che come livello sono da D2, e preferirei mantenere alto il controllo e lo spin senza esagerare con la velocità, secondo voi, quali sono i pro e contro nel:
    - Mantenere la tessa gomma, ma aumentare lo spessore (1.5? 1.8?) ?
    - Cambiare gomma (e qui si apre il dilemma): a) gomme pensate per la difesa moderna (stile tackiness chop/drive: che spessore?) b) gomme Off ma con spessore bassi (esistono 1.5?) ?
    - Cambio telaio ?
    :muro:
    Ringrazio anticipatamente chiunque possa darmi una risposta ragionata e qualche consiglio sui materiali! :campione:
     
  2. Arise

    Arise Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    per il dritto la slice 40 cd 1,2 non va bene, almeno se vuoi tirare efficacemente, troppo lenta e spessore basso.
    lo spessore deve essere almeno da 2,0 se vuoi tirare con facilità, meglio max
    la spugna deve essere morbida che da un buon controllo in difesa e nei chop
    secondo me ottima per questo tipo di gioco può essere la Gewo Proton Neo 325, ottimo controllo e sufficiente velocità per attaccare discretamente, puoi fare un buon gioco di difesa moderna ed essendo una gomma tedesca non appiccicosa ti da un grande controllo in tutti i tiri

    Gewo-Proton-Neo-325
     
    A enrikomark piace questo elemento.
  3. Sartori Giovanni

    Sartori Giovanni Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni Sartori
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Leoniana Vicenza
    consiglio mio è tenere il telaio che hai che va più che bene,io personalmente monterei una gomma più veloce non o poco tensionata tipo le stiga mendo da 1,8/2,00 mm di spessore,oppure di ottime ci sono le gewo RETURN DRIVE se la vuoi più difensiva,oppure se vuoi qualcosa di più spinto la TARGET AIR TECH ,tutte ottime anche nel prezzo che male non fa….ciao!
     
    A enrikomark piace questo elemento.
  4. Ric Grig

    Ric Grig Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Griggio
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD MORTISE DUEMILA
    Aumenta lo spessore della tua gomma, oppure usa la Mendo Energy da 2.0 come ti ha consigliato Giovanni, ossia una gomma non tensionata ma medio dura elastica sempre sopra i 40 gradi. ma soprattutto cura e velocizza i tuoi movimenti attraverso esercizi fisici. Da questo punto di vista non ci dici niente....un cambio di materiale da solo non fa miracoli...mentre migliorare il gioco di gambe e la rapidità di movimenti anche in presenza della medesima racchetta spesso fa la differenza
     
    A enrikomark, gianlucamusco e Milocco Ettore piace questo messaggio.
  5. Matsushita

    Matsushita Difensore nippo-napoletano

    Nome e Cognome:
    Dario De Simone
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Asd TT NAPOLI
    Ciao , quoto Arise assolutamente.
    Guarda un pò con cosa gioco in firma...
    Gewo Proton Neo 325 da 1,8 mm, gomma splendida,morbida,grande controllo in difesa,veloce e pungente quando vuoi contrattaccare.
    Dopo tante gomme provate me ne sono innamorato e la uso in C2 da quasi un anno.
    Rapporto qualità prezzo eccelso.
    Provala e non ti pentirai.
     
    A enrikomark e Bear1960 piace questo messaggio.
  6. enrikomark

    enrikomark Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Enrico Marchese
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TTC Alto Adige
    Il fisico è a posto fortunatamente, le gambe sono da migliorare ulteriormente, però il mio problema è proprio il fatto che contrattaccando rimando delle palle lentissime pur facendo un discreto sforzo per evitare di buttarle in rete. Di chop il braccio va bene, tende solo ad irrigidirsi al 4° o 5° scambio e a diventare più lento e di difficile controllo, ma qui vedo che con l'allenamento diventa via via più naturale

    E a spin come la paragoneresti rispetto alla slice 40 cd? Inoltre ho visto che cè la Nexus EL 38 che ha valori molto simili di velocità ma maggiori di spin rispetto alla Proton Neo 325, la hai mai provata?.

    Dovrei fare delle prove tra la Proton neo 325 e la Stiga Mendo, visto che la durezza della gomma è abbastanza diversa. Su gomme non eccessivamente veloci, è da preferire maggiore spin in contrattacco per la difesa moderna? o può essere controproducente?
     
  7. rotex

    rotex arrotiamo!!!

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Io ti posso consigliare alla xiomm Yanus DF d 1,5mm, tanti difensori nella ia zona la usano sul dritto (3a e 4a categoria). Taglia tanto, controlla bene e quando tiri l'effetto colla fresca si sente forte.
     
    A enrikomark e nerdpong piace questo messaggio.
  8. Arise

    Arise Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    le Nexxus sono molto veloci e reattive, ho paura che anche la 38 sia difficile da controllare nei chop, hanno un effetto catapulta marcato e la pallina schizza via facilmente.

    altre gomme da prendere in considerazione sono le Neoflexx, ho provato la 45, spin e controllo superiore alla Proton neo 325 ma più lenta, con la proton si può fare un pò di tutto queste invece sono più indirizzate alla difesa

    Gewo Neoflexx eFT45
     
    A enrikomark piace questo elemento.
  9. Matsushita

    Matsushita Difensore nippo-napoletano

    Nome e Cognome:
    Dario De Simone
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Asd TT NAPOLI
    La Slice 40 è da difesa, dà un buon effetto ma è lenta nei contrattacco. La Stiga Meno non te la consiglio é una gomma allround con piuma non tensionata che va bene un po' per tutto ma non dà molto effetto. La Xiom Yanus la provai tempo fa ma non mi piacque molto. In tal senso ho trovato ottima per il mio stile di gioco la Xiom Vega Europe da 1,8mm ma qui si sale in velocità, ma il taglio di questa gomma è notevole soprattutto se incollata su telaio elastico da difesa. La Gewo Proton neo 325 è la più equilibrata per il gioco di difesa moderna per le possibilità di contrattacco che ti dà .
     
    A enrikomark e VUAAZ piace questo messaggio.
  10. enrikomark

    enrikomark Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Enrico Marchese
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TTC Alto Adige
    @Matsushita mi hai convinto e proverò questa Proton neo 325! In caso non mi trovassi bene posso provare anche le altre che sono state suggerite. Purtroppo il feeling soggettivo conta molto!

    Qualcuno può suggerire un buono schema di allenamento per alternare chop e contrattacco?
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Ott 2018, Data originale: 27 Set 2018 ---
    Aggiornamento: mi è arrivata la gewo proton neo 32.5 da 1.8mm (ALL+)e l'ho provata per un paio allenamenti. Un bel cambio rispetto alla slice 40 cd 1.2 mm (DEF+)! Sopratutto all'inizo, adattarsi alla nuovagomma è stato complicato. Proverò a fare un confronto sommario fra le due:

    Velocità
    Il passaggio da slice 40 cd alla Proton 32.5 è stato un attimo traumatico, la velocità di questa gomma è molto più elevata e mi ha costretto a fare mezzo passo indietro per buttarla dentro al tavolo. Però nelle risposte e nei controattacchi da quella giusta spinta che cercavo per mettere pressione all'avversario.

    Controllo
    Secondo me le due gomme si equivalgono come controllo, ma danno ovviamente sensazioni molto diverse: la proton l'ho trovata molto precisa in tutti i colpi, non ho avuto nessun tipo di difficoltà di adattamento, ma anzi sono rimasto piacevolmente sorpreso dall'ottima direzionabilità della pallina. La slice 40 cd, vuoi per il tipo di gomma vuoi per lo spessore, mi dava forse più sensibilità sulla racchetta e sulla mano.

    Parabola
    Qui ho trovato una maggiore difficoltà di adattamento perchè secondo me la proton "tira dritto" rispetto alla slice. Ho notato che i top fanno meno parabola e qui devo sicuramente adattare il braccio e il polso. Questo "difetto" è però compensato nei chop che arrivano belli tesi.

    Spin
    Entrambe le gomme le gomme danno molto spin, il discorso qui è sul massimale che la gomma può offrire: nella slice sentivo di aver raggiunto il massimo potenziale in spin della gomma, mentre nella proton cè secondo me ancora margine su cui poter lavorare per dare ancora più effetto
     

Condividi questa Pagina