1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Telai Rigido vs elastico (palline nuove)

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da guruzz75, 24 Feb 2015.

  1. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    hi riprovato le butterfly 4 set con un giocatore ex 2° cat forte....... la pallina dà l'idea di essere più pesante riguardo allo spin le ho trovate strane nel senso che se tagli "tranquillo" o pensi solo di "sporcare" la palla girano poco ma se forzi girano inoltre sicuramente hanno meno tempo di contatto quindi ci vuole un po' d'abitudine perchè spesso mi ha dato porprio l'diea di toccare la gomma e scappare via in un istante, il blocco è più facile le aperture anche il controtop pure ma in tutti i casi bisogna andarci deciso e impattare bene in pratica ci vuole più fisico, i tempi di gioco vicino al tavolo restano praticamente uguali (la pallina è un po' più lenta ma esce più veloce dalla racchetta) mentre lontani dla tavolo si ha qualche istante in più.
    Francamente speo che facciano chiarezza perchè fra queste e le seamless cambia se ti alleni con un tipo e poi ti trovi a giocare in competizione con l'altra qualche difficoltà c'è.:(
     
    A seguso piace questo elemento.
  2. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    non le ho provate, ma non credo ci sia differenza tra seamless e non piu' di quanta ce ne sia attualmente sia una nittaku e una schildkrot in celluloide.
     
  3. seguso

    seguso utente morboso

    Nome e Cognome:
    maurizio colucci
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    pescara b2
    io ho provato le xushaofa monoguscio ( quelle dell'anno scorso non ancora approvate ittf) e le donic 40+, biguscio, approvate.

    secondo me cambia pochissimo. entrambe non girano e non partono. il top va fatto sempre verso l'alto, da sotto a sopra, e anche il controtop, se no va a rete. e sul taglio avversario devi toppare più chiuso e meno da sotto, se no va fuori.

    questo sia coi primi prototipi che con le ultime, approvate.

    si diceva che le ultime palline fossero molto diverse dai primi prototipi, e molto più simili a quelle in celluloide, ma non è vero.

    chi ha un gioco di blocco, cioè fa partire l'altro, è molto avvantaggiato con le nuove palline. il giocatore di terza palla è svantaggiato. Il giocatore che toppa per primo, ma non necessariamente a chiudere, è molto svantaggiato. il top a giro (oggi pratica comune quando la palla esce di poco dal tavolo) è quasi impossibile (la palla non riscende).
     
    Ultima modifica: 18 Mar 2015
    A Frdimond e lolloping piace questo messaggio.
  4. Thv

    Thv Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    La cosa in assoluto peggiore è che con queste nuove palline non si chiude mai punto!
    Ci saranno partite che supereranno i mitici incontri Barazzutti vs Higueras degli internazionali d'Italia.
    Imho, verranno avvantaggiati i giovani, che hanno più resistenza, rispetto a chi ha necessità, per vari motivi, di chiuderla lì subito.
     
  5. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Su questo non credo ok che giocavo con uno davvero forte ma spaccava il tavolo, chi è svantaggiato è chi non ha una impostazione e vince "sporcando" il gioco o magari cercando di non far aprire l'avversario, se gli scambi si allungano anche solo di 2 colpi o si fanno meno punti direttamente sul servizio IMHO è molto meglio il gioco ci guadagna.
     
    A ggreco, seguso e guruzz75 piace questo messaggio.
  6. lob

    lob Utente

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Dal momento in cui la palla va più lentamente, è' più facile che durante il tragitto si sposti. Aumentano perciò a dismisura le palle steccate e toccate con le dita. La prima cosa sarà resistere a non spaccare racchetta e tavolo...detto questo, il casino è' che ogni marca anche con le tre stelle da rimbalzi molto diversi, per cui fino a che non si assomiglieranno di più come peso etc. Ci saranno risultati casuali tipo il 1000 che batte il 300 ma poi magari perde dal 3000.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 27 Ago 2016 ---
    , chi gioca piatto e schiaccia bene anche palle basse e tese mi sembra decisamente avvantaggiato
     
    A acialli e ggreco piace questo messaggio.
  7. Francesko

    Francesko Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Francesco
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Polisportiva Tennis-Tavolo Trezzano
    a livello molto basso... cioè il mio... d2... penso che non ci saranno grossi cambiamenti, non vedo giocatori che per gioco e attitudine ora saranno più favoriti ed altri meno... certo pero' che da una parte, chi ha la tendenza ad abbituarsi prima ad ogni condizione un po' diversa, sarà favorito (come del resto era già prima per tavoli diversi, luce, ecc) chi invece è abbituato ad avere tutto perfetto e preciso... come dite voi, vorrà spaccare tutto... del resto vedo anche un po' di perdita di "potere" da parte dei giocatori con più esperienza, visto che il gioco ora è meno infido, più appiattito, più semplice... (gente che manco sa cos'è il taglio... ora pur continuando a non saperlo sentirà meno gli effetti che l'anno scorso).

    ultima cosa... come per le vecchie palline, anche quelle plastic hanno la divisione tra palle da gara e palline d'allenamento? se è cosi, che differenza c'è rispetto a quella che c'era prima tra una 3 stelle e una pallaccia vecchia da allenamento a 1 stella?
     
    A acialli piace questo elemento.
  8. pamaz

    pamaz Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Paolo Mazza
    a livello pippone quale sono, io con queste palline di plastica ( da noi xushaofa 3 stelle), notavo enormi differenze rispetto alle celluloide nel gioco cortissimo subito dietro la rete. Ancor più che nella rotazione e nella velocità, dove dopo un paio di allenamenti mi sono abituato. Nel corto Diventa più difficile da domare e meno prevedibile. L'ho notato solo io?
     
    A 001topspin piace questo elemento.
  9. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Io trovo piu facile nel corto perché rimbalza meno.
     
  10. guruzz75

    guruzz75 Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Asd futura 94 Ciampino
    La nuova pallina è più facileeee...:):)
     
    A Sartori Giovanni e andras piace questo messaggio.
  11. 001topspin

    001topspin Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT. VARESE
    .... perchè le Xushaofa Sport *** (e le Nittaku) sono pesanti, se provi ad esempio le Xushaofa *** lo noti molto meno
     
  12. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    I telai monostrato credo siano stati abbandonati perché la planarità è troppo instabile. Una placchetta di legno massiccio non è insensibile all'umidità dell'incollatura ad acqua.
     
  13. Robocell

    Robocell Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Ciao,

    Dal carbonio "Stiff", sono passato ad un Allwood multistrato, flessibile, AR aggressivo.
    Al posto delle Acuda S3 e delle Blue P2, ho incollato Yasaka Risin Dragon sul dritto e DHS Harricane Neo sul rovescio.

    Si è fatto giorno.
    Sto vincendo le partite di campionato anche quando mi sveglio rimbambito, dolorante e sottotono e me la gioco sino all'ultimo punto con chi me le ha sempre suonate di santa ragione.
    Ho vinto un torneo FITET Over 5000.

    La pallina gira tanto ed a volte compie traiettorie curve e cariche d'effetto che non ti aspetti sia sul piano verticale sia su quello orizzontale.
    Scendendo di velocità nel telaio, ora posso scaricare a tutta forza e le schiacciate sono imprendibili.

    Fra un paio di mesi, saprò dire di più, ma...se le premesse sono queste, spero di crescere nel gioco in modo significativo.
    Le palline: Tibhar, Joola, Donic.

    Ciao,
    Rob
     
  14. bum bum

    bum bum Utente

     
  15. skevros

    skevros Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Libertas Montefiascone
    ho preso un Darker 7p 2a Carbon....
     
    A andras piace questo elemento.
  16. acialli

    acialli Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    Ma chi mi vole più
    Credo che in parte una risposta la sta dando Butterfly. Questi sotto sono i nuovi telai che sta vendendo tantissimo all'estero. Sono telai per livelli da medio basso fino a quasi professionisti in classifica mondiale. (Ovvio come percentuale di vendita)


    Visualizza: https://youtu.be/b-PaLSfBvnE
     
  17. Robocell

    Robocell Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Ciao,

    Sto utilizzando il Donic Persson Power AR V1
    Monto Yasaka Shining Dragon sul dritto e DSH Hurricane Neo III sul rovescio.
    Spessori Max per entrambe.

    Le avevo testate anche sullo Stiga Offensive Classic ma, per quanto mi riguarda, è apparso troppo "fragile" ed eccessivamente sbilanciato.

    Il mio rovescio non è più il mio, nel senso che ora esiste ed eseguo tiri che mai ero riuscito neanche ad accennare: girano e faccio punto.
    Il block è perfetto.
    Il dritto, soprattutto quando caricato a dovere, gira come una turbina e l'elasticità del Donic, quando sollecitato a dovere, aggiunge il resto.

    Sono due gomme diverse dalle solite.
    Non sono del tutto giocabili se non si imprime la forza necessaria ad ogni colpo.
    Voglio dire che sono dure e non perdonano se non colpisci la pallina in modo da farla affondare un minimo nella spugna.
    A me, questa racchetta, ha donato nuova vita.
    Vediamo se domenica prossima si conferma di nuovo quello che sta accadendo :)

    Ciao,
    Rob
     
  18. bum bum

    bum bum Utente

    grazie, gentilissimo
     

Condividi questa Pagina