1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Prime impressioni su Dr. Neubauer Aggressor

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da lionheart, 28 Dic 2016.

  1. lionheart

    lionheart Utente

    Nome e Cognome:
    Luigi Leone
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. G.S.T.T. Vercelli
    Test condotto su gomma Aggressor rossa 1,5 mm.
    Sparring partner giocatore di 3à categoria militante in B2.

    La gomma appena tirata fuori dalla confezione pesa 60 gr. prima del taglio (molto pesante). Si presenta di un bel colore rosso scuro (simile a quello della TSP Curl P2). Si avverte un leggero odore di sostanza chimica. Deve trattarsi di residuo di lavorazione.

    I puntini (disposti verticalmente) dalla superficie zigrinata sono alti 1,65 mm. Il diametro è di 2,1 mm per cui l'aspect ratio è 0,79 il che ne fa una gomma omologata come short pip. Al tatto i puntini presentano una consistenza medio dura (leggermente maggiore di quella della Giant Dragon 612 per chi la conosce). La distanza misurata tra i puntini è di 1 mm (la 612 ha una distanza di 1,20mm) quindi la spaziatura (da centro puntino a centro puntino è di circa 3 mm).

    Passando il dito sulla superficie del puntino si avverte un po' di grip.

    La gommapiuma di colore arancio rossastro ha una consistenza medio dura, senza effetto catapulta.

    Il test è stato effettuato incollandola sul rovescio di un telaio Butterfly Liu Shi Wen. Il telaio è leggermente oversize (159x152), Il peso totale della racchetta, con gomma Donic Bluefire JP01 sul dritto è di 193 grammi (il telaio in prova pesa 93 grammi).


    Chop su chop di rovescio.

    Il chop, ovviamente non è pesante come con una liscia, ma spingendo molto il taglio con il polso si ottiene una palla discretamente tagliata e bassa. Se non si effettua il colpo con decisione, la palla tenderà ad alzarsi.


    Scambio su palla piatta

    La aggressor è una gomma che va utilizzata attivamente. Il colpo deve partire leggermente da dietro. Se si muretta o si tiene la racchetta di fronte passivamente è facile sbagliare affossando la palla in rete. Bisogna colpire nel centro racchetta accompagnando il movimento pena la perdita di controllo. A differenza della 612 (gomma che da il meglio sui colpi passivi) è meglio fare un mezzo passo indietro per avere il tempo di caricare un po' il colpo. Se portato correttamente lo scambio esce teso e basso con buon effetto affondante. Lo sparring per non andare in rete deve tenere la racchetta aperta.


    Block

    Come per lo scambio, anche il block esce teso e basso se si spinge un po' la palla (non troppo altrimenti flotta). I block passivi non sono il colpo migliore di questa gomma anche se possibili. Escono un po' alti e lenti. Se l'avverario è abbastanza esperto si rischia l'impallinamento) Per i block passivi meglio la 612 (mia opinione).


    Risposta al servizio

    I puntini lunghi e il grip limitato consentono un buon controllo nelle risposte. Sui servizi veloci e con effetto superiore si deve spingere con coraggio ed escono delle palle veramente difficili da attaccare.


    Schiacciata

    La schiacciata è possibile ma è necessario avere un timing perfetto, altrimenti la palla va lunga.


    In conclusione la Neubauer Aggressor è una medium pip da utilizzare principalmente in modo attivo al tavolo (aggressivo come dice il nome ma con moderazione). Rimarchevole la tendenza della pallina ad abbassarsi quando colpita con precisione creando il disruptive effect che viene vantato dal produttore.
     

    Files Allegati:

    A ggreco, nerdpong, gohan e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  2. Giurasa

    Giurasa Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Giuseppe Rasa'
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    da appassionato controllo almeno due volte al giorno il forum, é bello vedere pongisti appassionati che offrono la loro esperienza a persone che come me sono sempre interessate e cercano di apprendere il più possibile essendo state troppo tempo lontano da questo fantastico sport. Ottima la tua valutazione. Grazie.
     
    A ggreco, eta beta e lionheart piace questo messaggio.
  3. maledettaretina

    maledettaretina attaccante smemorato

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. Guilcier Ghilarza
    Grazie per la recensione! Il confronto con la 612 per me è una chicca! Ma dì la verità vale la pena spendere il doppio per una gomma molto simile alla GD 612?
     
    A ZZ top piace questo elemento.
  4. ZZ top

    ZZ top Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    tennistavolo csi gozzano lago d'orta
    612 un cult ...tutto il resto è noia ...:rotfl:
     
  5. blocker

    blocker Utente

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Migliore rispetto alla Keiler (se la conosci)? ha grip sopra... si può fare il movimento del top? spinta con forza fa scendere la pallina nel campo avversario? fastidio?... dovrei provarla sul dritto. grazie
     
    A eta beta piace questo elemento.
  6. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
  7. ZZ top

    ZZ top Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    tennistavolo csi gozzano lago d'orta
    beta ...zitto no svelare i tuoi segreti :D
     
  8. blocker

    blocker Utente

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    ma in modo attivo... niente tagli da lontano, block attivi e passivi, top e chiusure... va bene uguale dici?... tipo 563
     
    A eta beta piace questo elemento.
  9. Luca Balleri

    Luca Balleri Utente Attivo

    insomma....fatemi capire, è una media più simile ad una lunga che a una corta, molto adatta a spingere al tavolo blocchi scatenati con ritorni di palla noiosi e variati, discreto controllo e buona possibilità di apertura! Il tutto consumato rigorosamente al tavolo per sublimare la natura dello storto aggressivo.....
    Corretto?
     
    A eta beta piace questo elemento.
  10. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Come una liscia.. con in più le caratteristiche di una medio-corta..

    gomma tuttofare. molto friendly con l'accortezza di non strafare in chiusura piatta.
     
    A ZZ top piace questo elemento.
  11. lionheart

    lionheart Utente

    Nome e Cognome:
    Luigi Leone
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. G.S.T.T. Vercelli
    Grazie a te per la tua pazienza e per la passione che ci unisce per questo stupendo sport!
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Gen 2017 ---
    E' vero che vi sono delle similitudini, ma personalmente trovo diverse le due gomme. La Aggressor a mio parere è meno imprevedibile e puoi spingere lo scambio di più rispetto alla 612 con la quale invece spesso a parità di spinta la pallina plana di più.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Gen 2017 ---
    Rispetto alla Keiler che ho provato poco, fa scendere di più la pallina su spinta ed è nettamente più lenta. La keiler può essere usata tranquillamente sul diritto, la aggressor la vedo di più come gomma da rovescio.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Gen 2017 ---
    Direi che il tuo compendio è corretto! :)
     
    Ultima modifica: 5 Gen 2017
  12. lob

    lob Utente

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    È già che ci siamo...le principali differenze tra la Keiler rispetto e la 612?
     
  13. sergio perfigli

    sergio perfigli Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    sergio perfigli
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ttclub la spezia
    Molto filosofico...come sempre...:))))))
     
  14. GILBERTO

    GILBERTO Utente

    Nome e Cognome:
    Giuseppe
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Provate entrambe la 612 e la Aggressor di colore nero da 1,5 ( non vorrei che rosse siano diverse), devo dire mi son sembrate abbastanza simili tanto da far nascere spontanea la domanda se valga la pena spendere il triplo per la Aggressor.
    Oltre quanto detto sopra, che condivido, aggiungo che nelle aperture su palla tagliata la 612 risulta più imprevedibile la pallina viaggia con più inganno ed arriva più profonda quella della Aggressor arriva più lenta.
    Sul block passivo anche secondo me la 612 non ha rivali, con la Aggressor si alza leggermente e si rischia uno schiaccione la 612 plana spesso diritta e fastidiosa.
    Sulla Aggressor meglio andare un po' avanti con la punta.
    La 612 è leggermente più lenta negli scambi e risulta anche più difficile chiudere il punto infatti il margine di errore è maggiore e le potenzialità ti portano però ad essere passivo visto il disturbo.

    In conclusione gomme simili la Aggressor più facile ma meno inganno, la 612 più difficile ma più pericolosa.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 29 Lug 2018, Data originale: 9 Apr 2018 ---
    Della Ko o della nuova Ko ne sai qualcosa?
     
    A sator piace questo elemento.

Condividi questa Pagina