1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni QUI. Puoi nascondere questa notifica cliccando sulla X a destra. ====>
    Chiudi
  3. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Palline Stag per i tornei nazionali?

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da 001topspin, 27 Lug 2017.

  1. TimoBoll Fire

    TimoBoll Fire Utente

    Qualcuno ha provato le Donic tre stelle in ABS o le DHS tre stelle in ABS? Le prime hanno un buon prezzo mentre le seconde sono da molti ritenute veramente ottime!
     
  2. tritticorenale

    tritticorenale Utente Noto

    Nome e Cognome:
    marco
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    pol.comunale Albano
    ma sto abs è obbligatorio? nel senso, le palline in plastica normali, non saranno piu prodotte nel prossimo futuro? a me personamente sopratutto le tibahar piacciono molto.
     
  3. Puck

    Puck Utente Attivo

    Da quel che risulta a me stanno tutti dirigendosi verso l'ABS in quanto il rimbalzo è comunque più regolare e risultano più omogenee.
    Se non è obbligatorio lo faranno diventare, non so se già dalla prossima stagione.
    Per quello che riguarda il post immediatamente precedente, posso riportare solo le mie impressioni personali.
    Ho provato le Dhs e le Stag e preferisco le seconde. Le prime prendono ancora meno effetto di queste ultime e hanno traiettoria ancora più bassa dopo il rimbalzo. Fare un bel top lento e carico come una volta non è proprio facile. Tra le due - ripeto, sempre secondo me - c'è la stessa differenza che c'era l'anno scorso tra le Butterfly e le Tibhar citate (tanto per fare un esempio, ma potevo dire pure le Xushaofa o le Nittaku, tutte comunque migliori delle Butterfly). Lo percepisci pure dal rumore che fanno sul tavolo.
     
  4. nonlacacciodila

    nonlacacciodila Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    E tutta questione di gambe posizionate nel modo giusto, con e contro qualsiasi materiale ,quando sono messo male anche le 38 mm erano indigeste. ...
     
    A eta beta piace questo elemento.
  5. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    lascia a noi anziani una scusa per giustificare gli evidenti deficit sopravanzanti dovuti all'età... e la pallina in abs piuttosto che in plastica ma anche in celluloide, e il puntino lungo, e la colla fresca, e quando c'erano le sriver, e i tavoli, e le luci, e il fondo della palestra (quando presente, la palestra intendo) e le docce fredde (quando ci sono le docce), e la partita alla domenica mattina, e quelli che parlano dietro le transenne, e la farfalla che batte le ali dall'altra parte del pianeta...
     
    A Sartori Giovanni piace questo elemento.
  6. Puck

    Puck Utente Attivo

    Posso scrivere "grazie al ciufolo!", senza offendere nessuno? :)
    Ci sono materiali che ti rendono più facile fare certi gesti e altri meno.
    Questi, per me e le mie capacità, sono meno. :D
     
    A tritticorenale piace questo elemento.
  7. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    .....senza offendere nessuno.
    Ripercorrendo il noto proverbio:" Ognuno pensi per sè,..dio (o qualched'un altro lassù nel cielo) per tutti".
    E' evidente che la nostra generazione,ricca di esperienza(accia),sappia adottare qualsivoglia materiale per stare dentro la competizione e reggere la concorrenza,costi quel che costi.Però,così facendo,si va verso un peggioramento del gioco,o meglio un impoverimento delle soluzioni possibili,immaginando che entrambi i giocatori adottino la più flaccida delle gomme antitop,il legno più truccato,la pallina dal rimbalzo più irregolare possibile,magari sputacchiata sopra,appena possibile e quando l'arbitro non s'avvede,insomma a che gioco giochiamo?E va bene,massima libertà a tutti,poi,però, non lamentiamoci che i nostri giovani stentano a crescere,i risultati nelle competizioni internazionali sono deludenti e lasciamo stare la nostra Nazionale maggiore,che è meglio non parlarne.Il futuro è sempre il frutto delle nostre scelte attuali, magari poi sono gli stessi a lamentare gli scarsi risultati delle nostre giovani speranze,ricaricando e addossando le colpe dei mancati risultati sempre a qualche d'un altro_Ovviamente una buona parte di responsabilità ce l'ha anche chi ,con il linguaggio sublimale della pubblicità,tende a convincere la vasta platea dei giocatori che i risultati si ottengono principalmente,se non esclusivamente,con l'utilizzo e il miglioramento tecnologico dei materiali più sofisticati.Da raggiungere,possibilmente,con il minimo della fatica.
    Mettendo in secondo piano la ricerca tecnica del bel gioco,funzionale alle caratteristiche fisico atletiche di ciascuno,quindi dei nostri giovani in palestra,che e a lungo andare ripaga sempre.
    Ci va bene così?
    stima ettore
     
  8. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Assolutamente no. L'importante per l'omologazione è che siano "cell free".

    Non capisco perché non sia andata avanti la sperimentazione dell'acetato di cellulosa che è più stabile del nitrato di cellulosa (celluloide), non è infiammabile ecc.

    Forse ciò che interessa di piú sono i margini di guadagno su materiali a basso costo di produzione.
     
    A pong73, Sartori Giovanni, tritticorenale e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. Casta

    Casta L'ex presidente!!

    Nome e Cognome:
    Maurizio Castagno
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD - G.S. G.Regaldi Novara
    Eta... le palline in acetato di cellulosa erano troppo belle... provate le double fish omologate 3 stelle... Come usare le palline vecchie in cellulosa, fantastiche! rimbalzo regolare, prendono effetto... e durano!
    Ma, si sa, ci saranno altri interessi dietro... peccato
     
    A Sartori Giovanni e eta beta piace questo messaggio.
  10. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Possiamo sempre comprarle come società e usarle in campionato. Così chi viene in trasferta si trova bene. Obblighi di ospitalità. :)
     
    A Casta, Sartori Giovanni e BRADIPOSO piace questo messaggio.
  11. Casta

    Casta L'ex presidente!!

    Nome e Cognome:
    Maurizio Castagno
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD - G.S. G.Regaldi Novara
    Io ci avevo pensato eta ...purtroppo abbiamo super scorta di nittaku !!!
     

Condividi questa Pagina