1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni QUI. Puoi nascondere questa notifica cliccando sulla X a destra. ====>
    Chiudi
  3. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Nazionale Giovanile Terni 18/19-02-2017

Discussione in 'Video' iniziata da John Locke QDL, 19 Feb 2017.

  1. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TTBiella
    concordo su molti aspetti toccati . Vorrei però sottolineare che tutti questi bei progetti auspicati, essendo giustamente e giocoforza di lungo respiro (sempre che non si proceda a continui cambiamenti di rotta strada facendo) fanno a pugni con la "voglia" di risultati subito e a tutti i costi (compreso "bruciare" una bella fetta di potenziali atleti su cui lavorare, cosa che in italia certo non ci si può permettere).
    Il fatto che in Europa il TT attraversi una crisi d'identità(tecnica e culturale) non fa una piega ma qualcuno saprebbe come risolverla? Non esiste una regola certa. Solo lavorare sodo nel proprio piccolo trasferendo al prossimo (i tutti i campi e tutte le occasioni pongistiche e non) fiducia ed entusiasmo.
     
  2. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Ecco centrato il punto.La programmazione delle Società,questa sì, dovrebbe essere ben meditata, a maturazione lenta, scandita e progettata per tappe verificabili nei risultati attesi,con graduale e crescente grado di difficoltà,ma non incentrata sui primi obiettivi a medaglia,quindi un bel lavoro di gruppo,che si consolida nel tempo,con tutto il tempo necessario e tempo ne occorre per presentare giocatori pronti per la ribalta internazionale.Certo in sinergia con lo staff della nazionale,o delle società regionali più in sintonia con questo tipo di lavoro.
    Viceversa la programmazione di una rappresentativa azzurra non potrà disporre di tutto il tempo,come quello a disposizione di una Società, si sceglieranno i giocatori,di volta in volta più meritevoli,garantendo un normale ricambio in base all’effettivo stato di forma.,curando si i dettagli,ma occorreranno giocatori già pronti tecnicamente,certamente garantendo loro un percorso adatto per raccogliere esperienza nei tornei Challenge Series,ma il tempo di preparazione non sarà infinito,tipo beh,andata a male questa Olimpiade,aspettiamo la prossima,magari.per riconoscenza obbligata sempre con i medesimi attori.Va da sé che dovessero giungere i primi risultati a livello internazionale,questi sì sono da incentivare con premi adeguati,assieme alle loro Società di appartenenza.
    Mi sa che si fa all’incontrario.
    O forse non s’è potuto fare diversamente,è più conveniente continuare così?
    Tanto non decidiamo noi due.
    Stima ettore
     
    Ultima modifica da un moderatore: 15 Apr 2017
  3. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ady Gorodetzky
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Stet Mugnano
    ettore, ma quale programmazione??? ma di quale società parli ..? .... in italia le società faranno da oggi in poi una fatica enorme a procurare risorse tecniche alle ns nazionali ... questa che attualmente sta crescendo, parlo dell'età tra Puppo e Piccolin, sarà l 'ultima sfornata di giocatori che metteremo a disposizione del confronto con l'europa ... dopo non saremo piu in grado di tirar fuori niente .. puo scendere anche gesu a comandare il settore tecnico ... potremmo avere il caso isolato, di qualche giovane particolarmente dotato ... in ogni caso tra 4 anni, non saremo piu competitivi ne a livello allievi ne a quello Junior .... per questo .. si lavori bene tra Piccolin e Puppo, perche dopo ci sarà poco o niente di risultati ...
     
    A eta beta piace questo elemento.
  4. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
     
  5. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ady Gorodetzky
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Stet Mugnano
    la prima cosa che dovrebbero fare i tecnici, è un corso di come si utilizzano i post su un forum, e soprattutto come si risponde citanod i msg :) (scherzo)

    lascia perdere ettore ... il tennistavolo in italia è moribondo ... alla morte ci stiamo arrivando ... come disse il grande Eduardo ... Fuitevenn
     
    A enzopacileo piace questo elemento.
  6. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Saper guardare avanti, analizzare la situazione e presagire il futuro è una caratteristica che dovrebbero avere tutti gli operatori federali.

    Ce l'anno tutti la tua lucida visione dell'oggi e del domani?
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 12 Apr 2017 ---
    Ops! "ce l'hanno" , of course! ;)
     
    Ultima modifica: 12 Apr 2017
    A Milocco Ettore e adygoro piace questo messaggio.
  7. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO


    ....30 anni fa dovevo sorbirmi 40 km per trovare una Società,all'interno di un cinema dismesso,con il pavimento per giunta in discesa e lì far quattro tiri a ping pong,con tre amici che prelevavo in 500 e accompagnavo a casa, aggiungendo altri 15 km per riportarceli..Adesso a distanza di 15 minuti di macchina ci sono tre Società dove si pratica tennis tavolo,mentre una quarta non è riuscita a decollare,chiudendo anzitempo.La nostra,più anziana d'età,quest'anno festeggia 25 anni di adesione ininterrotta alla Fitet,le altre 2 stanno facendo comunque passi da gigante con apertura ai giovani e discreto seguito,il direttivo FVG,a partire dal giovane Presidente,è molto motivato e presente.Vedo invece grande passione in chi si avvicina al nostro sport e continua a praticarlo,senza demordere di fronte alle solite difficoltà,comprese quelle di dover operare in piccole realtà di paese.E proprio adesso ci dobbiam preoccupare?No,non saremo noi a seppellire con una lapide il tennis tavolo,perchè,nonostante i mugugni e rimbrotti a ciò che non va, troppo lo amiamo.Vorremmo solo vederlo liberarsi dalla zavorra che impedisce di spiccare il volo verso un tennis tavolo più moderno e competitivo,al pari delle migliori rappresentative continentali almeno.Per questo usiamo,talvolta, il pungolo,vero?Quelli di una certa età,e nel nostro piccolo,come noi,non demordono e mai si arrendono.Giusto?
    con simpatia ettore
     
    A LO YETI piace questo elemento.
  8. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ady Gorodetzky
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Stet Mugnano
    quello di cui parli tu è ping pong .. non è tennistavolo... perdonami ...è come chi ha la passione di andare a fare la partitella a poker con gli amici, o quella di calcetto ...
     
  9. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Non hai letto tutto il post.

    Il prode Ettore la prende alla lontana per poi dire di Società di tennistavolo ancora sulla breccia e altre più recenti.
     
    A adygoro piace questo elemento.
  10. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Con una metafora
    L’albero sano(1) con la miglior chioma e fronde(2) ha bisogno di solide radici(3) per svilupparsi rigogliosamente.Se poi trovi il giardiniere che conosce a fondo tronco,radici e chioma con le relative foglie,abbondanti frutti e germogli non mancheranno e vedrai crescere quel sottobosco(4) che è un piacere. Legenda:
    1. il nostro sport-2. il tennis tavolo-3. il ping pong-4.linfa vitale,simbolo di continuità,rinnovamento
    P.S.Non preoccuparti se il senso,ad una prima lettura,non appare chiaro.Ci penserà ben a renderlo più intellegibile,chi legge le mie metafore fino in fondo. Chiedere ev. a Eta Beta,che ringrazio.
    Un dubbio,caro Ady,il doppio lo consideri ping pong,o tennis tavolo?Al di là della mia retorica domanda,se siamo convinti della bontà e dell’apprezzamento di tale disciplina,perché ci si adopera così poco per una sua effettiva promozione,fin da subito?
    Con inalterata stima e simpatia
    ettore
     
  11. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Io credo che alla fine anche la distinzione tra Ping Pong e Tennis Tavolo dovrà cadere se vogliamo fare breccia nella massa. Se gioco a calcio su un campo di periferia senza scarpe con i tacchetti e con un pallone leggero sto sempre giocando a calcio no? Credo che in noi ci sia anche quel pizzico si snobismo per non volerci mischiare con chi gioca negli oratori, nei bowling, col risultato che i tavoli da ping pong stanno sparendo e da dove usciranno i giocatori del futuro?
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  12. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ady Gorodetzky
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Stet Mugnano
    eugenio ma si sa niente di torino? è vero che va via zi long? ...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 13 Apr 2017 ---
    non saprei emilio ... solitamente io da amatore vado a giocare "a pallone" ... al limite a calcetto ... in cina qualcuno scriveva che il nome ping pong ha un suo valore importante ....

    per il resto si urtano molto 2 3 realtà da noi .... quella di pochissime .. direi 2 3 società professionistiche ... 10 che ci provano tra mille fatiche ... e 590 che piu o meno avviano a questo sport o sono messe su per fare scampagnate abbinate alla passione, e che ci mancherebbe, meritano comunque rispetto ...

    per parlare di sport .. è troppo poco .. infatti come dici tu .. continua l involuzione
     
    Ultima modifica: 13 Apr 2017
  13. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Hai ragione, però non riesco a togliermi la sensazione che ci stiamo ghettizzando da soli, con i nostri tic sui materiali, sui tavoli e su mille cose. Poi c'è chi ti chiede, ma che? tu giochi a ping pong e sudi?
    Io non la conosco ma deve esistere una via che possa unire questi due mondi, che dia dignità di sport senza ghettizzare.
     
    Ultima modifica: 13 Apr 2017
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  14. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ady Gorodetzky
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Stet Mugnano
    la considero una disciplina secondaria del nostro sport ... di minore importanza ... che per mille motivazioni non farà mai breccia .... io la inserirei nei campionati ... nei tornei non sarà mai praticata in numeri alti.. e non deve creare problemi a quella del singolo ... almeno a livello nazionale... in regione, fin quando ti muovi per pochi km, puoi provare a proporla di piu

    credo sia una gara forzata .. gli spazi sono stretti per un doppio .. altra cosa è il tennis o il badminton .. dove ci si muove in spazi piu ampi ...

    30 anni fa aveva piu valore ... oggi, se vuoi formare campioni, devi dedicare il massimo del tempo possibile, all individuo ... e il tempo che dedichiamo in italia, è sempre troppo poco
     
    A LO YETI piace questo elemento.
  15. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Credo che se continuiamo a trattarlo come hobby e non come sport queste domande non ci devono meravigliare...
     
  16. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Deve avere la sua nobiltà sia come hobby che come sport, non possono essere visti come due mondi completamente separati, ci dovrebbe essere modo di passare facilmente dall'hobby allo sport.
     
    A Chicco piace questo elemento.
  17. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Hai proprio ragione, io 30 anni fa facevo diversi tornei nazionali di 3 ctg e il doppio aveva il suo valore, c'erano parecchi iscritti e delle gare pazzesche!! Poi lo ricordo ancora inserito nella gara a squadre e anche li aveva veramente il suo valore, poteva decidere un incontro... E non è poco!! Non capisco come mai lo si è lasciato andare e comunque..... se fanno anche i Mondiali di doppio il suo valore ce l'avrà? Magari avessimo un doppio campione del mondo!!!
     
    A rommel piace questo elemento.
  18. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Non è affatto facile......tanti giocano a pallone in strada o nel campetto con gli amici ma in quanti fanno calcio? Sono due mondi diversi....in uno si gioca e ci si diverte in un modo, nell'altro ci si diverte in un modo diverso con sacrifici e dedizione come in ogni sport, invece noto spessissimo che ad un tratto dopo aver lasciato i ragazzini a fare ciò che volevano come al tavolo di ping pong al bar li si vorrebbe far eseguire parte atletica e sacrifici......i ragazzini non lo capiranno mai ed hanno ragione di non capirlo, i genitori peggio ancora....tutti ti dicono di essere campioni di ping pong ecco perchè questo nome può andar bene in Cina e non in Europa se gli dici tennis tavolo ti dicono "perchè è una cosa diversa?" SI!!!
     
    A adygoro e emilio68it piace questo messaggio.
  19. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ady Gorodetzky
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Stet Mugnano
    emilio purtroppo non ne usciremo mai fuori ... e quello del ping pong (per come lo intendo io) e del tennistavolo sono 2 mondi diversi, ed è anche giusto che lo siano ... in uno fai attività fisica in una disciplina che ti piace, e stai con gli amici .. nell'altro fai sacrificio sportivo nello sport che hai scelto e che ami ... come fare ad interessare l'esterno? non è facile .. ma di certo non come stiamo facendo ..

    Avevo proposto in commissione di cambiare i campionati a concentramenti ... e di sostenerli, visto che si trattava di 8 settimane, con stampa, streaming, tv nazionale e regionale ... 8 appuntamenti con una sorta di spettacolo itinerante che diventava la ns massima serie ... ed anche la A2 che dal momento che di gironi ne ha 2, avrebbe creato altri 16 appuntamenti di primo livello ... ( gli altri aspetti positivi li ho elencati piu volte)

    La cosa, pareva essere piaciuta a tutti ... o quasi, solo un dirigente toscano, ex presidente regionale, si era detto contrario ...ma ... sentiamo le società ... e le società non sono, nella maggioranza d'accordo ... pensano ai 15 spettatori di media (e sono stato buono) che perdono ... non pensano al movimento che è in involuzione totale, ai 2 3000 tesserati che perdiamo ogni anno, a quanti di buon livello smettono, o gia a 19 anni, non avendocela fatta, pur essendo buoni giocatori, mettono da parte il tennistavolo, e passano al ping pong per racimolare qualche migliaia di euro senza piu doversi impegnare ...

    La società piu importante d'italia (ex piu importante d'italia) ... ha addirittura minacciato, per voce del nostro ex presidente federale, di ritirare le squadre dal campionato nel caso di concentramenti... cosa che personalmente non mi avrebbe spaventato ... meglio rinunciare a qualche asd, ma lavorare per il futuro che non puo che essere a lunghissima distanza ...

    penso che questo che inizierà a ottobre sarà l ultimo campionato di alcuni giovani italiani, che dopo aver giocato 250 volte contro, si romperanno le palle di vedere sempre e solo le stesse facce davanti ... tra un po molleranno il tiro i vari Tomasi, Crotti, Lucesoli, Adeyemo, Negro, Di Fiore, Manna, Sabatino, resterà una elite di 6 7 giocatori ... che almeno avranno la fortuna di entrare tutti nelle armi, e presumibilmente andranno tutti all'estero a giocare ... o resteranno al palo in campo internazionale ...

    ps: pacileo, non avevo letto il tuo msg :)
     
    A enzopacileo e emilio68it piace questo messaggio.
  20. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    è giusto, ma allora quante ASD in Italia fanno Tennis Tavolo e quante Ping pong?
     

Condividi questa Pagina