1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni QUI. Puoi nascondere questa notifica cliccando sulla X a destra. ====>
    Chiudi
  3. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Nazionale Giovanile Terni 18/19-02-2017

Discussione in 'Video' iniziata da John Locke QDL, 19 Feb 2017.

  1. mendmax

    mendmax Utente congruo ed appropriato

    Nome e Cognome:
    massimo mendeni
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Sapessi quanto farebbe bene a te, impareresti cos'è il sacrificio, il rispetto per il prossimo, la solidarietà per chi ha la tua stessa passione, l'umiltà e tanto altro.
     
    A LO YETI, nonlacacciodila e eta beta piace questo messaggio.
  2. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    :hail: :hail: :hail:
     
    A LO YETI piace questo elemento.
  3. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
     
  4. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    @Ettore credo che nel punto in cui siamo occorrerebbe innanzitutto far meno della politica e dei suoi ruffiani eliminando protagonisti e sistema attuale cambiando radicalmente.
    In primis chiamerei un tecnico internazionale di grande fama che abbia grandi capacità manageriali oltre che competenze tecniche al quale affiderei un progetto che veda coinvolti tutti i tecnici in corsi di formazione sul territorio ed assistenza tutoriale presso le palestre con visite periodiche e mezzi di comunicazione a distanza.
    Formare dei team di tecnici disposti ad imparare facendo esperienze anche all'estero che possano poi in un secondo momento integrare e nel tempo sostituire la maestranza straniera altrimenti non rimarrà mai niente...

    Bisogna creare conoscenza della tecnica di base nel tennis tavolo dei nostri giorni poi creare gli stili nel rispetto dell'efficacia delle azioni dell'atleta non che ognuno inventi il proprio tennis tavolo dal nulla come succede oggi. Bisogna avere un patrimonio condiviso sul quale aggiungere nel tempo le esperienze e le visioni pongistiche di ognuno ma con una base comune sulla quale confrontarci.

    Per le nazionali giovanili stabilire un progetto di formazione tecnica e psico fisico di lungo periodo con stage che favoriscano la venuta di atleti stranieri ed altrettanto presso di loro.....deve crescere la testa uscendo dalle quattro mura di Formia per formare la parte meno visibile e più importante per l'atleta ovvero il carattere favorendo esperienze sociali oltre che sportive, quello che comunemente con termine anglofono viene chiamato mood ovvero l'umore è alla base della disciplina pongistica cinese.....vorrà dire qualcosa?

    Siamo indietro nella mentalità, sarò ridondante ma continuo a dire che ci si accontenta del piccolo risultato per mantenere il posto a persone supponenti prive di una visione umana e sociale in linea con le esigenze del movimento a tutti i livelli, e completamente sprovvisti di quella formazione tecnico manageriale che necessita oggi questo sport.

    Non ci vuole un grandissimo dispendio economico piuttosto una grande razionalizzazione dei costi eliminando magari tecnici, autisti ed allenatori che manco una racchetta in mano sanno tenere ma eccellono in filosofie che finiscono su ignari pargoli che diventano campioni di gimkana e costano troppo per quello che fanno e valgono, inutili stage regionali fatti per dare contentini ma che in totale costano tanto, miglioramento dell'attività regionale e nazionale ed altri sprechi che per citarli invecchierei sul forum...
     
    Ultima modifica: 9 Apr 2017
    A silvio91 piace questo elemento.
  5. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ady Gorodetzky
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Stet Mugnano
    è tutto molto piu complicato di come si pensa in questo sport ...
    avendo ignorato il demente, non leggo piu i suoi msg .... per cui ritengo di immaginare a chi va questa "canzone" ....
    non capisco perche non venga nuovamente bloccato .. ritengo il forum senza piu "moderatori" .... eppure ne ho girate di offese qui e li ... a me ed ad altri .. cio non toglie che il msg citato ... è straordinariamente veritier ooo....
     
  6. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Ady condividi o la pensi diversamente? Non credo...
     
  7. Piergiorgio

    Piergiorgio Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Luca Floss
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Quando sarai il padrone del forum deciderai che può scrivere e chi no...fino ad allora per favore, così come tu sei libero di intortare i lettori che poco sono addentro alle vicende dell'italico tennistavolo, lascia che anche voci indipendenti e libere, dicano la loro, lo so che la verità fa male...ma tant'è...

    per quanto mi riguarda denuncerò sempre ingiustizie e intrallaxxi...

    ad maiora...
     
  8. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Beh ma a quanto pare il citato "padrone del forum" finora ti avrà bannato almeno una ventina di volte... e sempre per i motivi addotti da @mendmax. Quindi fatti una domanda e datti una risposta.
     
  9. Piergiorgio

    Piergiorgio Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Luca Floss
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Sinceramente preferisco parlare di tennistavolo giocato e non certo dell'orario dei gironi di un futuro prossimo torneo 5 catg.
    Va bene che ognuno può passare il tempo come preferisce, ma non sarò io a intervenire su cose non tecniche.
     
  10. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TTBiella
    discussione interessante , al di là di certe critiche apparentemente buttate lì tanto per smuovere un vespaio. Nel mio piccolo e insignificante mondo pongistico darei una notevole importanza all 'aspetto psicologico e mentale. A certi livelli non basta solo allenamento di tecnica ma un cervello /cuore che faccia rendere al massimo. Daniele è un ragazzo intelligente e generoso ed umile quanto basta per ritrovare quegli stimoli che forse pochissime maestranze al mondo sarebbero in grado di dargli.
     
    A LO YETI e eta beta piace questo messaggio.
  11. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Dicci una sola "nota tecnica" che tu abbia scritto in dieci anni.

    Secondo te stroncare senza appello equivale a fare annotazioni tecniche?

    Al Calimba de Luna.. forse.
     
    A adygoro piace questo elemento.
  12. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ady Gorodetzky
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Stet Mugnano
    Enzo io condivido il fatto che non ci sia un progetto .. questo ritengo sia indubitabile ... perche innanzitutto, se ci fosse, sarebbe espresso ... e io anche nel video streaming di lignano sabbiadoro .. ho sentito critiche ai giocatori ... e alle ASD ... insomma .. le colpe, se non ce la si fa, dipendono dalla scarsa qualità che c'e' in tema di metodologia nelle nostre palestre .... cosa che tra l'altra è anche vera ... ma mi domando .. chi si dovrebbe fare carico di insegnare la metodologia ai ns tecnici ...? è tutto lasciato al proprio sapere ... o alla voglia di ognuno di informarsi tra video e quant'altro ... o seguendo il proprio istinto anche nell andare a cercare il sapere pongistico

    enzo condivido gran parte di quello che dici ... ma noto anche questo .. è tutto il tennistavolo europeo ad essere in crisi ... a me pare di vedere che piu o meno in asia riescono a mantenere una certa qualità .. in europa il livello mi pare stia scendendo ...

    ti do ragione anche sul fatto che occorre indubbiamente una commisitione un confronto con l'ausilio anche di tecnici stranieri ... ma, seguendo soprattutto il tennistavolo giovanile, noto che quasi nessuno ha la chiave giusta .. o almeno a livello europeo non vedo una costante produzione di giocatori di alto livello come avveniva alcuni anni fa ad esempio in francia o germania ...

    mi pare tutto dipendere soprattutto dal talento dei ragazzi ... che poi dopo i 18 comincia a scontrarsi, una volta entrati nel mondo dei grandi, con altre tipologie di problematiche ... e li chi ha le armi migliori, le tira fuori .. ossia fondamentalmente la possibilità di essere all'interno di un meccanismo di lavoro che sia altamente competitivo ... cosa che ad oggi i ns ovviamente non hanno ... e questo lo sappiamo tutti

    Sono d'accordo che servirebbe una direzione tecnica manageriale .... era quello che auspicavo io in fase di avvicinamento all assemblea di ottobre ... in realtà ho poi visto poco interesse per la tecnica da parte di tutti ... ma ritengo impossibile che oggi i ns. dirigenti possano attualmente essere pronti ad una cosa simile ...

    mi spiego ... oggi ad esempio, ritengo sarebbe il caso prendere quello che riteniamo di buono abbiamo, e farlo confrontare solo con il mondo estero .. i nnsomma, io non ho nostri giocatori giocano sempre le stesse partite ... con pochissime eccezioni ... e questo crea appiattimento ...

    insomma .. io fermerei tutto ... ma fin quando la ns principale preoccupazione .. sarà quella di salvaguardare il volere delle ASD .. per paura di perdere il consenso .. e non i risultati che uno sport deve avere .. non ne usciremmo fuori ...

    gia risolvere questo problema sono convinto darebbe un impulso positivo verso l'alto .. concludendo ...

    formare i tecnici .. finanziare in maniera importante 10 20 palestre in italia .. rivisitazione dell'attività agonistica ...

    Comunque .. Formia è una cosa politica .. la direzione tecnica non la vorrebbe cosi .. cerca di ottenere di piu .. non gli viene dato ... poi si mettono in mezzo alcune asd .. per esempio .. sento adesso parare di un secondo centro a Castel ... ma come ... ?? il presidente precedente spingeva per portare gli atleti a formia .. e ora ?? li facciamo andare a Castel ?? .... poi sento parlare a formia delle giovanili femminili ... maschili .. ci dovrebbero stare anche alcuni dell assoluta ... sparring per le donne .. per i maschi .. per quelli piu bravi .. insomma .. io non ci capisco piu niente ...

    so che i nostri fino ai 18 anni sono competitivi .. poi serve altro .. ma quell'altro .. credetemi .. non è facile ottenerlo nemmeno allenandosi all'estero ... perche ovunque vai .. non sei nei primi pensieri di quella palestra ... per cui vieni buttato dietro .. ed è probabilmente il problema che poi hanno incontrato i nostri primi 3 giocatori ...

    concludo .. occorrerebbe un progetto a 10 anni ... e io non ne vedo nemmeno a 1 attualmente
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 9 Apr 2017 ---
    e basta .. euge .. ignoratelo ... imparasse prima l'educazione sto demente ... cadete continuamente nella sua trappola ... ha distrutto la discussione sul forum di massimo .. che oggi leggiamo soprattutto quando a scrivere sono massimo o il drago ... ma mi limito a leggere perche ci trovo tanti spunti interessanti .. poi le solite ...c.g.t. di questo essere indegno .. delle quali si vanta pure ...

    basta un "ignora utente" .. ed è piu morto di quanto non lo è anche nella vita ...
     
    Ultima modifica: 9 Apr 2017
  13. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    @adygoro : non fare il maestrino. ;)

    Biscottini primaverili... | Tennis-Tavolo.com
     
    Ultima modifica: 10 Apr 2017
  14. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ady Gorodetzky
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Stet Mugnano
    @eta beta scusa che c'entra il link dei biscottini ? ....
     
  15. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Anche questa risposta dimostra che non sei perspicace. :)

    Chi fosse quel Piergiorgio che scriveva dei biscottini non era difficile da immaginare.. ma gli hai risposto più volte. ;)
     
    Ultima modifica: 10 Apr 2017
    A adygoro piace questo elemento.
  16. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ady Gorodetzky
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Stet Mugnano
    e so bene che mi hai aperto gli occhi tu .... mica dico di no .. infatti ho smesso di rispondere .. e lo ignoro ... da ignorante quale è ... come ho smesso di scrivere da max ...
     
    A eta beta piace questo elemento.
  17. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    La linea editoraliale di Max è improntata alla massima libertà d'espressione. L'accetto e di tanto in tanto partecipo ancora.

    Qui lo bannano.. ma riappare puntuale come il raffreddore da fieno.
     
  18. TiborKlampar

    TiborKlampar Rabarama's fan Staff Member

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    G.S. Regaldi Novara
    POchissime maestranze un paio di ciufoli, Eric....di sicuro non quelli che sono incaricati ad oggi, di sicuro non con il ruolo che hanno oggi. Dallo in mano a Costantini 1 anno e ne riparliamo. E come Costantini qualcuno c'è al mondo, ma intanto il bilancio della fed. si sperpera in cavolate. Continuiamo a farci del male......
     
    A eta beta piace questo elemento.
  19. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    A proposito di cavolate:

    hanno cambiato fornitore di servizi media&social perché il precedente forniva solo grafica. Quello nuovo invece fornisce social managing ma non la grafica. :azz:
     
  20. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Per una maggior consapevolezza…
    il fatto che non ci sia un progetto .. questo ritengo sia indubitabile ...(...aaahi..)
    scarsa qualità che c'e' in tema di metodologia nelle nostre palestre .... cosa che tra l'altra è anche vera ..
    la possibilità di essere all'interno di un meccanismo di lavoro che sia altamente competitivo ... cosa che ad oggi i ns ovviamente non hanno ... e questo lo sappiamo tutti

    …un plauso e nota di merito ad Ady,perché là dentro,dove si prendono le decisioni, poche persone hanno la facoltà e l’ardire di esprimersi compiutamente per le cose come stanno.E se uno lo fa con l'intento di migliorare o provare a battere una nuova strada,che dire?Bravo!
    è tutto il tennistavolo europeo ad essere in crisi ..
    →…non ne sarei così certo,sì non siamo la Cina,ma con gli altri ce la giochiamo.Intanto cerchiamo di
    avvicinarci per tappe al meglio che c’è nel nostro continente,sarebbe già un bel vedere e godere.
    seguendo soprattutto il tennistavolo giovanile, noto che quasi nessuno ha la chiave giusta .. non vedo una costante produzione di giocatori di alto livello come avveniva alcuni anni fa ad esempio in francia o germania ...
    →…beh,la Francia,anche grazie a giocatori di provenienza extra comunitaria,ha un bel e continuo vivaio
    di ricambio,che magari noi…..In Germania i giovani tedeschi pensano in primis al proprio avvenire professionale,se poi dovessero ricavare qualcosa anche dal ping-pong……,ecco spiegata la consistente colonia di extra comunitari presente anche colà,che trovano più comodo investire nella carriera sportiva,figli ovviamente di genitori già addentro nel mondo del tennis tavolo.Uno fra questi Ochtarov,figlio di allenatore russo,già affermato e altri in rampa di lancio….
    Altre nazioni ,pero,sono in grado di esprimere già ottimi giocatori per giunta molto giovani, come Polonia,Croazia,Inghilterra,la sempre verde Svezia,forse il Portogallo può trovar nuova linfa ed insegnamento dai suoi giocatori di punta e dall’ottimo allenatore asiatico,che colà impartisce e divide il suo dogma.Nè manca un boemo di sicuro avvenire…e i giovani virgulti sloveni di Uhr.Ma perchè ci siamo lasciati scappare un simile allenatore?
    Sono d'accordo che servirebbe una direzione tecnica manageriale .... era quello che auspicavo io in fase di avvicinamento all assemblea di ottobre ... in realtà ho poi visto poco interesse per la tecnica da parte di tutti ... ma ritengo impossibile che oggi i ns. dirigenti possano attualmente essere pronti ad una cosa simile ...
    Hai ragione da vendere,nel rivendicare tale soluzione,ma......poi ne siamo sicuri che non ne deriverebbe ancora più caos di prima?Qualsiasi personaggio calato dall’alto,chi (Waldner?Guo Liang?)troverebbe poi insuperabili difficoltà a prospettare un nuovo tennis tavolo,verrebbe subito isolato,ci vuole tempo e tatto,diciamo un pool di esperti,o meglio un gruppo di lavoro,anche ma direi soprattutto italiano,che conosca qui la situazione e sappia proporre un rinnovamento graduale tarato e commisurato sul movimento nazionale e sugli atleti,validi,che già ci sono.In grado di cooperare con le Società già pronte e smaniose,per tradizione e atleti,di partecipare ad un esperimento di rinnovamento,cioè guardare e rielaborare al meglio del meglio,per un tennis tavolo che,necessariamente dovrà essere di ricerca,mirato alle tendenze internazionali d'avanguardia.
    insomma .. io fermerei tutto ... ma fin quando la ns principale preoccupazione .. sarà quella di salvaguardare il volere delle ASD .. per paura di perdere il consenso .. e non i risultati che uno sport deve avere .. non ne usciremmo fuori
    …il pool di esperti da me più volte invocato e proposto,non dovrà essere elefantiaco,come la scuola italiana,ma dovrà interagire con il preciso compito di analizzare e conservare le migliori esperienze internazionali,avendo di mira il potenziamento dei risultati fin qui conseguiti e non la conservazione del posto retribuito.Quindi un pool snello,efficace,legato ai risultati sarebbe la vera novità, da provare.In grado di accaparrarsi la fiducia e di smuovere i granellini di sabbia che incrostano il meccanismo attuale.
    formare i tecnici .. finanziare in maniera importante 10 20 palestre in italia .. rivisitazione dell'attività agonistica ...
    …un problema si pone,le palestre più in auge e competitive già si avvalgono di esperti o tecnici per lo più stranieri,che ovviamente fanno, perseguono e mettono in primo piano gli interessi immediati della propria Società,o campionato di competenza,rispetto all’esigenza di preparare giocatori nazionali competitivi che poi difenderanno la maglia azzurra e dovranno confrontarsi nelle competizioni internazionali.Una delle ragioni per cui il quadro è molto sfaccettato,ci vorrà molto tatto e perseveranza nell'opera di convincimento ad operare un programma di svolta.Che indubbiamente porterà vantaggi,ma necessita di un tempo adeguato per lavorare in profondità.
    nostri giocatori giocano sempre le stesse partite ... con pochissime eccezioni ... e questo crea appiattimento ...
    pensavo di essere il solo ad accorgersi di questo aspetto …ripetitivo,eppure i nostri portacolori danno tutto,ogni stilla di sudore,ma in campo internazionale ci vuole altro.
    A certi livelli non basta solo allenamento di tecnica ma un cervello /cuore
    →…certo,Chicco,occorre un po’ di tutto,ma ancora una volta la miglior tecnica ti fa risparmiare e mantenere energie preziosissime per la volata finale,dove i nostri si presentano al finish del traguardo,con un cuore grande così,ma senza più fiato e forza cui attingere,mentre all’inizio,si sa,sono pronti,freschi e reattivi,poi....
    non senza dimenticarci che qualcuno,per giunta fra i nostri più forti giocatori,ha già una certa età per competere nei masters....,con partite che finiscono sempre più spesso 4 set a 3.
    a livello internazionale, le partite le spunti solo se hai risorse tecniche
    sufficienti cui attingere

    …da Pacileo.Come non inserire nel pool di esperti,uno che sa andare dritto dritto al nocciolo della questione?
    nel punto in cui siamo occorrerebbe innanzitutto far meno della politica e dei suoi ruffiani
    In primis chiamerei un tecnico internazionale di grande fama ,al quale affiderei un progetto che veda coinvolti tutti i tecnici in corsi di formazione sul territorio ed assistenza tutoriale presso le palestre con visite periodiche e mezzi di comunicazione a distanza.

    …abbiamo creato un movimento che si difende bene in campo nazionale,fuori dal confine occorre altro,non ultimo la cultura del merito,a partire dal metodo di lavoro incentrato sui giovani d’età…scolare
    Bisogna creare conoscenza della tecnica di base nel tennis tavolo dei nostri giorni poi creare gli stili nel rispetto dell'efficacia delle azioni dell'atleta
    …questo e quello non sono disgiunti,meglio proporre una tecnica di base in funzione dello stile finale che andremo man mano a sviluppare,tenendo conto,ovviamente dell’atleta e delle sue potenzialità,nonché dei suoi cambiamenti in divenire…..
    Bisogna avere un patrimonio condiviso sul quale aggiungere nel tempo le esperienze e le visioni pongistiche di ognuno ma con una base comune sulla quale confrontarci.
    …questo patrimonio condiviso lo crei con la realizzazione di una scuola di tecnica pongistica (anche tecniche declinato al plurale),….meno con un santone che viene...e va.
    formare la parte meno visibile e più importante per l'atleta ovvero il carattere
    ...il carattere non è mai scisso dalle capacità tecniche acquisite. Poniamo ad esempio il difensore,se riscirà a catturare e rispedire 10 o 15 top di fila,rispetto ai 4 o 5 abituali,sarà perché qualcuno gli ha suggerito di azionare tronco e braccia e respirare in un certo modo per disporre della forze e dell’elasticità necessaria anche da 5 o 6 metri di distanza dal tavolo,il tutto con risparmio energetico,cui potrà attingere per ulteriori colpi ed arrivare sempre puntuale sulla palla.Con tutto il carattere,ma se il tronco rimane rigido e bloccato,è già tanto se prende casualmente uno o due top.Con il cuore in mano dirà:”Le ho provate tutte,ma l’avversario disponeva di un colpo e (risorse)in più”. Ciò vale anche per uno stile di attaccante.
    Siamo indietro nella mentalità, sarò ridondante ma continuo a dire che ci si accontenta del piccolo risultato per mantenere il posto a persone supponenti prive di una visione umana e sociale in linea con le esigenze del movimento a tutti i livelli, e completamente sprovvisti di quella formazione tecnico manageriale che necessita oggi questo sport.
    …sì!.il sistema che si profila, appare di livello molto familistico!
    grande razionalizzazione dei costi eliminando magari tecnici, autisti ed allenatori che manco una racchetta in mano sanno tenere ma eccellono in filosofie che finiscono su ignari pargoli che diventano campioni di gimkana e costano troppo per quello che fanno e valgono,
    ….come si fa a non essere d’accordo?
    Concentriamoci ora sui nostri punti di forza, ce ne sono!Allora continuiamo a suggerire proposte sempre più mirate e stringenti,alla fine sarà ineluttabile accettarne qulcuna,fra quelle più praticabili.E' questione di fare il primo passo e qualcosa cambierà.... "another Brick in the Wall"dice niente?per vedere meglio il cielo blu,qualcuno ha cominciato a togliere i primi mattoncini dalla muraglia.
    stima ettore
     

Condividi questa Pagina