1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Harimoto number 1

Discussione in 'Sezione Internazionale' iniziata da Luca G., 9 Giu 2018.

  1. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Bravssimo e velocissimo.

    Quello dei primi tre set non era il Ma Long vero.

    Al quarto è tornato quello vero.

    Al quinto se non avesse messo fuori di poco un lungolinea di dritto dalla parte del rovescio, a tavolo vuoto, sul 4-6 ... sarebbe forse stata un'altra partita, ma ormai i "buoi erano scappati".

    È capitato a tutti i bambini talentuosi di affrontare sfacciatamente un adulto sapendo di non aver nulla da perdere e condizionando così l'atteggiamento dell'adulto che ha "tutto da perdere".
     
    Ultima modifica: 11 Giu 2018
    A superciuk e Matti_02 piace questo messaggio.
  2. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

    E' vero ma forse qualche punto l'ha fatto perchè l'avversario è rimasto sorpreso.
    Servendo lungo ad uscire sul rovescio oppure lungo linea forse gli impediscono il movimento anticipato.
    Sono convinto anche che queste partite sono servite per "pesarlo" e nelle prossime eviteranno le situazioni di gioco che esaltano le caratteristiche del ragazzo.
     
    A eta beta piace questo elemento.
  3. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Non ti capisco!
    Che sia bravo, anche molto, credo lo abbiano detto più o meno tutti....me compreso!
    E nessuno ha scritto che vince perché urla ma solo che urta i nervi perché urla troppo, a sproposito e irrispettosamente (e nel mio caso ciò non me lo fa piacere nonostante la bravura oggettiva).
    Sono concetti diversi!...:);)
     
    A Ric Grig e eta beta piace questo messaggio.
  4. Matti_02

    Matti_02 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Il fatto che urli è indiscusso, ma credo che urli “per se”, nel senso che è un modo per caricarsi e rimanere mentalmente nel match (quindi concentrarsi). Non penso che lo faccia per infastidire gli altri... e mentre si è in partita non bisogna preoccuparsi degli urli dell’avversario... di sicuro i top players non vengono certo infastiditi da ciò... durante la partita ci sono problemi ben maggiori che stare ad ascoltare l’altro che urla
     
    A silvio91 e Jackcerry piace questo messaggio.
  5. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Matti perdonami ma se bastasse il fatto di farlo "per se stessi" per avere licenza di fare qualsiasi cosa, questo mondo sarebbe un autentico porcaio!...
    Tutto perfettamente lecito, a tuo dire!
    Non ti pare?
    Il concetto di "sé stessi" dovrebbe finire dove cominciano "gli altri"....per questo il Padre Eterno ci ha dotati di sensibilità! Proprio per capirne il confine!
    Quella sensibilità si chiama rispetto....educazione....buon senso.....senso della misura!
    "Tu" nel match ci puoi rimanere quanto e come vuoi, purché non diventi "deleterio" per gli altri!
    Se dici che non bisogna preoccuparsi degli altri, credo che la tua sia una posizione parecchio egoistica e non troppo aderente alla filosofia dello sport in generale!
    Poi, il fatto che i top players non siano infastiditi da certi comportamenti idioti (idioti proprio perché spinti all'estremo!), sarebbe da approfondire!!
    Per caso sono venuti a dirlo a te?!?!?
    Come fai a fare un'affermazione del genere?
    E quali sarebbero i "problemi ben maggiori"?!?!?...:mumble::mumble::mumble::azz::azz:
    Mah, a volte credo di essere un marziano!!...:confused::confused:
     
    Ultima modifica: 11 Giu 2018
    A eta beta, Ric Grig, Sman e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. Robocell

    Robocell Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Ciao,

    Fino a quando il fisico lo supporterà e la motivazione sarà viva, Ma Long potrà e saprà reagire.
    Gli basterà studiare un pò il nanetto ormonizzato urlante e lo folgorerà, con mio sommo piacere.
    E così pure FZD.

    Ciao,
    Rob
     
    A Matti_02 piace questo elemento.
  7. Matti_02

    Matti_02 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    @FabioS si ok forse sono stato un po’ poco sensibile (ho un bidone della spazzatura al posto del cuore :LOL::p)
    Parlando seriamente non conosco nessun top player di persona quindi non me lo ha detto nessuno, ma, giocando a un livello così alto, ogni secondo è utilissimo per poter pensare al punto successivo e non commettere errori tattici. Dato che il tempo fra un punto e l’altro è ridotto (in particolare ora che in alcuni tornei non si va nemmeno più a raccogliere la pallina ma te la passano gli arbitri o i raccattapalle) non penso che perdano secondi preziosi per decodificare gli urli, ok lo ammetto, disumani che harimoto fa. Non è però da condannare per questo, quando prende retina/spigolo si scusa sempre anche vistosamente... preferisco uno che urla ma che è rispettoso (chiede scusa per gli spigoli, stringe la mano a fine partita a me al mio allenatore) piuttosto che uno che non chiede scusa nei punti fortunati e talvolta fa polemica alla fine del match (es: SHIBAEV)
    Spero di essere stato chiaro
     
    A neox3 piace questo elemento.
  8. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ti racconto un episodio:

    Avevo una partita di campionato importante (per me), con un giocatore che temevo.

    Ero teso. Di solito esulto poco dopo un punto mentre mi incavolo se gioco male o se vinco un punto fortuito.. ma tutto compostamente.

    Quel giorno la tensione era alta e ad ogni punto esultavo con un urlo tomokazoso.

    Persi ugualmente la partita nonostante riuscì a tenere alta la tensione tanto da farla avvertire al mio avversario.

    Alla fine del match gli chiesi scusa per aver urlato troppo ma era il solo modo per convogliare l'ansia.

    L'avversario aveva vinto e quindi accettò benevolmente le mie scuse.

    Ma se avesse perso?

    Finché la tensione era alta pervepivo che subiva i miei urli perché perdeva punti a ripetizione, salvo poi riprendersi affidandosi alla migliore tecnica.
     
    A Matti_02, FabioS e Robocell piace questo messaggio.
  9. Robocell

    Robocell Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Buongiorno Eta ed a tutti,

    Sono un atleta (...) esuberante.
    A volte esulto anche vistosamente.
    Secondo me, quando si è in condizione di trance agonistica, nel senso di emotività fuori controllo, può essere normale assumere certi atteggiamenti.
    Concordo perfettamente con il tuo scritto.

    Harimoto, non so perchè, mi appare più esaltato ed arrogante che concentrato.

    Ciao,
    Rob
     
  10. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Sì,certo verrà studiato e i cinesi,come squadra,sapranno certamente prendere le contromisure più consone.Ma ormai la strada è tracciata,col rovescio Harimoto è riuscito a rompere il ritmo a Ma Long,impedendogli di trovare spazi usuali da cui partire e la possibilità di doppiare i colpi,via via sempre più potenti,di cui Ma Long è maestro.Per far questo Harimoto,giovandosi della sua giovane età e plasticità,in tal partita è riuscito come non mai a slanciarsi in avanti fin quasi a sfidare le leggi di gravità,con le mani tenute larghissime a modo di bracci di gru,riuscendo in tal modo a colpire la palla sempre un cm più avanti,di quello che son soliti fare gli altri e a sventagliare a ripetizione colpi di rovescio sempre più radenti e larghi a uscire dal bordo laterale.Colpi che venivano automaticamente doppiati e stavolta con successo,dall'altra parte.
    Temerario e instancabile.Comunque un rovescio così anticipato è la vera novità tecnica di quest'anno..
    Una bella vittoria,ottenuta in casa di fronte al proprio pubblico.Per il futuro?Perderà ancora,sicuro,ma intanto....e non so se Ma Long lo vorrà reincontrare al più presto.
    stima ettore
     
  11. Robocell

    Robocell Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Ciao Ettore,

    "...Comunque un rovescio così anticipato è la vera novità tecnica di quest'anno.."

    Si, credo proprio tu abbia ragione.
    E' un fuoriclasse, ma non è la novità imbattibile, secondo me.
    E non credo sia stato un torneo così "sentito" dai diversi ZJ, FZD, ML...

    Una cosa trovo abbastanza sorprendente.
    Solo pochi giorni fa, Harimoto a perso con diversi giocatori, non fortissimi e non così blasonati, mi sembra.
    Ora batte tre mostri sacri.
    Bah...
    Mi ripeto, scusandomi: sapranno presto prendere la contromisura.

    Ciao,
    Rob
     
    A Matti_02 piace questo elemento.
  12. RevanII

    RevanII Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Credo che siate troppo ottimisti sul futuro del ragazzo a breve termine.
    Ma Long ha sbagliato il match e non era sicuramente in grande spolvero... nonostante questo stava recuperando nettamente, gli sarebbe bastato probabilmente andare sul 3-3.
    Zhang ha ricominciato a giocare da poco, ed era un passo dal portarsela a casa... dopo la figuraccia di 10 giorni fa sorprende di più che abbia avuto un match point qui piuttosto che la sua sconfitta.
    Aggiungete il tifo di casa Giappone

    Tra l'altro stiamo parlando di 2 campioni al tramonto, uno resuscitato (?) da poco e l'altro che è stato probabilmente il più forte di tutti per gli ultimi 12 anni... non mi sorprende che recentemente perda colpi. Hanno un sacco di esperienza, ma ovviamente non saranno sempre al top soprattutto fisicamente (ma anche come carica psicologica), come invece i giovani in ascesa; bisognerà vedere come se la caverà il giapponese con questi qui... (Si lo so che ha vinto con Fan alla asian cup... ma difficile credere che non fosse voluto... e poco tempo fa a preso mazzate da Lin Gaoyuan)

    Sull'età non vedo nulla di strano... ho visto 13enni più sviluppati... e come detto da altri visto che è nato in Giappone non vedo come abbia potuto barare sull'età.

    Personalmente mi ha sorpreso molto di più il risultato di Mima Ito... lei si ha battuto le due giovani stelle in ascesa... seppur certamente con una paperata clamorosa di Chen Xintong che va a perdere dal 3-0 9-4.
    Non penso che ricapiterà spesso comunque...

    Sulle urla.... Il problema vero secondo me si pone solo per le altre partite vicine che vengono disturbate durante lo scambio.... per il resto è evidente che lo fa per caricarsi, su tutto il resto è correttissimo, quasi esageratamente.
    Per coerenza se vi danno tanto fastidio le sue urla dovreste guardare attentamente giocatrici come le cinesi più forti oppure le giapponesi Hirano e Ito quando servono. Avete mai notato che nel "rituale" pre-servizio lanciano praticamente sempre uno sguardo di sfida all'avversaria? Quello non è aggressivo come urlare? Anzi secondo me anche di più...
    Questo per dire che secondo me i professionisti veri sono abituati alla competizione dura, anche psicologica, che è fondamentale per vincere le partite... siamo noi che invece ne facciamo questioni personali anche fuori dal tavolo. Cinesi, tedeschi... esultano in continuazione contro i compagni di squadra, non mi sembra che si odino tutti.
    E' un mondo e un approccio diverso... credo :mumble:

    Sulla spettacolarità del gioco, infine, a me invece diverte molto questo stile, un po' perchè è una variazione sul tema rispetto agli ultimi anni, un po' perchè ne apprezzo proprio la difficoltà estrema dei colpi... a me non frega niente se lo scambio dura poco, trovo molto più spettacolare uno scambio di 3 colpi con servizio, apertura forte e controtop/block anticipatissimo sul tavolo dall'altra parte piuttosto che una serie infinite di lob o controtop da 3 metri... a me piace di più ciò che è difficile e di alto livello, rispetto a quelle gare di resistenza infinite quando nessuno forza e anticipa. Son due gusti diversi. (Che poi alla fine il tennistavolo mi piace tutto... :p).
    Altro conto è se lo scambio dura poco perchè si fanno errori facili... ma a quel livello nessun colpo è facile.

    Da un amatore che ama, come la maggior parte qui, far chiacchiere da bar :birra: Attendendo sempre speranzoso qualche commento autorevole :love:
     
    A andras, Matti_02, elius e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  13. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Matti, le persone non sono tutte uguali!
    C'è chi riesce ad isolarsi ed a vivere in una sorta di "bolla", chi, invece, ha bisogno di condizioni esterne tranquille e poco...."perturbate"!
    Come chi riesce a dormire anche se fuori c'è il concerto dei Pink Floyd e chi, invece, è disturbato fino all'insonnia dal rubinetto del bagno che gocciola!
    Oppure come chi riesce a studiare pure nella sala d'aspetto della stazione centrale di Milano e chi, invece, riesce a farlo solo se murato vivo in camera con una parata di libri davanti!
    Proprio perchè "il tempo tra un punto e l'altro è ridotto"....proprio perchè i punti scappano via come il vento....proprio perchè "ogni secondo è utilissimo per poter pensare al punto successivo e non commettere errori tattici", bisogna avere rispetto!
    Una persona diversa da te, tutte quelle "sicurezze" di cui parli può perderle a causa delle tue esagerazioni immotivate!
    Ed alla fine potrai anche vincere, ma è come arrivare primo ad una gara di ciclismo tagliando il percorso!!
    Chiedere scusa quando si colpisce la retina, lo spigolo o comunque quando si vince un punto fortunosamente, è un atteggiamento che ormai fa parte del codice comportamentale non scritto di ogni disciplina sportiva....si cresce con quella cultura, per cui non gli darei un'importanza scagionante!
    E' come dire buongiorno o buonasera!
    Il rispetto e la sensibilità si vede da altro!
    Ci tengo a precisare che non sto condannando radicalmente tutte le manifestazioni di gioia o di auto-incitamento!
    Anch'io lo faccio....talvolta anche con determinazione....ma c'è modo e modo!
    E qualche volta, proprio come ha detto Eta, quando mi rendo conto di aver "liberato" qualche decibel di troppo o di aver aumentato troppo la frequenza, mi viene spontaneo chiedere scusa!...
     
    A Marvel64, elius, Robocell e 1 altro utente piace questo messaggio.
  14. Matti_02

    Matti_02 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Si ho capito il tuo ragionamento @FabioS e condivido tutto ciò che hai detto, forse ho dato una visione troppo individuale dei fatti. L’unica cosa su cui non concordo è il fatto di chiedere scusa per punti fortuiti... mi è capitato sia in tornei regionali/nazionali che in eventi internazionali di incontrare persone che non chiedono scusa per punti fortuiti o ancora peggio esultano se la fortuna non è stata così vistosa ma ha sicuramente giocato un ruolo importante (spero di essere stato chiaro)
     
    A FabioS piace questo elemento.
  15. Sman

    Sman Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    A me darebbe molto fastidio ed a fine partita gliene direi quattro.
     
  16. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Si certo, a volte si incontrano soggetti patologici che però, per fortuna, sono in netta minoranza rispetto alle persone che almeno hanno il buon senso e l'abitudine di chiedere scusa o non esultare sui punti di fortuna!...
    In alcuni casi potrà anche essere un comportamento di facciata o poco sentito, però statisticamente è così...
    In questo senso dicevo che non si può usare tale elemento per scagionare Harimoto o chiunque altro esageri ad ogni piè sospinto e con tutta la propria vasta gamma di urli nelle varie tonalità!...:D:D:D:D:LOL:;)
     
    A Matti_02 piace questo elemento.
  17. mr friendly

    mr friendly Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    A.C.S.D. Sant'Espedito
    la cosa per me deprimente,forse anche specchio del nostro movimento pongistico, è che si scriva il 90% dei post a parlare delle urla di harimoto piuttosto che della tecnica e della tattica
     
    A Maxi42 e silvio91 piace questo messaggio.
  18. Matti_02

    Matti_02 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Se guardi i post precedenti vedi che all’inizio si è parlato molto di tecnica e tattica di harimoto e di come i suoi avversari possano contrastarlo (se ne è parlato anche in modo esaustivo) poi è normale che la conversazione prenda la solita piega degli urli
     
  19. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Grande fantasia.....complimentoni!!!...:azz::azz::azz:
    Uff!...:confused:
     
    Ultima modifica: 13 Giu 2018
  20. mr friendly

    mr friendly Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    A.C.S.D. Sant'Espedito
    la discussione l'ho seguita e spesso mi trovo d'accordo. io credo che harimoto debba migliorare molto su alcuni aspetti. il suo gioco per quanto efficace nel breve periodo potrebbe portare ad un facile adattamento da parte dei suoi avversari, ovviamente parlo di quelli di valore. la seconda partita di zhang jike ne è la dimostrazione. nel giro di dieci giorni ha rischiato di vincerci, pur essendo lontano anni luce dalla forma migliore
     
    A silvio91 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina