1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni QUI. Puoi nascondere questa notifica cliccando sulla X a destra. ====>
    Chiudi
  3. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Due giorni fa l'India di Massimo Costantini ha vinto ...

Discussione in 'Sezione Internazionale' iniziata da Luca G., 11 Apr 2018.

  1. rozzopicchiatore

    rozzopicchiatore Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Infatti una delle mie ipotesi era che Costantini avesse migliorato tecnicamente il già buon uso della puntinata della Batra rendendolo eccellente.
    Una cosa che non capisco, da ignorante di puntinate, come riesca, oltre a difendere a muretto, attaccare a volte cosí forte con una puntinata lunga a legno.
     
  2. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    E' la differenza tra chi usa la puntinata per colmare le proprie mancanze e chi la usa invece per i reali benefici....
    In pratica basta saperla usare
     
    A ggreco, engnerucc, Ragnolo e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. Ragnolo

    Ragnolo Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Stavo per scriverlo... non ho la spiegazione... perché se lo sapessi fare... :(

    Ma per curiosità.. provare a prendere una Grass DTecS, che già di suo é velocina, montarla su un telaio "velocino" come il Timo e poi scambiare forte di rovescio, girando la racchetta più volte nello stesso scambio... a parte che a volte neppure capisco se usa la nera o la rossa, tanto é veloce... per capire cosa sta realmente facendo.
    Vederla giocare, piaccia o no il gioco con la puntinata, é uno spettacolo.
    Aggiungo inoltre, che la trovo cambiata anche nell'atteggiamento: mi pare che Costantini le abbia infuso una certe dose di sana cattiveria, per cui, giocando con quella gomma o pedali o rimani a mezza salita.. e quindi, o prendi certi rischi e sei disposto a essere attivo o allora é bene rivedere il tutto...
    Oggi purtroppo il puntino (ai livelli bassi) é visto soprattutto come un qualcosa che serve per non beccare le battute, gli effetti e fino a poco tempo fa, utilizzare a proprio uso e consumo la dotazione tecnica degli altri sfruttando le doti meccaniche della gomma a proprio vantaggio.
    Non che questo non accada con la Batra... ma la domanda vera é: quanto le sfrutta e quanto ci mette del suo affinché abbiano quella efficacia?
    Se guardi un panzone come me... allora... dimentica il tennis tavolo: io non lo rappresento! Io sono quelli che usa il 70% delle caratteristiche della gomma e il 30% di una lacunosa e talvolta buffa tecnica... cosa che purtroppo, troppo spesso, avviene ovunque ai livelli bassi, com'è giusto che sia.
    Questo spiega la crescente domanda di puntini miracolosi (di tutte le altezze) e di anti più frictionless possibili.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 16 Apr 2018, Data originale: 16 Apr 2018 ---
    Il che non é così scontato... saperla usare
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 16 Apr 2018 ---
    Vado un po' OT, o forse rientro nell'argomento "Costantini"...
    Ho ritrovato una cosa... giusto per spiegare meglio il mio ragionamento.
    Sono note che avevo preso durante il suo stage a Sesto fiorentino... magari per i più saranno cose scontate... e banali...
    Le pagine successive le tralascio...
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: 16 Apr 2018
    A VUAAZ, manolas, rozzopicchiatore e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. rozzopicchiatore

    rozzopicchiatore Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    No, no, ora metti anche le pagine successive.
     
    A ggreco e manolas piace questo messaggio.
  5. manolas

    manolas Bannato

    Nome e Cognome:
    Paolo Ravezza
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    Asd futura
    E per questo quanto avresti pagato?

    costantini numero uno, potrebbere vendere granite ai pinguini.
     
  6. Ragnolo

    Ragnolo Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Vero...solo un professionista dotato al contempo di conoscenza, esperienza e metodologia didattica può trasformare argomenti facili o peggio, dati per scontati, in spunti di riflessione... Costantini può vendere argomenti facili facili, trasformandoli da ovvietà in fondamentali che ti fanno riflettere, soprattutto vedendo come li espone, come approccia il problema... e come lo risolve... e vederlo fare é un conto, leggerlo sui libri ben altro.
    Il docente bravo, non solo trasmette nozioni, ma anche metodo, affinché io un giorno possa essere docente di qualcun altro... e generare curiosità di comprendere e apprendere.
    Quindi, se anche mi avesse chiesto 300 euro non é il prezzo legato alla nozione, ma il prezzo legato all'esperienza vissuta che solo un professionista come Costantini può darti: il lascito del dopo...
    È proprio il concetto della conoscenza "un tanto al chilo" che alla fine ha distrutto questo, come tanti altri sport, relegandolo a epoche di piena involuzione.
    Il lascito di questa esperienza l'ho espresso nell'aver commentato un filmato da perfetto ignorante del tennistavolo quale mi reputo, cercando di intravedere nell'evoluzione del gioco dal prima al dopo di un'atleta, quanto e dove possa aver lavorato Costantini per portarla a quel punto; oppure dovrei credere che Manika Batra é un'altra nata imparata?
    E facendo questo, per quanto puerile e di più lontano dalla tecnica pongistica vi possa essere, a mio modo ho ritrovato quegli spunti che mi ha trasmesso il "corso granite e gelati per pinguini"e che ho riassunto un due pagine stringate di ovvietà.
    Ho detto delle fregnacce commentando? Se sì... devo tornare a studiare, se qualcosa ho indovinato o, meglio percepito, allora quel corso é servito a qualcosa.
    Certo, io non aspiro ad allenare o a formare chissà quali campioni, ma a formare ragazzini avendo l'intento e il fine di farli innamorare di un gioco, incuriosendoli e spingendoli a migliorare, in modo tale che ben presto abbiano bisogno di uno più bravo di me, l'importante é, in ogni caso, conoscere i propri limiti e non é qualità da tutti questa.
     
    A eta beta, superciuk e neutro piace questo messaggio.
  7. rozzopicchiatore

    rozzopicchiatore Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Scusami Ragnolo, ma cosa si intende per "disordine visivo" citato da Costantini?
     
    A manolas piace questo elemento.
  8. manolas

    manolas Bannato

    Nome e Cognome:
    Paolo Ravezza
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    Asd futura
    si si le voglio tutte anche io.
    Bella domanda, me lo chiedevo anche io:cool:
     
  9. Ragnolo

    Ragnolo Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Ti rispondo in privato perché qua si andrebbe fuori OT...
     
  10. ggreco

    ggreco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT Arcadia
    ...e perché non aprire un altra discussione?
     
  11. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    A ggreco e Luca G. piace questo messaggio.
  12. Luca G.

    Luca G. Utente

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    DLF Poggibonsi
    Bravo Eta! Riporto il testo di Costantini, che tutti ci riflettano sopra:

    "Grazie per i vostri commenti. Rispondo a uno in particolare.

    Sherlock “Ricky” Holmes ha avuto il sospetto che qualcosa non quadrasse nella gomma dell’indiana e che secondo lui, guardando uno spezzone di un video, si capisce che la gomma è frictionless, pertanto illegale e che l’ITTF debba prendere provvedimenti per arginare questa piaga mondiale; ma l’indagine continua con altri provetti Sherlocchi anche se non propriamente su questo blog, ma per una volta mi faccio un’eccezione. Si va dunque su un’altra serie televisiva “Lie To Me”, poiché dall’osservazione dell’espressione di disappunto del viso delle avversarie si denota una sorta di rassegnazione, infatti si ha la convinzione che si è disputata una gara truccata, una frode a tutti gli effetti, peraltro con l’approvazione, se non con la complicità dell’allenatore e che il risultato è una macchia infame nella prestazione generale della squadra indiana.
    Ma al di là delle congetture, avete mai visto una faccia felice dopo aver perso una partita piuttosto importante?
    Comunque, faccio i complimenti agli investigatori del secolo poiché non ne hanno azzeccata una.
    Le affermazioni circostanziali usate sono davvero offensive e voi sapete che ho lo stomaco molto forte, ho degli acidi grassi speciali che macinano e digeriscono tutte le nefandezze che da più di un decennio ad oggi si sono dette, ma tacciarmi di aver contribuito a vincere frodando l’avversario è l’offesa che mai mi sarei immaginato di ricevere, e mi auguro che quanto prima si avanzino delle scuse e con garbo si pongano le domande per le quali si desiderano fugare dei dubbi.

    Mi sarei aspettato: “ma come fa l’indiana a dosare l’effetto? Oppure, come riesce a calibrare la profondità della palla, e come riesce nell’intuizione di quando girare l’impugnatura per giocare il block vincente di rovescio?” Queste sarebbero state domande intelligenti degne di un appassionato."
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 17 Apr 2018, Data originale: 17 Apr 2018 ---
    Mi dispiace solo che Costantini non ha ancora capito che il web è pieno di personalità disturbate, che amano nascondersi dietro nick names per sparare a caso e dire solo cose negative. Secondo me quando avremo le forze costruiremo un forum dove sarà vietato gettar veleno su chiunque. Un forum delle buone idee e delle buone pratiche, per salvare il tennistavolo dalla m....a.
     
    A ggreco piace questo elemento.
  13. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ti faccio un solo appunto : "Ricky" @andras ci mette la faccia.

    Anche se bisogna dire che nessuno di noi ci rimette del proprio, siamo solo amatori dilettanti. Nessuno getta ombre sul nostro lavoro. Cosa direbbe @andras se qualcuno, guardando una foto su trip advisor sentenziasse che nei suoi piatti mette materie prime scadenti, solo giudicando dai colori ?

    Invece chiudiamo la tastiera e niente e nessuno ci ha smossi di un millimetro nella nostra quotidianità.

    Quindi dovremmo pensarci 10.. 100 volte prima di gettare fango su chi di questo sport ne ha fatto motivo di lavoro e di prestigio professionale e personale.

    Tantopiù se, valutando sulla base suggestioni soggettive, si sta gettando una luce obliqua su un grandissimo risultato umano e professionale.
     
    Ultima modifica: 17 Apr 2018
    A ggreco e Luca G. piace questo messaggio.
  14. marcobonf

    marcobonf Utente Noto

  15. Ragnolo

    Ragnolo Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    La miglior risposta per spiegare cosa intendevo quando parlavo di "lascito" conseguente all'assistere ad uno stage con Costantini...

    Concetti come "intuizione" non li trovi sui manuali tecnici... o per lo meno io non ci sono riuscito...
     
    A Sartori Giovanni piace questo elemento.
  16. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

    E però forse non di dovrebbe nemmeno esagerare nei commenti verso andras col rischio per, ognuno noi, di far risaltare fin troppo la propria "particolare" personalità.
    Andras a parere mio, ha preso una colossale cantonata ed è partito lancia in resta forte di una errata convinzione.
    Ho già scritto che personalmente non ci vedo niente di strano nel gioco della ragazza, semmai molta bravura, talento, determinazione, capacità di lettura delle singole situazioni, duttilità.
    E, se non è certo merito di Costantini per i talenti che madre natura l'ha dotata, è certamente merito Suo averli valorizzati fino al punto di farne una vincitrice in un torneo di prestigio.
    Sinceramente mi sarei aspettato che Costantini passasse maggiormente sopra alla cosa e rispondesse di più da un punto di vista tecnico. Evidentemente il troppo stroppia ed è umano anche Lui.

    Eta circa il tuo esempio, in realtà non sappiamo se nei forum di cucina possa essere lui stesso oggetto di considerazioni poco edificanti... ma qui siamo sul forum di tennistavolo.
    Nei commenti su trip advisor si legge di tutto, c'è però la differenza che il 99,99% dei cuochi e del personale non sono personaggi famosi come è invece Costantini.

    A parere mio è esattamente il contrario, fossero molti e ci fosse una scuola i pro spenderebbero 15' a settimana ad allenarsi contro queste gomme... e non ce ne sarebbe per nessuno.
    La sorpresa capita invece perchè sono pochi e proprio per i motivi che scrivi sotto: gli automatismi.

     
    A ggreco piace questo elemento.
  17. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Appunto perché potrebbe pure lui essere oggetto di stroncature gratuite che ho scritto quel che ho scritto: "non fare agli altri.."

    Ho chattato a lungo con il coach Costantini in questi giorni e ti assicuro che c'era dell' amarezza nelle sue parole.

    Proviamo ad immaginare una persona che sta vivendo un momento professionale ed umano bellissimo, e dal suo Paese, sul suo stesso blog, gli arrivano di questi "schiaffi" ingiusti.
    Non credi ci sia stata quantomeno leggerezza e un po' di insensibilità? (Non trovo l'emoticon della pattumiera cardiaca di Buffon :p )

    Probabilmente nella seconda parte, durante la disamina dei singolari, Costantini darà qualche ragguaglio in più.

    P.S. : se riuscirò, questa estate, andrò a trovare @andras in moto al Col di Nava e tra un bicchiere di rosso e due scambi al tavolo azzurro gli spiegherò un paio di cosette. ;)
    A te che piacciono le mail, a volte rispondono, basta essere parsimoniosi :

    LongScreenshot_2018-04-17-19-43-30.png
     
    A ggreco piace questo elemento.
  18. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

    Concordo su tutto ed aspetterò con fiduciosa impazienza la relazione ed i commenti che Costantini vorrà pubblicare e condividere con il popolo pongistico.
    Però per carità non nominare (più) quel (quasi) fu grande portiere perchè nell'arco della sua enorme carriera ha dimostrato sempre una grande sensibilità... pro domo sua e basta.


    Pare una minaccia. :LOL:
     
    A eta beta piace questo elemento.
  19. manolas

    manolas Bannato

    Nome e Cognome:
    Paolo Ravezza
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    Asd futura
    Max ha tutto il diritto di dire ciò che vuole, tanto più che lo fa nel suo blog,
    ma nonostante la profonda stima che ho nei suo confronti,
    credo che le puntinate debbano essere bandite a prescindere.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 17 Apr 2018, Data originale: 17 Apr 2018 ---
    Povero max, non solo esiliato, ma deve sorbirsi pure le chat di eugenio.
     
    A eta beta piace questo elemento.
  20. ggreco

    ggreco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT Arcadia
    :LOL::LOL::LOL: questa è cattivissima...
     
    A eta beta piace questo elemento.

Condividi questa Pagina