1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Due giorni fa l'India di Massimo Costantini ha vinto ...

Discussione in 'Sezione Internazionale' iniziata da Luca G., 11 Apr 2018.

  1. maledettaretina

    maledettaretina attaccante smemorato

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. Guilcier Ghilarza
    Io non credo che una professionista non riesca a tirare top su palla tagliata e bucare il tavolo! Che cosa succederebbe se riammettessero la super Block??
     
  2. rozzopicchiatore

    rozzopicchiatore Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    La superblock era cattiva?
     
  3. maledettaretina

    maledettaretina attaccante smemorato

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. Guilcier Ghilarza
    Non più delle gomme trattate che si vedono nei tornei!
     
    A andras piace questo elemento.
  4. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    L'idea personale che mi sono fatto nei 5 (pochi) anni che gioco è che certi materiali sono poco "esplorati" ad alto livello perchè certe tipologie di gioco sono sempre state prerogativa dei livelli medio/bassi e di chi diciamo non ha una grande mano e non ha una grande voglia di allenamento intensivo.
    IMHO se esistesse una scuola di giocatori tipo laurenti/negro ecc...ecc.. credo che molti pro di alto livello avrebbero non poche "gatte da pelare" e la sorpresa ci sarebbe parecchie volte.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 15 Apr 2018, Data originale: 15 Apr 2018 ---
    questo per un motivo molto semplice ed evidente a tutti il gioco di frictionless "ribalta" le normali regole del tt tu tit alleni intensamente a fare una cosa e la automatizzi quando giochi contro una frictionless devi farne un altra più sei automatizzato nel gioco classico più è difficile cambiare.....se la pallina è lenta hai il tempo di pensare ed agire se ti fanno giocare d'istinto vai in tilt e sbagli....in questo la batra è bravissima a tenere alto il ritmo accelerare e rallentare..girare ecc..ecc.. ma resto delle idea che le immagini dicono che la sua lp nel torneo che ha vinto ha troppo poco attrtito.
     
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ti stai incasinando da solo : prima dici che un/una profesionista non può sbagliare contro una difesa al tavolo con puntinata lunga.. poi dici che forse non ci sono abituati e quindi ci si allenano poco.

    Deciditi. :nerd:
     
    A nonlacacciodila e cunni piace questo messaggio.
  6. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    hai letto male ho scritto che una professionista non sbaglia certe palle.......mentre in questo caso sbaglia perchè la palla che torna ha un effetto che lei non si aspetta.
    in paratica le tocca corto come se foss eliscia mentre sulla palla c'è un po' di top dovuto al ritorno del leggero back spin del suo apoggio/push precedente
     
  7. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    La contraddizione è contenuta in queste 4 righe.

    Ci sanno giocare? Non ci sanno giocare? Non si allenano per quel tipo di gioco?

    Si allenano contro le lp e le anti frictionless ma non contro le puntinate frictionless vietate?

    Il mondo è pieno di bravi attaccanti, a tutti i livelli che hanno la tecnica, la tattica l'esperienza e la pazienza per giocare contro le gomme inverter (lunghe, antispin, vetrificate e non) e altri, a tutti i livelli, che non hanno una o tutte queste cose insieme.
     
    Ultima modifica: 15 Apr 2018
  8. rozzopicchiatore

    rozzopicchiatore Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Aggiungerei una considerazione etnologica: gli indiani mi sembra siano una delle nazioni più complesse dal punto di vista sociale, hanno mille etnie diverse, mille difficoltà di vita in una nazione sovrapopolata e sono dei maestri nel districarsi con complessità di ragionamenti da noi difficilmente comprensibili. I più abili matematici al mondo sono indiani. Loro riescono a imparare l'inglese con una inflessione migliore di quella oxfordiana. Quindi il gioco della Batra esprime un pò questa complessità, chi meglio di una indiana può fare quelle variazioni imprevedibili, quei giri di lato del telaio, quel gioco complesso che spiazza forse anche indipendentenente dalla cattiveria della gomma?
    Tra l'altro è da tempi non sospetti che seguo anche un maschietto indiano, ora numero 1 in India davanti ad Achanta. Nome che non ricordo bene in questo momemento, kanasasa...(boh?).
    Essendo io un estimatore dei bloccatori (Ohn se hun, korea, grandissimo) mi diverto a vederlo battere Oshima e altri con un gioco spumeggiante.
     
  9. Ragnolo

    Ragnolo Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Mi piace pensare che, oltre a quanto hai detto tu, un po’ di merito sia anche di Massimo Costantini... che dove è andato ha sempre alzato notevolmente il livello tecnico...
     
    A manolas, rozzopicchiatore e eta beta piace questo messaggio.
  10. maledettaretina

    maledettaretina attaccante smemorato

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. Guilcier Ghilarza
    Mi hai preceduto!
     
  11. rozzopicchiatore

    rozzopicchiatore Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Su questo Ragnolo siamo in perfetta sintonia, un grande italiano che va ad allenare in India, non poteva che esserci il botto.
     
  12. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Facile pensarlo,difficile da attuarsi.Mi sa che in Italia non si fa Generale,senza che i Colonnelli accondiscendano.E i Colonnelli che decidono di solito sono quelli che bazzicano l'ufficio,che trafficano dentro o dietro la stanza dei bottoni,che comunque non vogliono mettere in crisi i rapporti familistici/elettorali già cementati con personaggi di rottura che possano alterare fatui equilibri consolidati nel tempo e sappiamo,in Italia, quanto questi siano importanti.Quindi la scelta del Generale più adatto non viene di certo lasciata ai colonelli che stanno in trincea,al fronte, quelli che conoscono davvero le regole d'ingaggio e l'ABC del nuovo modo di far la guerra,cioè con documentata esperienza del potenziale bellico altrui. A meno di nuovi tracolli,tipo Caporetto,il nostro Armando Diaz "ha ancora di addivenì".
    E non è detto che basti.
    stima ettore
     
  13. ggreco

    ggreco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT Arcadia
    Peccato, hanno tolto il video :mad:. Però ho trovato un filmato del 2018, in cui si vede come soffre con Zhang Mo che ci sa giocare magistralmente...

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=kmJnrKG7wUk
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 16 Apr 2018 ---
    Va anche detto ad onor del vero che non c'è schema su cesto che ti possa allenare su qualsiasi tipo di puntino, hai bisogno di uno o più sparring esperti, con diverse combinazioni di materiali e stili di gioco.
     
    A rozzopicchiatore piace questo elemento.
  14. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    comunque la mia domanda costantini era questa
    ricky ha scritto il 15 Aprile 2018 20:26
    [​IMG]

    Su invito di un amico riformulo quanto sopra in modo più politicamente corretto, in modo da non essere frainteso o creare situazioni spiacevoli.
    Visionando i video delle partite sembra essere evidente un forte ritorno di spin dalla gomma puntinata della giocatrice tale da poter far pensare all utilizzo di una gomma con poco attrito “frictionless” essendo che il controllo del minimo d’attrito non rientra nei controlli ITTF durante una competizione, vedendo anche che spesso l’espressione delle avversarie sembra esprimere disappunto nella pallina di ritorno o che essa stessa genera errori apparentemente grossolani, vorrei sapere a cosa è imputabile un ritorno di spin così marcato e in particolare xchè nei video dei tornai precedenti non si nota da parte delle avversarie una così marcata difficolta a gestire palle apparentemetne simili.

    è che qundo @eta a guardato era ancora in fase di accettazione
     
  15. ggreco

    ggreco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT Arcadia
    Non è una gomma frictionless nel senso di vetrificata, le nuove puntinate escono con caratteristiche particolari dalla casa, nuove mescole, forme particolari dei puntini, vedi Grass DTecS, Hellfire o Elimination, poi usate ox su legni veloci invertono maggiormente: guarda anche i video di test dei materiali, diciamo che non siamo abituati a vedere giocatori di alto livello con una gomma ox....
     
  16. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Fructionless vuol dire che da come si comporta sembra superare il minimo d attrito con cui le lp devono essere prodotte e devono avere per regolamento indipendentemente se con o senza piuma non che è vetrificata
     
  17. ggreco

    ggreco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT Arcadia
    Secondo me è normale, quando sono ox le lp di ultima generazione su legno rigido invertono tantissimo.
     
  18. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    :D Fai il bravo @andras, ho i capelli bianchi mica per niente. ;)

    @superciuk poteva riferirsi solo al tuo primo intervento, quello che ho copia/incollato. Infatti il tuo secondo intervento, quello che riporti ora, nasce proprio, lo scrivi tu stesso, dal suggerimento dell'amico @superciuk.

    Non farmi passare per visionario, è tutto nero su bianco.

    Commonwealth Games 2018 Part I : Ping Pong Italia
     
  19. Ragnolo

    Ragnolo Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    A me pare di vedere una giocatrice che ha modificato di molto la sua attitudine in campo: molto più sul tavolo e molta più spinta su ogni pallina, con variazioni esasperate e minor uso dell'inversione "naturale" della gomma con puntino data dal solo sfruttare le rotazioni che le arrivano.
    Credo che Constatini sia riuscito a farla stare più vicina al tavolo, a toglierle quel movimento di solo appoggio (quasi come se la puntinata fosse una anti... il che la rende più facile da usare, ma meno utile e pericolosa) e a farla scambiare di rovescio girando anche nello stesso rally per più volte la racchetta (il che... presuppone una mano magica... secondo me): notare la velocità con cui inverte la faccia della racchetta.
    Il fatto che ad ogni colpo di puntino simuli o faccia un chopblock con il polso secondo il mio scarsissimo parere confonde le avversarie le quali si vedono ritornare una pallina veloce o morta in mezzo al campo, senza poterne valutare appieno le caratteristiche, nascondendo fino all'ultimo il movimento.
    Non credo che con giocatrici dotate di maggior forza potrà altresì dire la sua, perché giocare sul tavolo quando arrivano bordate a tutto "foco" e tenerle in campo con una OX é complicato.
    Ma come dice il Marchese del Grillo... "lei é lei e io so un c@zzo"...
    Per cui penso che Costantini le abbia "costruito" la scarpa su misura e la cosa non mi meraviglia, perché sentendolo parlare nei due incontri avuti con lui (bisognerebbe farne almeno 1 al mese per obbligo istituzionale!), ricordo benissimo che un suo punto di forza (ovvero, quello che più di ogni altra cosa mi ha colpito) é quello di non snaturare mai il giocatore, ma di assecondarlo nella sua attitudine, anche se all'allenatore non piace... spero di aver fatto capire il concetto... e credo che questa sia, oltre all'immensa tecnica e capacità di trasmettere concetti tecnici complicati in modo semplice, una dote (che io oserei dire "umiltà" in senso positivo) che non é comune a molti e che in parte possa spiegare il perché ove é andato, ha accresciuto il livello tecnico.
     
    A remy, VUAAZ, superciuk e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  20. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ma ti rendi conto che ti arroghi il diritto di insozzare un grande risultato con tue sentenze personali, del tutto opinabili?

    Ma come puoi dire che quella gomma è frictionless solo guardando un video? Senza esserci tu dall'altra parte del tavolo? Valutando da un video la quantità di spin in arrivo e la quantità di spin contrario restituito??

    È la prima volta in vita mia che mi tocca essere d'accordo col Drago dalla prima all'ultima parola. :azz:

    Parli a vanvera. Leggi qui e leggi il blog e poi magari capisci di cosa si sta parlando: due commenti diversi sul blog di Costantini.
     
    Ultima modifica: 16 Apr 2018

Condividi questa Pagina