1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Da Gomme Medie a Dure - Per Attaccanti

Discussione in 'Allenamento e Tecniche di Gioco' iniziata da Fedex78, 25 Nov 2016.

  1. Fedex78

    Fedex78 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Asd Sportenjoy
    Ciao a tutti. Vorrei un parere da chi ha più esperienza di me e ci è già passato.
    Sono un attaccante puro, apro sia di dritto che di rovescio, gioco da 2 anni. Attualmente ho come telaio un Animus personalizzato molto simile all'Innerforce Layer ALC, con cui mi trovo a meraviglia. Sul dritto e rovescio monto le P2 da 2mm. Sono arrivato ad un livello che metto tutto in campo, però noto che mi manca potenza, infatti mi mandano quasi tutto indietro. Ho giocato contro un giocatore molto forte al recente torneo verde, giocando bene e tirando tutto. Questo ragazzo a fine partita guarda la mia gomma del dritto e mi dice che non va bene, che e' troppo morbida, consigliandomi di imparare ad utilizzare una gomma piu' dura e mi consiglia la M1, la P1, la MX-P o la Tenergy 05, tutte max. Sul rovescio mi consiglia di lasciare la P2. Io con la P2 da 2mm attualmente ho molto feeling sul dritto, aggancio bene. Appena provo a mettere una gomma piu' dura sul dritto, tipo la P1, avverto subito che il mio aggancio diventa ondivago, non lo sento piu' sicuro come prima. E' una sensazione che con l'allenamento scomparira' oppure e' il sintomo che ancora non e' il momento di passare ad una gomma piu' dura? Visto il mio tipo di gioco e' consigliabile mettere subito le gomme migliori per quel tipo di gioco e abituarvicisi oppure meglio seguire il proprio feeling?
    Probabilmente qualcuno di voi e' gia' passato da questo step e mi puo' dare il proprio parere.
     
  2. demonxsd

    demonxsd Utente Noto

    scusa ma, se al torneo " verde " ncontri uno che ti consiglia la "tenergy" e gomme "max" lascia che parli e basta, parla perché ha voglia di parlare..

    ai tornei rossi c'è gente con gomme anche morbide e alcuni anche con 1.8mm e tirano bene
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 26 Nov 2016 ---
    sarebbe il caso di cambiare se tu stesso sentissi un bisogno di cambiare e ti va di provare, oppure se hai un allenatore(vero) e ci pensa lui a farti la racchetta..

    se pensi che tuoi colpi mancano di potenza, non è detto che sia solo per le gomme o la racchetta in se, la qualità di palla dipende soprattutto dalla esecuzione del movimento.

    magari apri tutto, ma magari perché sono palle davvero lunghe e non è detto che il modo in cui apri, ovvero la tecnica possa variare di molto col cambiamento della racchetta, ovvero magari lo fai in un modo che vale sia una racchetta che un'altra..

    e poi se finora ti sei trovato bene con la tua racchetta e in quello che fai, puoi andare avanti sulla tua strada, sopratutto se già avverti difficoltà con gomme diverse dalle tue.
     
    Ultima modifica: 26 Nov 2016
    A Provolino70, ILMarco, Andrew_10 e 4 altri utenti piace questo messaggio.
  3. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Al torneo verde si possono solo consigliare gomme rosse con piuma gialla e gomme nere con piuma bianca. Tutte le altre non si abbinano bene.

    Al torneo rosso non si trovano mai gomme rosse nella stessa nuance del torneo.
     
    A Provolino70, emilio68it e Fedex78 piace questo messaggio.
  4. Fedex78

    Fedex78 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Asd Sportenjoy
    Un po' di sano umorismo non guasta mai :D

    Demon hai scritto bene, il mio dubbio è proprio quello, se i miei movimenti non sono ancora sviluppati a sufficienza per ottenere la giusta potenza o se è anche un problema di materiali.
    Certo è che intorno a me tutti utilizzano gomme bestiali, spessore max, booster a manetta. So che non vuol dire niente però qualche dubbio sovviene, specialmente con la nuova pallina in cui un po' di spinta in più dal materiale non guasta.
     
    Ultima modifica: 26 Nov 2016
    A LO YETI piace questo elemento.
  5. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Sai quanti ce ne sono di questi spara-tutto... Sono quelli che ad ogni punto che sparano 2 metri oltre il tavolo guardano la racchetta e imprecano come se fosse colpa sua, non hanno ancora capito che è la loro testa che nom funziona, non la racchetta!!
    Se ti trovi bene con quelle continua, a meno che non te lo dica un allenatore serio, lascia quelle gomme!!
     
    A tOppabuchi e Fedex78 piace questo messaggio.
  6. ZZ top

    ZZ top Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    tennistavolo csi gozzano lago d'orta
    si possono tirare ottimi top anche con gomma dura da 1mm , non è la gomma è la mano e le ore che ci spendi
    in sintesi tecnica se vuoi un consiglio ... esci immediatamente da questo tunnel e se giochi da due anni allenati e trovati un buon insegnante , il resto viene da sè
     
    A acialli, Provolino70, pong73 e 7 altri utenti piace questo messaggio.
  7. fastpong73

    fastpong73 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Fedex anche gioco da appena 2 anni in modo semi-serio (mi alleno 3 volte a settimana, partecipo ai tornei e gioco il campionato di D1), anche io ho incontrato gente ai tornei che suggerisce di tutto e di più. Però in questi 2 anni ho capito che anche con la miglior racchetta e la miglior gomma in circolazione se non alleno la tecnica, il fisico e la mente, non vinco neanchè con un bambino!! Da qualche mese ho trovato il giusto feeling con le gomme che ho in firma e non penso di cambiare almeno fin quando non avrò affinato bene la tecnica... il mio suggerimento è di continuare con quanto già hai e di affiancarti o un bravo allenatore o un bravo giocatore che possa seguirti al meglio.
     
    A Fedex78 piace questo elemento.
  8. ZZ top

    ZZ top Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    tennistavolo csi gozzano lago d'orta
    ci son bambini molto bravi ..... il pingpong non è uno sport " anagrafico "
     
    A Provolino70, pong73, paolom e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Secondo me è anche il telaio che spinge troppo. Se lo associ a gomme dure diventa davvero un missile. Dovresti provare un telaio magari un po' più lento assemblato con gomme più dure delle tue e vedere come va....
     
    A acialli, Andrew_10, Ragnolo e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  10. rozzopicchiatore

    rozzopicchiatore Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Concordo con tappabuchi, infatti i cinesi che la sanno lunga, in genere utilizzano telai morbidi, che danno grande sensibilità, e gomme dure.
     
    A andras e Ragnolo piace questo messaggio.
  11. Lorenz.Ras

    Lorenz.Ras Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Lorenzo Raso
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T Catanzaro
    Non ho molta esperienza nel settore.....anche se io sono un po'
    non ho molta esperienza nel settore ....ma ho più o meno il tuo stile di gioco , cerco di aprire,quando ne ho la possibilità, sia di diritto che di rovescio. Ho provato molte gomme, da morbide a dure, dalla 64 alla 05-fx alla 05 normale e sinceramente, la sicurezza che mi da la 05 non l'ho trovata in nessuna altra gomma.....tu cerchi velocità giusto? Penso che la 05 vada più che bene e per esperienza personale posso anche consigliarti la p1

    P.S ovviamente tutte di millimetraggio massimo
     
    A Fedex78 piace questo elemento.
  12. paolom

    paolom Moderatore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Paolo
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Come diceva qualcuno.. dopo che la butti fuori non guardare la racchetta: non è uno specchio e non vedrai il colpevole. Comunque, se dici di aver una buona intesa col materiale che hai non ha un gran senso cambiarlo: al limite prova a cambiare un po' il modo in cui lo usi (e qui serve l'allenatore). Poi è pacifico che col tempo si migliori e si possa andare più verso... l'estremo, ma è anche vero che non tutti facciamo la stessa strada e che non sempre ci si ritrova all'arrivo.
     
    A Fedex78 piace questo elemento.
  13. Matteo me

    Matteo me Utente

    Nome e Cognome:
    Matteo Scaravaggi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Olimpia
    Gomma morbida o dura é un'annosa questione che riguarda tutti coloro che non siano professionisti o quasi (per quest'ultimi vari gradi di gomme dure é l'unica, salvo rare eccezioni, via percorribile, in quanto garanti di maggiore qualitá sui colpi giocati al 100% della forza, data per scontata una tecnica non raggiungibile da noi dopolavoristi). La scelta, secondo il mio parere, vá fatta in base al feeling personale: prova. Un attaccante 'all out', che tenta di chiudere il punto presto, si orienterá SOLITAMENTE verso una gomma piú dura, mentre l'attaccante 'costruttore', che fa un top d'apertura prima di cercare di chiudere il punto, POTREBBE orientarsi su gomme meno dure. Ricorda che per caratteristiche fisiche, la stessa gomma con gommapiuma piú morbida avrá MENO capacitá MASSIMA di spin ma PIÚ facilitá ad essere 'ingaggiata' e a trasmettere spin: se la tua tecnica non é ancora sicura o se sei fuori posizione con la morbida darai piú spin.
    Ció detto, concordo con tutti gli altri che l'allenamento é la cosa che piú conta, ma questo lo sanno anche gli alberi.
    Mi permetto infine di dare un consiglio assolutamente personale: io sono passato terza nell'anno in cui ho montato una racchetta di assoluta ignoranza, lo schlager off+ con due mx/p o una gomma simile, non ricordo al momento. Sai perché? Perché mi divertivo un mondo.

    P.S. La racchetta la guardiamo tutti quando sbagliamo, da Ma Long al giocatore d'oratorio. @paolom non mi vorrai dire che è davvero colpa mia e non di quel granello di polvere che non ne vuole sapere di togliersi di mezzo? Suvvia siamo seri! :D :D
     
    Ultima modifica: 25 Gen 2017
    A acialli, eta beta, Andrew_10 e 6 altri utenti piace questo messaggio.
  14. dk768

    dk768 Utente

    Nome e Cognome:
    Mario
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Concordo al 100% con Tappabuchi. Ho un telaio un pò più rigido e risponde meglio con la versione soft della stessa gomma che usavo in precedenza, e che adesso ho messo sul telaio meno rigido, tutto questo fino all'avvento della pallina di plastica. Ora ho la sensazione di avere più controllo e meno effetto e quindi mi riservo di trovare una via di mezzo. (Gomme rakza 7 / 7 soft).
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
  15. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Grazie !!! Anche se mi chiamo TOPPAbuchi!!
    Ci tengo....:p
     
  16. Fedex78

    Fedex78 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Asd Sportenjoy
    Leggo ora i nuovi contributi e ringrazio tutti.
    Vi aggiorno:
    Ad inizio gennaio cambio telaio e metto il freitas alc. Subito gran feeling e molta più qualità e potenza nei colpi. La mia allenatrice lo approva. Lo tengo un mese e mezzo...pago questa qualità e potenza con un abbassamento delle percentuali dei miei colpi...in allenamento. In partita ufficiale, con l'aggiunta della tensione, le percentuali si abbassano ulteriormente!
    Disperato per le ultime squallide partite di campionato, dopo un mese e mezzo lo tolgo e metto il korbel sk7. Voglio il feeling del legno, basta carbonio. La mia allenatrice è dispiaciuta e anche io lo sono, perchè il freitas è un gran telaio.
    Pochi giorni di allenamento, sento subito un bel feeling e controllo e subito partita di campionato: risultato ottimo, metto la palla in campo, mi sento più sicuro, faccio 2 punti battendo uno sopra me in classifica.
    Nei giorni successivi mi rendo conto che anche il sk7 è una discreta bestiolina da domare...penso: miglioriamo ancora il controllo. Ripesco dall'armadio un nimatsu ardency off, solo legno. Gli schiaffo le mie P2, lo provo e penso: sono in estasi di controllo e tiro sempre forte...ma che ***** vado cercando ancora! Dwell time maggiore del korbel, blocco granitico, mando la palla dove voglio, faccio girare da pazzi. Ieri torneo regionale e batto un giocatore molto più in alto di me in classifica, aprendo con confidenza e tirando la chiusura con precisione...la strada è quella giusta, ora pensiamo a migliorare la tecnica del colpo di chiusura!
     
    A tOppabuchi, Sartori Giovanni e paolom piace questo messaggio.
  17. acialli

    acialli Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    Ma chi mi vole più
    Pure Waldner usava telai off- e gomme veloci max. Tappabuchi ha ragione.
     
  18. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    TOPPABUCHI!!!
    TOOOPPABUCHI!!!
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 21 Feb 2018, Data originale: 21 Feb 2018 ---
    Con la “O”!!!
     
    A acialli piace questo elemento.
  19. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Quindi non fai sempre e solo la riserva? :D :birra:
     
  20. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    No, perché “da grandi topspin derivano grandi responsabilità”....:rotfl::goccia:
     
    A acialli piace questo elemento.

Condividi questa Pagina