1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Crisi di gioco...

Discussione in 'Allenamento e Tecniche di Gioco' iniziata da takashikon, 31 Ott 2017.

  1. takashikon

    takashikon Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio Colombo
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Varese/TT Lugano
    Improvvisamente mi sembra di non saper più giocare. E' molto facile dare la colpa alle palline, alle vecchie gomme, ai tavoli, al fondo ecc. ecc. ma forse non è così. Bisogna accettare di essere il giocatore che si è con tutti i limiti che questo comporta. La prima cosa da fare è migliorare la tecnica e la potenza fisica. Detto ciò tuttavia ovviamente qualche riflessione sui materiali la si fa:
    a) ho già velocizzato un poco il telaio passando da Animus Victoria 1 ad Animus Victoria 2 e questo va bene. Al limite è già pronto un DHS Power G8.
    b) può essere che la vecchia cara Tackiness D sul rovescio sia superata e non più efficace per questo "nuovo tennistavolo"? Magari una nuova gomma "tensor" potrebbe dare qualcosa in più?
    c) può essere che la fidata Anti Power sul diritto sia diventata inefficace e troppo lenta?
    Magari un'anti più veloce (Friendship 804?) potrebbe dare qualcosa in più?
    O forse una combinazione liscia/puntinata corta (Friendship 802-40?) potrebbe essere la soluzione?
    d) Cosa succederebbe togliendo la liscia ed usando anti che accorcia e puntino lungo che allunga? Non mi convince, credo una gomma liscia sia fondamentale per progredire (a meno di non rifugiarsi in un gioco "antico").
    Ora come ora penso di dover lavorare di più sull'aspetto tecnico/fisico (power comes from the ground...), testando poi magari l'ipotesi b).
    Ora ci saranno tre tornei in cinque giorni. Prima di effettuare cambiamenti vedremo cosa succederà.
    Qualcun altro ha le mie stesse sensazioni?
     
    A Claudio Barbieri piace questo elemento.
  2. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    detta così è difficle capire; prova partire da che palline sbagli e che prima non sbagliavi e da in che modo ottenevi i punti che adesso non ottieni più.
    leggendo il tuo post l'unica cosa che si può pensare è che l'antitop sul dritto è diventata meno efficace cioè quando spingi /scambi l'avversario và meno a rete e che quando tagli di tackyness il back sia meno pesante entrambi i problemi potrebbero essere imputati alle nuove palline e l'unica soluzione è un gioco più attivo votato maggiormente alla ricerca del punto con maggiori variazioni offensive.
     
    A elius e Claudio Barbieri piace questo messaggio.
  3. nonlacacciodila

    nonlacacciodila Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Caro dottore, forse inconsciamente non ti sei accorto che piano piano, anno dopo anno si sta passando dal tennistavolo al tamburello tutto qui. ...
     
    A Ragnolo e Claudio Barbieri piace questo messaggio.
  4. Sartori Giovanni

    Sartori Giovanni Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni Sartori
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Leoniana Vicenza
    anche a me è successa la stessa cosa l anno scorso,a metà campionato non riuscivo più a giocare con il mio victoria 2(troppo rigido e insensibile),montato con gomme tackiness da 1,7 mm e joola samba+,con il dritto riuscivo a giocare discretamente,ma senza riuscire a dare molto giro,con il rovescio un vero disastro,la palla con le vecchie gomme non gira più...ho risolto quest anno con un diana serie 1 molto più elastico e con gomme con gommapiuma dura ma sopra elastico che aiuta l aggancio e la parabola sul dritto(mizuno ft 48) e sul rovescio una tibhar grip-s dura e non velocissima,ma anzi con un controllo favoloso,alla fine gioco e mi diverto anche quando perdo
     
  5. il puntinaro

    il puntinaro Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    xxxxxxxxxxx
    se e' molto tempo che giochi con questi materiali,non cambiare niente.il miglior consiglio che posso darti,e' stare un po' di tempo senza giocare(qualche settimana)senza nemmeno entrare in palestra anche se solo per salutare,in modo da resettare tutto,dopodiche' riprendere piano piano.i momenti di crisi capitano a tutti,non sei il primo e certamente non sarai l'ultimo.se ti prende la frenesia dei materiali,caschi in un ginepraio e dopo e' molto peggio.per me e' la migliore soluzione.ciao
     
  6. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Lungi da me pensare di essere in grado di dare giudizi tecnici, ma da quando sono tornato, non ho mai avuto grosse difficoltà a giocare contro antitop, mentre, con le vecchie palline faticavo non poco. Io sarò anche migliorato, ma forse con questa pallina che gira meno l'antitop non avrà fatto il suo tempo?
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  7. nonlacacciodila

    nonlacacciodila Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Vedi diokovic. ...succede ai più grandi di sempre figurati a noi....
     
  8. takashikon

    takashikon Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio Colombo
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Varese/TT Lugano
    Grazie a tutti per i consigli. Oggi ai provinciali è andata un po' meglio; il prossimo futuro potrebbe essere una liscia tensor (Xiom Yanus Df?) e più avanti magari la sostituzione dell'anti (ora che c'è meno effetto il suo fastidio non compensa l'eccessiva lentezza) con una puntinata corta. Senza dimenticare, prima di tutto, di lavorare sul fisico e sulla tecnica.
     
    A Sartori Giovanni piace questo elemento.

Condividi questa Pagina