1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Corta o media?

Discussione in 'Principianti' iniziata da Attilaccio, 4 Giu 2018.

  1. Attilaccio

    Attilaccio Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Sono principiante da 3 anni. Ho 59 anni e nessuna velleità. Vorrei imparare a giocare vicino al tavolo per salvare ginocchia e schiena. Per il rovescio, per avere estrema facilità di risposta ai servizi, scambiare spingere e schiacciare, rinunciando al top che tanto non ho, tagliare un po' al bisogno ed avere facilità di utilizzo..... quale tipologia di puntinata, corta lunga media, è meglio utilizzare? Grazie
     
  2. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    se vuoi muoverti poco l'unica via sono o lunga o antitop meglio se frictionless sia corta che media richiedono ottimo timing e velocità di posizionamento (quindi gambe) mentre le frictionless ti permettono di giocare stando molto più fermo e usando braccio e polso, coprendo 3/4 del tavolo con il rovescio. tipo dr. neubauer per capirsi;)
     
    A rotex piace questo elemento.
  3. Attilaccio

    Attilaccio Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Grazie per la velocissima risposta. Con la antitop non mi sono trovato, proverò una lunga ox. Hai consigli ? Ho letto bene delle spinlord ... Ciao
     
  4. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    la sempreverde tibhar grass d. tec. OX.
    però costicchia..... per provare quelle da te citate vanno benissimo e anche le dhs cloud e fog e similari cinesi
     
    A eta beta piace questo elemento.
  5. Lostboi

    Lostboi Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Andrea B
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Athletic Club - Genova
    Io ti consiglio una corta semplice come la Stiga Clippa o la Andro Blowfish.
    In questo modo il passaggio da liscia a corta non sarà troppo traumatico.
    Puoi fare un pò tutti i colpi che hai scritto, facendo un pò attenzione al "taglio" che se ci vai sotto come faresti con una liscia alzi la palla di mezzo metro.
     
  6. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO

    ...ne hai la facoltà...

    ...va bene,superati gli .....anta sei giustificato e puoi ricercare e scegliere la gomma e le armi che più ti aggradano,pur di stare in campo e continuare la nobile tenzone.Ne hai la facoltà!Vedi ad ogni modo ciò che ho risposto in un'altra conversazione ad un tale che ne consigliava l'acquisto e l'uso ad un giovane,senza il bisogno(per lui) di ...sbattersi più di tanto.

    ...senza troppo sbattersi ?...grazie e per merito della sola racchetta che permette di stare in campo senza un gioco effettivo? non sarà mica questo che vogliamo ed insegniamo alla gioventù, vero?,che s'avvicina a noi per imparare e vivere lo sport,anche con un certo entusiasmo,come paradigma della vita,dove bisogna impegnarsi, per arrivare da qualche parte,soppesare,distinguere,anche sottilizzare,comunque pensare e studiare,muoversi in modo dinamico,rendersi disponibili a cambiare prospettiva e modo di fare,sempre!
    e non star lì,fermi e imbambolati ad aspettare gli eventi,confidando solo sulla tenuta della linea Maginot,mentre dall'altra parte,la guerra infuria e il nemico/avversario le tenta tutte e alla fin fine qualche pertugio lo trova.
    Non facciamo diventare il nostro sport una guerra logorante di trincea,nel bel mezzo di un conflitto bellico in un tempo come quello di oggi,in cui gli avversari son dotati di ogni mezzo e si muovono come il lampo,molto ben attrezzati per velocità di pensiero e adattabilità alle situazioni nuove che si presentano sul tavolo da gioco.
    Davvero.....allora sì che li freniamo sul nascere,li facciamo assopire,cloroformizzati, e poi li lasciamo diventar vecchi senza mai crescere?


    sai perchè mi sono accinto ad intervenire in questo dibattito?Noto che la stragrande maggioranza(7o...80%..o più?) ricerca gomme e attrezzature simili,comunque più improntate alla copertura difensiva del "primo non prenderle" e fin qui,fatte le premesse e preso atto dei problemi articolari,ci può anche stare.Ma tutti,o quasi con gli stessi problemi di fondo?come un automobile giovane,ancora in buon stato,tarata prioritariamente sui 50 all'ora,quando potenzialmente riserva
    ancora buoni cavalli per mantenere un andatura più sostenuta?Quando,è risaputo mantenere una macchina sotto regime,si rischia comunque di intasare le valvole,grippare i cilindri e arrugginere le delicate parti del motore perchè poco sollecitate e per lungo tempo inattive?E non mi riferisco tanto
    al tuo caso specifico,ma se questo diventa il comune denominatore del nostro sport,.... se fan tutti così,
    se ci muoviamo tutti nella stessa direzione,chi matura le esperienze necessarie per dare una svolta al nostro tennis tavolo italico,invecchiato già sul nascere?e non riusciamo da decenni a portare sulla scena internazionale alcunchè di valido?per un gioco troppo ristretto e parziale,basato solo su due,neanche tre, accorgimenti tattici?difesa a tutto spiano e qualche contropiede ,quando capita?un gioco che non ha dimora nei primi 100 150 giocatori del mondo.E,ahinoi,anche i tecnici federali,per far contenta la piazza,ovvero le richieste pervenute dalla base,loro veri esperti della racchetta-talismano per tutti i giochi, sembrano adagiarsi e propugnano più o meno idee conservatrici,che la ggente a giudizio loro,invoca?
    Risultato? serve ribadirlo?sono sotto gli occhi di tutti....e tutti a chiedersi,chiederci:"Come mai?".
    stima ettore
     
  7. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ettore.. quel discorso del "senza troppo sbattersi" era riferito al tennista AMATORIALE che voglia divertirsi col ping pong AMATORIALE senza prendersi troppo sul serio.

    Che ci azzecca??

    Ti compiaci così tanto della tua metafora della guerra da citarla in ogni discussione?

    Ma il quasi sessantenne avrà pur diritto di chiedere quale materiale meglio gli si aggrada senza subire un pippone galattico?

    Stima, Eugenio.
     
    A Ragnolo, remy e tOppabuchi piace questo messaggio.
  8. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Condivido, ci azzecca poco.
    Noia imperante.
     
    A eta beta piace questo elemento.
  9. Attilaccio

    Attilaccio Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Eccomi qua.
    Ho volutamente premesso l'età e gli acciacchi per evitare risposte quali "allenati allenati e allenati" .
    Contemporaneamente capisco il pensiero di Ettore che vede, a ragione, nell'italica abitudine alle scorciatoie la principale causa dell'assenza di risultati in campo estero.
    Questa, comuqnue, non è una prerogativa solo del nostro sport....
    Il tennis tavolo è così bello anche perchè può essere praticato a tutte le età, in qualsiasi condizione fisica e anche con spirito solo ludico ed è giusto, in tal caso, anche cercare materiali che ci permettano un maggiore divertimento purchè ciò sia sempre nel rispetto delle regole, vedi gomme taroccate.
    Ciao e grazie a tutti
     
    A luca.dalco e Milocco Ettore piace questo messaggio.
  10. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    puoi provare anche una media facile, come la spinlord keiler.
    ovvio che muovendosi e colpendo sempre di fronte la pallina sbagli meno e sei più efficace, ma si possono trovare soluzioni interessanti anche nella tua situazione.
    che poi è anche la mia, anzi io sto messo peggio di te : sovrappeso, eta te lo può confermare, e con un ginocchio praticamente semi-immobilizzato causa menisco rotto.
    ma sono comunque fortissimo :D :D :D
     
    A E.Manu e LO YETI piace questo messaggio.
  11. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Non dargli retta.. @Attilaccio , @Tsunami! non è sovrappeso, è solo che è un Marcantonio e quindi base per altezza per profondità è chiaro che venga fuori il volume e il peso dell'armadio a 2 ante! ;)

    P.S. : buona la Spinlord Keiler (cinghiale), azzeccato anche il nome. :)
     
  12. Attilaccio

    Attilaccio Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Grazie per le indicazioni ho già 3 puntinate corte da provare, 802-40 spectol e una terza di cui non ricordo neanche il nome....., alle quali aggiungerò un paio di quelle da voi indicate. Sono bravissimo a farmi i casini da solo come ben vedete. Ciao
     
    A eta beta piace questo elemento.
  13. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Permettimi, ma le eventuali scorciatpie di un veterano quanto incidono sui risultati internazionali?

    Fanno "mentalità"? Ma perché all'estero non fanno triccheballacche pur di vincere uno straccio di medaglia?

    Non diamo troppo ascolto ai tromboni.
     
  14. Attilaccio

    Attilaccio Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Mi sono spiegato male... per scorciatoie non volevo parlare del mio caso, ma intendere l'abitudine italiana di cercare, spesso e in qualunque sport, il massimo con il minimo impegno anche se credo che i ns insuccessi in questo sport siano da attribuire all'esiguo numero di iscritti.
    Sulle qualità delle Federazione non posso esprimermi perchè non conosco.
     
  15. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    la spectol va benissimo, è persin più facile della keiler
     
  16. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Permettimi, ma le eventuali scorciatoie di un veterano quanto incidono sui risultati internazionali?

    Eppure non è difficile capirlo.Sei mai stato a sbirciare in una qualsiasi Società pongistica italiana?Non una di quelle che investono specificatamente sul movimento giovanile con tanto di istruttore, sezione ed orario compatibile ad esso riservato, che, in sparuta minoranza e fra mille difficoltà, in qualche remoto angolo ancora (r)esistono_OOrdunque con chi si allenano i nostri giovani, quale mentalità e prioritario stile di gioco essi assumono, cominciando dalla scelta dei materiali? Che si traduce in qualcosa di veloce sul dritto e qualcosa di lento sul rovescio? per vedere poi gente che va a bloccare, ponendo massima attenzione a non sbagliare lato e colore di gomma, preferibilmente di rovescio dove invece sarebbe più comodo, meglio assestato e già predisposto il corpo dalla parte del dritto?Ahimè per loro, perdipiù dimostrando di aver ragione in questa tattica sufficiente sì a ribattere i fiacchi colpi di top dei matusa allenatori, ma poi dove si va a parare con questa sorte di tatticismi esasperati? Certo, si divertiranno pure, le prime medagliette non mancheranno per arricchire le vetrinette del palmares di famiglia, ma quale futuro attendersi con siffatte filosofie di gioco?
    Per renderla in soldoni, immagina nel calcio, noi italiani giocare sempre con due liberi, difesa superrinforzata e contropiede in cui siamo, ancora maestri.Non ce le hanno suonate a ripetizione? Non è arrivato pure lì il momento di aggiornare il gioco e di adottare sistemi, sin dalla base, con cui poter competere ad armi pari, quando mettiamo il naso fuori, ma anche dentro casa? cioè curare meglio la tecnica e quindi i facitori del gioco, piuttosto che i distruttori del gioco altrui?

    Qualcuno deve pur aprire, far aprire gli occhi e rendersi conto che o si è figli di papà,mamma già in passato affermati giocatori di ping pong e in qualche modo già predisposti ai necessari cambiamenti e rinnovato modo di fare-diciamo un’esclusiva minoranza e basta vedere i soliti nomi che circolano nel giro della prima o anche seconda squadra nazionale-,oppure con le attuali metodologie ripetute e in ogni salsa adottate,creiamo giocatori/ici già frenati/e dentro.Buoni "a far triccheballacche pur di vincere uno straccio di medaglia".Veterani?
    stima ettore
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Giu 2018, Data originale: 5 Giu 2018 ---
    Che ci azzecca?
    Allora la noia deriva da:
    1)chi denuncia lo stato di cose e l'andazzo imperante,pur sempre con l'intenzione di trovare uno spiraglio per uscirne,o piuttosto....
    2)dall'attuale stato soporifero in cui versa il nostro ping-pong cosiddetto di vertice?
    per cui si può dedurre che va già bene così?
    stima ettore
     
  17. Sman

    Sman Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Purtroppo o per fortuna difficilmente si può cambiare la mentalità ad un'intera popolazione.
    Piu semplice sarebbe cercare di sfruttare al meglio le caratteristiche che l'hanno sempre distinta.
    L'esempio calcistico è lampante, quando dal catenaccio siamo passati al calcio offensivo 424 siamo rimasti fuori dai mondiali.
     
  18. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    No, Ettore....con tutto il rispetto ma la noia la fai venire tu.
    Hai attaccato con una predica infinita ad una persona che ha solamente chiesto un consiglio per una gomma.
    Probabilmente a te piace leggere ciò che scrivi....ma in alcuni casi le filippiche non servono a nulla.
    Io leggo sempre i tuoi post...ma spesso li trovo noiosi ed inconcludenti.
    Preciso che questo mio post non è un attacco alla tua persona (nemmeno ti conosco, ci mancherebbe ancora..), ma semplicemente una critica per evitarti post lunghi, noiosi e vagamente off topic.
    Un saluto.
     
    A Andrew_10, luca.dalco, Milocco Ettore e 1 altro utente piace questo messaggio.
  19. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ...esatto,non la vediamo proprio,almeno di questi tempi.Allora che si fa,.....continuare?
    stima ettore
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Giu 2018, Data originale: 5 Giu 2018 ---
     
  20. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola

Condividi questa Pagina