1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni QUI. Puoi nascondere questa notifica cliccando sulla X a destra. ====>
    Chiudi
  3. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Bat Tester e FITeT : finalmente è caduta la maschera.

Discussione in 'Regole e Regolamenti' iniziata da eta beta, 22 Gen 2018.

  1. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Chi la dura la vince. Finalmente sappiamo la verità sul presunto collaudo del Politecnico di Milano sul Bat Tester ("strumento atto a rilevare con certezza l'attrito dei rivestimenti puntinati").

    Dopo le mancate risposte alle mail di chiarimenti inviate al Settore Tecnico FITeT e al Segretario Generale (cui nessuno si è degnato di rispondere) è invece finalmente arrivata la risposta del Professor Roberto Frassine del Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica del Politecnico di Milano.

    Ebbene : il bat tester NON è stato omologato dal Politecnico, come affermato dai regolamenti Fitet, forse per convincere i tesserati della bontà dello "strumento".

    Il Professore ha confermato ciò che già sapevamo ufficiosamente: Il Politecnico ha effettuato delle prove al dinamometro (secondo la norma ASTM 1984) e al piano inclinato di alcune gomme campione. Sulla base di queste prove ha dato indicazioni di massima su come costruire il tester.

    Il passaggio successivo, e ciò la verifica sul prodotto e la sua conformità a quanto prescritto, non è mai avvenuto.

    La FITeT, secondo me, ha tutto il diritto di omologare per le gare sul territorio nazionale qualsiasi strumento o attrezzatura che ritenga idonea al controllo racchette, secondo le conoscenze scientifiche dei propri dirigenti. Ma non può assolutamente "millantare" certificazioni di collaudo, da parte di Enti Scientifici Qualificati, che non sono mai state rilasciate.

    Non comprendo per quale altro motivo si siano indicate nel regolamento queste "patenti" inesistenti se non per dar forza ad una decisione controversa ma così facendo si approfitta della fiducia dei tesserati nei confronti della dirigenza!
     
    A Antoniogatto, DivinoSava, emilio68it e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  2. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    :D
    Non avevo dubbi!!!!
    W la buona fede del "Gioco Pulito"
     
  3. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ma perché non possiamo una buona volta usare un minimo di onestà intellettuale? Quella stessa che chiediamo alla Federazione?

    I regolamenti non li scrive mica @off-ready !!

    La Federazione per scrivere che il bat tester è stato collaudato ha il dovere di chiedere una certificazione di collaudo.

    Cosa c'entra la Campagna "Io Gioco Pulito" con l'estensore dei regolamenti?
     
    A DivinoSava, ZFL e Sartori Giovanni piace questo messaggio.
  4. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Perché il regolamento appena steso sembrava un copia incolla delle innumerevoli newsletter.
    Credi che il bat tester sia stata un'idea della federazione?
    Chi credi che abbia dato le info a chi di dovere in federazione?
    Non facciamo gli ipocriti per favore.
     
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Non puoi dare dell'ipocrita a chi mette al primo posto la correttezza.. da qualsiasi parte la si guardi.

    Se mi porti un passo negli scritti di @off-ready dove si legge che il bat tester è stato collaudato dal PoliMi te ne sarei grato e non avrei tema di darti ragione.
     
  6. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Eccoti un paio di estratti che ho trovato velocemente nelle vecchie mail.

    Credo nella tua ipocrisia quanto tu nella mia disonestà.

    La campagna Gioco Pulito a mio parere fin'ora non ha portato soltanto correttezza....Da qualsiasi parte la si guardi.

    Nulla di personale con te Eugenio....anzi
     

    Files Allegati:

  7. mr friendly

    mr friendly Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    A.C.S.D. Sant'Espedito
    triste vicenda, tanto quanto tutti quelli che trattano,modificano e poi si professano regolari
     
    A eta beta piace questo elemento.
  8. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

    Come detto a suo tempo sono d'accordo con te Eta.
    La certificazione deve e doveva esserci e, secondo me, non era nemmeno così difficile da ottenere.
    Il PoliMi doveva certificare che il risultato ottenuto, pur attraverso procedere diverse da quelle previste dai regolamenti, era coerente con quelle specifiche. Al limite poteva evidenziare limiti e tolleranze.
    Invece i nostri cari rappresentanti hanno pensato bene di seguire la strada della.... (lascio a voi l'uso del termine più corretto secondo le diverse sensibilità ;)). :goccia:

    Mi spiace perchè il bat-tester aveva appena finito di certificare che la mia regolarissima puntinata risultava regolarissima.
    Il pesetto si è mosso di 1,5 cm in 15 secondi e poi, testardo come un mulo, non ne ha più voluto sapere.
    La mia soddisfazione è che ben conosciuti maghetti, quando provano la gomma, con espressione sconfortata e disgustata affermano convintamente: "con questa gomma non si vince". :clap.
     
    A eta beta e andras piace questo messaggio.
  9. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Hai ragione. Ti chiedo scusa. Queste me le ero perse.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 22 Gen 2018, Data originale: 22 Gen 2018 ---
    Esatto, è questo il punto. Purtroppo alcuni, anche tra noi, fingono di non capirlo.
     
    A tOppabuchi e cunni piace questo messaggio.
  10. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Ma queste cose succedono solo in Italia? Seriamente, non sto contestando niente, a quanto mi risulta non ho mai sentito che in altri stati Europei e men che meno in Cina Giappone etc etc ci siano tutti questi problemi con le puntinate (trattate o meno).... Voi sapete qualcosa in merito?
     
    A tritticorenale piace questo elemento.
  11. tritticorenale

    tritticorenale Utente Noto

    Nome e Cognome:
    marco
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    pol.comunale Albano
    LE PUNTINATE SONO IL PROBLEMA , ahahahaha, non sono le palestre aperte di notte con i tavoli da montare e smontare, nemmeno i campionati regionali dove si fanno 150 km per fare 2 partite da 20 minuti l'una, nooo, oppure i tornei nazionali dove ti puoi sobbarcare 300 km e fare potenzialmente 2 partite, che ridere porco due.
     
    A E.Manu, DivinoSava, Robocell e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  12. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    La nuova macchinetta "infernale" si trova a comprare da Pagano Effepi alla "modica" cifra di ......120 euro......:eek::eek::eek::grev::grev::grev::grev::grev:
     
  13. Andrew_10

    Andrew_10 Utente Noto

    Mi sembra un prezzo un po'gonfiato sinceramente per un piano inclinato di plastica e un pesino di metallo......ma magari è un metallo nobile :D:D:D:D:D:D!!!!!
     
    A tOppabuchi e LO YETI piace questo messaggio.
  14. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Ma hanno dovuto "studiare" parecchio per partorirla....:LOL:
     
  15. Andrew_10

    Andrew_10 Utente Noto

    Detto che io mi dissocio dalle critiche rivolte verso lo strumento in se, per me è una genialità e andrebbe adottato in tutte le palestre. Però il prezzo mi sembra un po altino per la semplicità dello strumento.
    Non vorrei che qualche furbetto stesse provando un po' a marciarci su :goccia:
     
    A tOppabuchi e andras piace questo messaggio.
  16. Casta

    Casta L'ex presidente!!

    Nome e Cognome:
    Maurizio Castagno
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD - G.S. G.Regaldi Novara
    Su FB il nostro amico promotore sta facendo delle superca..ole senza fine:D
    Antani, scappellamento a destra!!!! con il prototipo del misurino da rete non omologato con la sbiriguda...:rotfl:
    :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:
     
  17. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    chissà perchè le orate costano 15 euro al kg, tanto nascono e crescono da sole nel mare e ce le troviamo comode al supermercato...
    non è per difendere nessuno, ma bisogna tenere conto di :
    1) costo dei materiali per la realizzazione
    2) costi per la lavorazione dei materiali e l'assemblaggio (macchinari, energia per farli funzionare, personale addetto)
    3) margine di guadagno di chi realizza (voi non credo prendiate uno stipendio calcolato con il solo rimborso delle spese di viaggio)
    4) costi di spedizione verso il distributore/venditore
    5) margine di guadagno del distributore/venditore (vedi p. 3)
    ma c'era proprio bisogno che lo scrivessi ?
     
    A ggreco piace questo elemento.
  18. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Errata corrige :

    "Ebbene : il bat tester NON è stato collaudato dal Politecnico, come affermato dai regolamenti Fitet, forse per convincere i tesserati della bontà dello "strumento".

    La Federazione, nel momento in cui ha abbracciato questa campagna avrebbe dovuto farsi carico almeno di una parte delle spese.

    Si sarebbe dovuta creare una collaborazione seria tra ideatore, produttore e distributore da una parte e federazione dall'altra. La Federazione aveva il dovere di rivolgersi ad un ENTE certificatore, terzo ai committenti, che collaudasse lo strumento e ne certificasse la conformità scientifica.

    Così non è stato: alla fed. è stato proposto un oggetto e questa lo ha omologato senza andare a sincerarsi di alcunchè.
     
  19. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    sacrosanto, ma è un altro discorso rispetto alla contestazione sui costi
     
  20. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Una parte dei costi avrebbe potuto sostenerli la Fitet se davvero vuol sostenere la Campagna.

    I costi di collaudo, dico.
     

Condividi questa Pagina