1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni QUI. Puoi nascondere questa notifica cliccando sulla X a destra. ====>
    Chiudi
  3. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

a che altezza colpire la palla nel top spin?

Discussione in 'Allenamento e Tecniche di Gioco' iniziata da gattodicasa, 15 Nov 2017.

  1. leodavinci

    leodavinci Bannato

    Nome e Cognome:
    sergio murra
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    Empoli
    Ora mi spiego tante cose.
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
  2. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Flip, o flik: è il colpo che si utilizza per attaccare una palla bassa e corta. Si tratta in pratica di un top sul tavolo.
    Si può dire in tutti e due i modi, l'importante è capirsi :)
     
  3. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ricordo i Campionati Italiani di Pontedilegno, sotto il Passo del Tonale.

    Lì si colpiva la palla anche a 1000 metri d'altezza.

    Per il resto, senza video questo tipo di discussioni sono utili quanto un tutorial radiofonico su come si fa atterrare un 747.
     
    A emilio68it e L'IRACONDO piace questo messaggio.
  4. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Appunto,ma anche la banalizzazione di quanto ci viene offerto o è lecito chiedere solitamente in certi Corsi tanto al metro,non ci porta da nessuna parte.Quindi,parliamone,peggio di così non può fare,anche per uniformare il nostro linguaggio,così diverso da regione a regione.Io,ad esempio di flick non ne avevo mai sentito parlare e mi chiedevo da quale astruso idioma provenisse(forse ungherese ?!).Adesso so che vale per il più usato e conosciuto "flip".E' già una ragione per discuterne.Almeno,per me,ben vengano dibattiti così.
    stima ettore
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 19 Nov 2017, Data originale: 19 Nov 2017 ---
    Flik?Scusa,non avevo capito,non trovando questa parola scritta in questo modo.Sono andato a vedere il significato su Internet e trovo che Flip o Flick con la lettera "c" sono la stessa cosa.Ora mi è più chiaro.
    stima
     
    A lusio piace questo elemento.
  5. elius

    elius Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Alcuni distinguono il Flick dal Flip e considerano il Flick come un'apertura più piatta cioè con poco spin.
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  6. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Bene,una ragione in più per parlarne!Meglio ancora sarebbe trovare un termine italiano adatto,che tutti possano capire.Apertura su tavolo con impiego più o meno pronunciato del polso?Flick,allora intendiamo un colpo più secco e deciso sulla palla ,al posto di una rullata?Non ne sono tanto convinto.In risposta a una palla più o meno tagliata,un colpo secco sarà sempre più breve nello spazio di una rullata,che permette un 'ulteriore accelerazione e minor margine d'errore.Occorrerà comunque allenarsi,in uno spazio verticale molto ristretto,da compensare con la ricerca di una spazio orizzontale,che pure c'è,col rischio,ovvio di sbattere la racchetta contro il tavolo.Ringrazio elius per la precisazione,il miglioramento tecnico di tutti passa attraverso questo specifico modo di affrontare il tema,se non vogliamo vedere tutti i gatti neri di sera.Anche...
    stima ettore
     
  7. Giorno

    Giorno Amministratore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Li trovi in firma
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    EverPing ASD
    Io di base ai principianti per quanto riguarda il momento dell'impatto sul topspin di dritto indico di prenderla o nel punto più alto o appena dopo in quanto per chi impara, secondo me, è più facile, e soprattutto di non farsi superare in quanto la palla è da prendere davanti e non quando ci è arrivata a fianco.

    Come fine del movimento indico la fronte (e appena lo fanno per bene svelo che in realtà la fine del movimento non è li perchè bisogna tornare indietro "elasticamente" per tirarne in successione), e comunque "avanti in alto" correggendo subito quelli chi finiscono il movimento nell'orecchio opposto, all'ombelico o dietro la nuca.

    Come inizio del movimento indico:
    • su palla tagliata partenza della rincorsa da dietro il ginocchio
    • su palla liscia partenza della rincorsa dall'altezza del bacino
    Ma stiamo parlando di imparare a tirare il colpo quindi tutto in ambiente "controllato", e cesto con palline più o meno sempre uguali.

    Poi c'è tutto il discorso dello spostamento del peso, come mettere già o piedi e come spingere con il piede caricato, uso o non uso del polso, accellerazione all'impatto, preparazione del colpo, pressione delle dita, come dove quando e perchè, ecc...

    Se, invece, iniziamo a prendere come riferimento i giocatori professionisti, secondo me, facciamo solo una gran confusione, perchè, o si trova "Il Manuale del TT 2018" (qualcuno potrebbe dire che Kong "RTFM" Linghui inizia ad essere datato, ma chiederei loro se non volessero uno del livello di Kong in Italia!), oppure rischiamo di parlare di personalizzazioni e specificità che ogni giocatore pro si porta dietro da quando è ragazzino e si rischia si andare più a gusti che altro.
     
    A Ozen piace questo elemento.
  8. leodavinci

    leodavinci Bannato

    Nome e Cognome:
    sergio murra
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    Empoli
    e su quale zona della racchetta è da impattare non ne parliamo?

    ben vengano interventi tecnici, se pur un po' dilettanteschi
     
  9. Ozen

    Ozen Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    In questi giorni mi sono letto qualche pagina del manuale che davano al corso da allenatore nel '92/'93 prestatomi da un amico e le tecniche le descrivono esattamente come hai detto tu,con la sola differenza che il movimento lo fanno finire davanti all occhio sinistro (se si gioca con la mano destra) che non è tanto lontano dalla fronte ;); e poi effettivamente all' inizio è più importante impattare la pallina davanti e non di lato piuttosto che preoccuparsi troppo dell' altezza. è stato interessante leggere le tecniche sul manuale perchè nessuno me le aveva mai descritte in modo cosi preciso a voce, anche perchè me le hanno insegnate più nella pratica che nella teoria
     
  10. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Sarebbe più giusto parlare del dritto che se ben eseguito è la giusta e necessaria anticamera del top spin, buon dritto buon top
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  11. li-ning

    li-ning Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Devi cmq tenere presente che il manuale che hai letto ha 25 anni, esistevano altre palline ed altri materiali, ti faccio un esempio pratico: sulla vecchia fiat 500 quando scalavi dovevi fare la doppietta, ora sarebbe impensabile guidare così.
     
    A Ozen, nonlacacciodila, andras e 1 altro utente piace questo messaggio.
  12. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Sulle prime si apriva anche la porta controvento.. ed era l'unico momento in cui si vedevano le gambe sotto le gonnellone. :D
     
    A nonlacacciodila piace questo elemento.
  13. Ozen

    Ozen Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Hai perfettamente ragione, la tecnica è cambiata, soprattutto quella dell apertura di rovescio, i movimenti sono più corti e i materiali hanno subito un' evoluzione notevole, ma il principio di fondo della tecnica rimane più o meno lo stesso. Per usare il tuo esempio: frizione, freno e acceleratore continuano a esserci anche nelle nuove auto :D:D:D tutti gli aspetti del tennistavolo (soprattutto i materiali e la tecnica) si sono evoluti per favorire un aumento della velocità di gioco
     
    A li-ning piace questo elemento.
  14. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Hanno ragione, hanno ragione
    mi han detto:"E' vecchio tutto quello che lei fa,
    parli di donne da buon costume,

    Luci a San Siro di quella sera
    che c'è di strano siamo stati tutti là,
    ricordi il gioco dentro la nebbia?

    Milano mia portami via, fa tanto freddo,
    prenditi pure quel po' di soldi quel po' di celebrità
    ma dammi indietro la mia cinquecento,
    i miei vent'anni e una ragazza che tu sai
    Milano scusa stavo scherzando,
    luci a San Siro non ne accenderanno più.
    R.vecchioni
     
    A caph e li-ning piace questo messaggio.
  15. mendmax

    mendmax Utente congruo ed appropriato

    Nome e Cognome:
    massimo mendeni
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    :mumble:
     
    A andras piace questo elemento.
  16. caph

    caph Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    andrea|trabucchi
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Non posso continuare, troppi ricordi!
     
  17. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    solo chi ha provato sa.Cose da...vecchioni
     
  18. acialli

    acialli Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    Ma chi mi vole più
    Tiago Apolonia prende la palla più "bassa" (vecchia maniera) e bloccare i suoi top non è facile
     
  19. PonziPonzi

    PonziPonzi Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
  20. caph

    caph Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    andrea|trabucchi
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    È molto interessante guardarlo così, si nota la differenza con il gioco "europeo" dove i top sono molto meno ampi come movimento rispetto alla scuola cinese, che tra parentesi preferisco come stile di gioco.
    Questo poi per dire anche che non esiste il top perfetto da manuale, perché sia il movimento cinese che europeo è egualmente efficace
     
    A Gimas piace questo elemento.

Condividi questa Pagina